Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Morgins

Morgins (Svizzera), vacanza nella stazione sciistica del Portes du Soleil

Situata a 1.333 metri s.l.m. tra le Alpi svizzere del Canton Vallese, Morgins è un’affascinante località turistica capace di coinvolgere il visitatore tanto in inverno quanto in estate.
Il piccolo villaggio, orientato a sud-ovest e quindi baciato dal sole per molte ore ogni giorno anche dicembre e gennaio, è collegato al comprensorio sciistico Portes du Soleil, le cui piste più occidentali si diramano al di là del confine francese.

Dal punto di vista geografico, Morgins sorge all’interno dell’omonima vallata, un costolone laterale della ben più estesa Val d'Illiez, limitrofa alla Valle del Rodano, che raggiunge uno dei suoi punti più alti con il Pas de Morgins, anello di congiunzione tra le Prealpi di Savoia, il Canton Vallese e il Rodano-Alpi francese.

Se ci si reca a Morgins durante la stagione invernale, che da queste parti si protrae dai primi giorni di dicembre fino a fine marzo o tutt’al più all’inizio di aprile, si potrà godere della bellezza della stazione sciistica di Portes du Soleil, la cui estensione complessiva, tra Francia e Svizzera, raggiunge i 400 chilometri quadrati.
A farne parte, oltre a Morgins, sono altre dodici piccole località, accomunate dalla tranquillità e dal rispetto delle antiche tradizioni montane. In totale il comprensorio annovera ben 650 chilometri di piste da discesa e 250 dedicati allo sci nordico, con circa 200 impianti di risalita moderni ed efficienti, così che difficilmente si vedono code ai cancelletti anche in alta stagione. Tutti i tracciati, compresi tra 1.000 e 2.300 metri di quota, sono percorribili con un unico skipass acquistabile presso i punti vendita ai piedi degli impianti, ma anche in centro. Per quanto riguarda il fondo, uno degli anelli più apprezzati è quello che, partendo praticamente dal centro di Morgins, raggiunge le sponde del Lago di Morgins. L’alternativa agli sci sono le escursioni attraverso i numerosi sentieri invernali, le uscite a bordo delle slitte trainate dai cani, le camminate con le ciaspole ai piedi, il pattinaggio sul ghiaccio o addirittura il gokart sulla neve.

D’estate, con la chiusura degli impianti, l’offerta turistica di Morgins vira sulla valorizzazione delle proprie bellezze paesaggistiche. I tanti sentieri che si diramano su e giù per le montagne della Val d’Illiez sono senza dubbio il mezzo migliore per imparare a conoscere la zona, nella quale boschi, torrenti, laghi e impervi ammassi rocciosi si susseguono senza soluzione di continuità, contribuendo a disegnare scenari paradisiaci, abitati da numerose specie animali.
Nel corso dell’escursione che porta dalla Valle di Morgins alla Val d’Illiez il panorama è contraddistinto dai maestosi Dents du Midi e dalla vicina sagoma del Monte Bianco. Percorrendo questo tracciato si noterà la grande varietà floreale della zona, con rari esemplari di orchidee che fanno capolino in più punti. Altre proposte sportive prettamente estive sono l’equitazione, il minigolf, il tiro con l’arco, il tennis e il nuoto, mentre per i più spericolati c’è la possibilità di iscriversi alla scuola di deltaplano, che ogni giorno propone voli accompagnati.

Eventi a Morgins

Tra gli eventi che si ripetono ogni anno ricordiamo: la Festa del Lago di Morgins, una grande festa popolare a base di fuochi d’artificio, canti e balli che si tiene ogni agosto sulle alture prospicienti al lago; la cerimonia dei Toupins de Morgins, una manifestazione nella quale vengono celebrati alcuni prodotti agroalimentari tipici della zona, come il latte o il vino, che si tiene ogni dicembre presso Kirchplatz, la piazza principale di Morgins; e il C'est l'Hiver Morgins Festival, un evento che tende a inaugurare la stagione invernale con concerti, animazioni e la possibilità di conoscere le ultime offerte in ambito di sci e scarponi.

Clima

Il clima è tipicamente alpino, con inverni freddi, nevosi e dalle temperature perennemente sotto zero, ed estati miti. Il mese più freddo è gennaio, quando raramente la colonnina di mercurio fa registrare valori preceduti dal segno positivo, mentre quello più caldo è luglio, durante il quale le giornate sono gradevoli, con massime che superano i 25°C e minime che si attestano tra 12 e 15°C. Le precipitazioni sono abbondanti in inverno, quando al suolo si accumulano anche ingenti quantità di neve, sporadiche, ma improvvise in estate, quando non è raro cominciare a pranzare con il sole e il cielo terso ed alzarsi dovendo aprire l’ombrello.

Come arrivare

Morgins si trova esattamente sul confine tra la Svizzera e la Francia. Per quanto riguarda i trasporti, la località è quindi comodamente raggiungibile sia dalla Francia che dall’Italia, distando non più di due ore d’auto da Aosta, percorrendo la SS27, T2 e E27 in direzione della Strada 21 a Martigny-Combe (Svizzera) e continuando da lì sulla A9 in direzione nord. Con l'uscita di St.Triphon (Ollon) basta seguire le indicazioni fino a Morgins.
  •  
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close