Cerca Hotel al miglior prezzo

Le rievocazioni storiche pił belle: la Storia d'Italia dall'antichitą ai giorni nostri

Le rievocazioni storiche in un paese dal passato così ricco come il nostro sono all’ordine del giorno. In lungo ed in largo nella penisola, migliaia sono i volontari che arricchiscono e danno vita ai gruppi che si occupano di sdoganare dall’oblio della memoria costumi, armi, ritmi e soprattutto episodi ai quali si riconducono e soprattutto appartengono tutti gli elementi della scenografia.

Girando per l’Italia alla ricerca di questi flashback è possibile credere di non essere mai usciti da quelle epoche oppure di riviverle condensate riunendo, nell’arco di un anno, periodi storici diversi ma esattamente ricostruiti.

Di seguito proponiamo una panoramica generale delle principali rievocazioni storiche italiane, da scoprire viaggiando.

Mercato della Centuriazione Romana - Villadose (Rovigo)


Un antico mercato di epoca romana attende i visitatori a Villadose, dove viene allestito ogni anno un autentico villaggio romano fra gruppi di legionari, danzatrici, riti sacri e passatempi circensi. Centinaia sono i personaggi in costume che si offrono come figuranti.
La tradizione vuole che i Rovigoti, tribù celtica stanziata in riva all’Adige Vetus, si riversino al grande mercato romano, allestito dai coloni centuriati di Villadose, per scambiare merci, incontrare genti nuove, spassarsela tra birra artigianale, ludi scenici, combattimenti e gare. Il posto preferito per l’incontro finale è la Taberna del Fauno.
Periodo: estate.
Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato al Mercato della Centuriazione Romana.

Trapani Medievale

Questa importante rievocazione storica siciliana si ispira a una vicenda ambientata proprio a Trapani nel XIV secolo, quando il piccolo Manfredi, infante di Federico III Re di Sicilia, cadde da cavallo e morì.
Oggi l'evento propone cortei in costume con l’arrivo della famiglia reale Aragonese in carrozza e la consegna delle chiavi, accolta da balli e sbandieratori, guardie, cavalieri, reali, popolani, musici e giocolieri, e l'allestimento di un villaggio medievale dove si alternano spettacoli e animazioni a tema.
Periodo: novembre.
Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato a Trapani Medievale.

Volterra A.D. 1398 - Volterra (Pisa)

In epoca medievale Volterra raggiunse il suo periodo di massimo splendore storico.
La città del 1398 rivive oggi grazie a una rievocazione storica che si svolge solitamente ad agosto, quando le piazze e i vicoli si trasformano e vengono pervasi da atmosfere medievali con artisti di strada, musici, spettacoli artigiani che contribuiscono a far rivivere i fasti di un tempo.
Periodo: agosto.
Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato a Volterra A.D. 1398.

Palio del Castel d'Amore - Castelfranco Veneto (Treviso)


La piazza di Castelfranco Veneto ospita la rievocazione dedicata al periodo medievale declinato nei suoi aspetti più caratteristici fra i quali l’Antico Gioco del Pallone.
Diffusissimo in tutte le città d’Italia, il gioco caratterizzò a lungo i momenti ludici di Castelfranco, tanto che nel catasto napoleonico l’attuale Piazzetta XXIV Maggio era chiamata Piazza del Pallone.
Fanno da cornice “caneve e bancheti”, spettacoli e intrattenimenti con musiche e danze, tamburi e sbandieratori, giullari e musici. Nell’aria risuonano voci e rumori dimenticati nel tempo mentre, fra la folla, gruppi di figuranti, personaggi in costume e soldati ricreano quadri di vita di ottocento anni fa.
Il finale è dedicato al Corteo dei Consoli e al Torneo del Castel d’Amore: oltre ottocento figuranti fanno rivivere l’arrivo dei due Consoli che, dalla fine del XII secolo fino al 1339, venivano inviati ogni sei mesi dal Libero Comune di Treviso.
Dopo il corteo storico, i borghi di Castelfranco si sfidano nell’assalto al Castello d’Amore: lì la damigella attende il proprio amato alle prese con un difficile percorso per poterle consegnare il pegno d’amore.
Foto D. Borato‎.
Periodo: fine agosto – inizio settembre. Maggiori informazioni sul sito ufficiale.

Corteo storico rievocativo della Battaglia di Bitonto - Bitonto (Bari)

Con questa manifestazione si ricorda la battaglia combattuta a Bitonto il 25 maggio 1734.
Lo scontro fu decisivo per gli assetti territoriali italici del XVIII secolo, con una feroce disputa che antepose l’esercito borbonico guidato dal duca di Montemar alle truppe austriache capeggiate dal Principe di Belmonte.
Grazie a una risolutiva vittoria, i Borboni compirono la conquista delle Due Sicilie annettendo finalmente il Regno di Napoli ai domini di Carlo di Borbone.
Oggi l'evento si svuiluppa su diverse giornate tra spettacoli, sfilate in costume ed esposizioni.
Periodo: fine maggio - inizio giugno.
Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato al Corteo storico della Battaglia di Bitonto.

Trecentesca - Morimondo (Milano)


La curatissima ricostruzione storico-medioevale Trecentesca si svolge a Morimondo dove, dal 1999, convergono numerose compagnie medievali di rievocatori storici per ricreare la battaglia di Casorate, in cui i Visconti, signori di Milano, sconfissero le truppe mercenarie della lega antiviscontea capitanate da Konrad von Landau.
Quel fatto lontano, avvenuto nel 1356, richiama centinaia di rievocatori da tutta Europa che si ritrovano dietro le mura dell’abbazia di Morimondo, immersi nel verde, per piantare le proprie tende e sperimentare per qualche giorno la vita delle truppe tardo-medievali pronte alla battaglia.
Periodo: maggio. Anni pari versione ridotta "Aspettando Trecentesca", anni dispari versione completa.
Maggiori informazioni, date e dettagli sul nostro articolo dedicato a Trecentesca a Morimondo.

Montecchio Medievale: La Faida - Montecchio Maggiore (Vicenza)


La rievocazione di Montecchio Maggiore si riferisce alla seconda metà del XV secolo.
Il gruppo dei rievocatori ha concentrato ricerche e approfondimenti su testi e testimonianze dell’epoca dalle quali sono emersi gli usi ed i costumi di quel periodo nell’ambito del territorio di Montecchio e della terra veneta in generale, interpretati nel corso dell’evento.
Periodo: in concomitanza con il 1° maggio.
Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato alla Faida di Montecchio Maggiore

All'armi, all'armi! - Castel Beseno, Besenello (Trento)


Sono in migliaia a concentrarsi a Castel Beseno per assistere alla rievocazione che richiama pubblico dall’Italia e anche dall’estero.
Il raduno internazionale di gruppi storico/militari del XV e XVI secolo anima gli ampi spazi aperti dell’antica fortezza, dove è ricostruita la vita castellana di un tempo, con guerrieri in arme e figuranti in costume impegnati a far rivivere gli anni in cui il castello fu protagonista di importanti vicende che hanno segnato la storia.
Periodo: agosto.
Maggiori informazioni sul sito del Comune di Besenello.

Palio dei Normanni - Piazza Armerina (Enna)

Una storia millenaria che racconta la cacciata dei saraceni dalle terre siciliane per mano del conte normanno Ruggero d'Altavilla nell'anno 1060 e della liberazione dell’antica città di Plutia.
Fino al 1952 la manifestazione era chiamata La Cavalcata.
Ogni annoi il paese si trasforma in un borgo medievale nel quale dame, cavalieri e milizie attendono la famosa Quintana del Saracino, la giostra che vede gareggiare i quattro quartieri storici di Piazza Armerina, dove gli sfidanti devono superare quattro prove in sella al cavallo lanciato al galoppo.
Il Palio dei Normanni si conclude con la sfilata degli oltre 600 figuranti guidati dai cavalieri del quartiere vincitore.
Periodo: agosto.
Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato al Palio dei Normanni.

Palio delle Contrade - Romano d'Ezzellino (Vicenza)


Il borgo di Romano d’Ezzelino traveste le sue contrade da museo vivente e si immerge nell’atmosfera rurale della civiltà contadina di inizio 1900.
La manifestazione si divide in una rievocazione, denominata "Angoli Rustici", che comprende spettacoli e rappresentazioni con vecchi costumi.
Il Palio ndelle Contrade vero e proprio, che rappresenta l’evento clou della manifestazione, viene corso dalle otto contrade del paese su asini cavalcati a pelo.
Periodo: fine aprile e inizio maggio.
Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato al Palio delle Contrade e Angoloi Rustici.

Palio de lo Daino - Mondaino (Rimini)


Il Palio de lo Daino di Mondaino rappresenta una delle più affascinanti manifestazioni nazionali nel suo genere, riconosciuta a pieno titolo dal Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche grazie alla straordinaria meticolosità con cui vengono curati i singoli dettagli legati al periodo in cui il territorio era guidato dalla signoria malatestiana fra Basso Medioevo e Rinascimento.
Nel novembre del 1459 avvenne un fatto di straordinaria importanza che vide come protagonisti Sigismondo Pandolfo Malatesta e Federico da Montefeltro che siglarono un importante accordo di pace per far cessare le lotte continue che imperversavano in quei luoghi.
Il patto venne sottoscritto nei pressi di Mondaino, importante roccaforte malatestiana situata in un punto di grande valore strategico sui colli racchiusi tra le valli dei fiumi Conca e Foglia. La popolazione locale accolse con gioia e tripudio la tanto sospirata pace abbandonandosi a festeggiamenti, giochi e abbondanti libagioni che vengono rivissuti oggi, ad oltre cinque secoli e mezzo di distanza.
Periodo: secondo fine settimana di agosto.
Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato al Palio de lo Daino.

Raduno Internazionale dei Cortei Storici - Gravina in Puglia (Bari)


Il Raduno dei Cortei Storici Medievali di Gravina in Puglia trae spunto da un documento dell'Archivio della Regia Zecca di Napoli datato 1289.
In quell’anno la città passò sotto al controllo della signoria di Giovanni di Monteforte, Conte di Squillace e Montescaglioso, nonché Camerario del Regno. Da questo evento è nato il Raduno dei Cortei Storici Medievali, dedicato alla cerimonia di investitura connotata da alcuni gesti semplici ma carichi di valore giuridico e simbolico.
Periodo: terzo fine settimana di settembre.
Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato al Raduno dei Cortei Storici Medievali.

Cordovado Medievale - Cordovado (Pordenone)

La manifestazione include una rievocazione storica e il combattuto Palio dei Rioni in un contesto medievale fra sbandieratori, tamburini, giochi d'armi e banchetti nelle vie del borgo.
Il corteo della sfilata storica in costume dell’epoca precede il palio cittadino, dove i rappresentanti dei rioni si sfidano in prove di velocità, forza e abilità.
Periodo: fine agosto-inizio settembre.
Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato a Cordovado Medievale.

Per maggiori informazioni sulle rievocazioni si può contattare il Cers, Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche nato nel 1997 a Venezia.
Il Cers organizza e partecipa a eventi rievocativi in tutto il mondo: Italia, Germania, Francia, Danimarca, Grecia, Turchia, Russia, Cina, Taiwan.
Per info: CERS Italia: www.cersonweb.org
segreteria@cersonweb.org – Tel. 345.7583298.
  •  

 Pubblicato da il 16/01/2020 - - ® Riproduzione vietata

29 Ottobre 2020 Libri di viaggio da leggere mentre restate ...

In seguito alla seconda ondata di contagi di Coronavirus Covid-19 che ...

NOVITA' close