Foto 19 di 26

UNESCO: le foto dei 26 nuovi siti dichiarati Patrimonio dell'UmanitÓ nel 2012

4 Vota   

Laghi di Ouniaga – Ciad
E' sorprendente trovare ben diciotto laghi in prossimità l'uno dell'altro, soprattutto se si considera che essi sono situati nel deserto del Sahara, per la precisione nella regione di Borkou-Ennedi-Tibesti, nel Ciad. La superficie interessata dal complesso idrico occupa oltre 62.000 ettari di territorio, piazzandosi così al primo posto mondiale per estensione in un contesto di aridità estrema.
I laghi (divisi in salati, iper-salati e di acqua dolce) sono alimentati da fonti sotterranee e arrivano a contare anche ventisette metri di profondità, come nel caso del lago Yoa, maggiore bacino del gruppo denominato Unianga Kebir; il secondo insieme di laghi, situato a quaranta chilometri di distanza, è chiamato Unianga Serir ed è formato da quattordici laghi separati tra loro da dune; a differenza dei primi, molti di questi sono d'acqua dolce e vantano una florida fauna ittica. I bacini attuali sono ciò che resta di un antico lago, decisamente più grande per estensione, che occupava questa zona nel cosiddetto periodo umido africano all'incirca quindicimila anni fa.

Foto: © UNESCO /  © Sven Oehm, Lake Boukou (Lakes of Ounianga, Chad)