Foto 25 di 26

UNESCO: le foto dei 26 nuovi siti dichiarati Patrimonio dell'Umanitą nel 2012

3 Vota   

“Pearling”, testimonianza dell'economia di un'isola – Bahrein
Si tratta di un insieme di siti storici legati alla raccolta ed al commercio di perle naturali connessi alla città ed isola di Muharraq, principale località del commercio di perle nel Golfo, in Bahrain; già in età Romana qui esisteva un'industria di produzione di perle, la cui tradizione si è mantenuta per secoli sviluppandosi al punto da acquisire un condizione di supremazia mondiale fino all'introduzione della coltivazione di ostriche in Giappone negli anni Trenta. L'area iscritta nella lista dell'UNESCO comprende quindici siti, tra cui tre banchi di ostriche nelle acque territoriali del Bahrein, la Fortezza Qal'at Bû Mahir ed il Bû Mahir Seashore, nonché la città di Muharraq con i suoi edifici commerciali risalenti al XIX secolo. Questo è l'ultimo esempio di tale tradizione culturale così come di utilizzazione delle risorse del mare capace di segnare così fortemente l'economia e l'identità culturale di un popolo.

Foto: © UNESCO / © MiCI/Anwar Ali Hubail, View of Siyadi complex from mosque courtyard - Bahrain