Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Sudafrica

Sudafrica: clima, temperature e quando andare

Trovandosi tra il Tropico del Capricorno e l’Antartide, il clima del Sudafrica (South Africa) è notevolmente diversificato in rapporto sia alla notevole estensione territoriale, sia alle caratteristiche orografiche, sia all'esposizione al mare ed ai profili costieri. La latitudine subtropicale alla quale è collocato e le importanti ingerenze marittime sono all'origine di un clima non molto dissimile da quello mediterraneo che caratterizza essenzialmente la parte meridionale del territorio, dove le temperature sono in prevalenza miti e le precipitazioni superano i 600 mm di cumulato annuo; le piogge sono legate all'attività di depressioni e fronti freddi di origine antartica che durante il periodo invernale avanzano verso nord, mentre quasi tutto il resto dell'Africa australe nello stesso periodo è sovrastato da un'area di alta pressione che sovente impedisce l'afflusso di masse d'aria umida degli oceani limitrofi.

Al contrario, d'estate, quando nel comparto continentale si instaurano condizioni medie di bassa pressione, le masse d'aria umida provenienti dall'oceano Indiano al seguito degli alisei di sud-est investono le coste orientali e la grande Scarpata con apporti pluviometrici rilevanti (fino a 1000-1500 mm). In particolare il Natal vede la presenza di un clima caldo umido, che fa di questa zona l'area più favorevole alla coltivazione di colture tropicali.

Man mano che si prosegue verso l'interno le precipitazioni diminuiscono: sugli altopiani si aggirano all'incirca sui 500-800 mm annui. In modo più deciso si riducono proseguendo verso ovest fino a toccare i 60 mm a Poth Nollot, sull'Atlantico. Le escursioni termiche, sensibili sugli altopiani, sono alquanto contenute sulle coste.

Fondamentalmente la stagione delle piogge la troviamo in estate sul comparto settentrionale del paese, mentre essa è in inverno su quello meridionale, tenendo ben presente che, trattandosi dell'emisfero sud, le stagioni sono invertite rispetto alle nostre.

Di seguito evidenziamo alcune particolarità climatologiche di qualche località rappresentativa del territorio:

Durban costa sudorientale (14m slm):
Temperature massime medie: si va dai 22.0°C circa di luglio ai 28.0°C circa di febbraio, (escursione annua sostanzialmente limitata).
Temperature minine medie: si va dai 10.5°C circa di luglio, ai 21.5°C di gennaio e febbraio.
I valori minimi assoluti possono scendere, occasionalmente, sotto i 3.0°C (record storico 2.6°C), mentre durante le più intense ondate di caldo si superano talvolta i 40°C (record 41.9°C).
Precipitazione media annua: 813.0 mm, con massimi in gennaio (135 mm in 10 gg) e marzo (125 mm in 9 gg); mesi più secchi ottobre (10 mm, in 5 gg); novembre (12 mm, in 5 gg); giugno (25 mm in 3 gg). L'attività temporalesca è molto elevata durante il periodo dicembre-febbraio.

Città del Capo (Cape Town) costa sudoccidentale (42 m slm):
Temperature massime medie: si va dai 17.5°C circa di luglio ai 26.3°C circa di febbraio, (escursione annua più elevata rispetto alla costa sudorientale).
Temperature minine medie: si va dai 7.0°C circa di luglio, ai 16.0°C di gennaio.
I valori minimi assoluti possono scendere, talora, sotto lo 0°C (record storico -2.2°C), mentre durante le più intense ondate di caldo si superano talvolta i 40°C (record 41.3°C).
Precipitazione media annua: 474.0 mm, con massimi in giugno (92 mm in 10 gg) e luglio (82 mm in 8 gg); mesi più secchi novembre (2 mm, in 2 gg); ottobre (3 mm, in 5 gg); gennaio (14 mm in 3 gg). L'attività temporalesca è molto elevata durante il periodo maggio-agosto.

Johannesburg area montuosa di nord-est (1694 m):
Temperature massime medie: si va dai 16.0°C circa di giugno ai 25.5°C circa di febbraio, (escursione annua più elevata rispetto alla costa).
Temperature minine medie: si va dai 4.0°C circa di giugno e luglio, ai 14.9°C di gennaio.
I valori minimi assoluti possono scendere, talora, sotto lo -5.0°C (record storico -8.2°C), mentre durante le più intense ondate di caldo si superano talvolta i 35.0°C (record 35.4°C).
Precipitazione media annua: 532.0 mm, con massimi in gennaio (122 mm in 13 gg) e dicembre (100 mm in 10 gg); mesi più secchi luglio (3 mm, in 1 gg); agosto (5 mm, in 1 gg); ottobre (10 mm in 6 gg). L'attività temporalesca è molto elevata durante il periodo dicembre-marzo.

Bloemfontaine area montuosa centrale (1354 m slm):
Temperature massime medie: si va dai 16.5°C circa di giugno ai 30.0°C circa di gennaio, (escursione annua molto elevata).
Temperature minine medie: si va dai -3.0°C circa di luglio, ai 15.0°C di gennaio.
I valori minimi assoluti possono scendere, talora, sotto lo -10.0°C (record storico -12.2°C), mentre durante le più intense ondate di caldo si sfiorano talvolta i 40.0°C (record 39.3°C).
Precipitazione media annua: 480.0 mm, con massimi in febbraio (110 mm in 8 gg) e gennaio (80 mm in 7 gg); mesi più secchi ottobre (6 mm, in 3 gg); novembre (7 mm, in 5 gg); luglio (10 mm in 2 gg). L'attività temporalesca è molto elevata durante il periodo dicembre-marzo. Località con caratteristiche climatiche di spiccata continentalità.

Cosa mettere in valigia: Durante l'estate sudafricana (da novembre a febbraio) sono suggeriti abiti leggeri. D'inverno, e specialmente la sera, può servire un giubbotto o una giacca a vento, mentre nelle aree interne e montuose sono indispensabili abiti pesanti. All'interno dei parchi nazionali, specialmente nella stagione umida, è preferibile indossare camicie a maniche lunghe e pantaloni lunghi per proteggersi dal pericolo delle zanzare; nei fotosafari si suggerisce di indossare capi di colori neutri che non siano in contrasto con l'ambiente naturale circostante. Non dimenticare cappello, occhiali da sole, creme solari, repellenti contro gli insetti, scarpe comode per le escursioni e un binocolo utile per l'avvistamento degli animali.

Fonte foto, cortesia: wikipedia
Autori: Petrusbarbygere, Andreas Tusche, Morne

  •  

 Pubblicato da - 15 Dicembre 2008 - © Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close