Cerca Hotel al miglior prezzo

Marmari (Grecia), vacanza sulle spiagge dell'isola di Kos

Kos è un'isola nel gruppo del Dodecaneso in Grecia, al confine orientale del Mar Egeo. Tra i più celebri figli di Kos sono Ippocrate, il padre della medicina, Apelle, il pittore, e poeti Philitas e Teocrito. Kos è la terza più grande di tutte le isole del Dodecanneso, e ha una forma stretta e allungata , con solo due basse montagne sulla costa meridionale, Dikaio e Simpatro. Per questo motivo è ricca di lunghe spiagge che accogliono numerosi turisti, e tra queste Marmari si candida come uno dei lidi più interessanti dell'isola di Kos.

Cosa fare e vedere a Marmari?
La spiaggia di Marmari si estende molto belle ad attrezzata ad est ed ovest del centro, ci sono bagni e lidi ben organizzati dove trovare ombrelloni lettini e sedie a sdraio. Basta comunque poco per spostarsi e trovare un angolo tranquillo di spiaggia deserta. E' il luogo ideale per il kite surf e il wind surf, soprattutto in quelle giornate in cui soffia deciso il meltemi. Ad est di Marmari si trova un lago salato, prevalentemente secco d'estate, dove è possibilie fare bird watching in primavera con la presenza di stupendi fenicotteri rosa.
Marmari si trova a 15 km ad ovest di Kos centro, il porto principale e capitale dell'isola, e si distingue per le caratteristiche abitazioni imbiancate, i molti alberghi, e le strade piene di palme. Ci sono anche un discreto numero di locali notturni ed è il luogo giusto per trascorrere una serata in compagnia.
Kos si caratterizza per una fortezza del 14 ° secolo , eretta dai Cavalieri di San Giovanni di Rodano nel 1315, situata all'entrata del porto.
Altri Villaggi di cui vale la pena la visita sono Pili, Kos Asfendiou, Andimahia, che è arroccato su di un altopiano al centro dell 'isola, Thermes, che detiene delle meravigliose terme e centri benessere, Kardamena, una bella località balneare, e Kefalos caratterizzata da una bellissima spiaggia.

A Kos si possono poi compiere interessanti escursioni in barca.
Ci sono numerose barche, in partenza dal porto di Kos, che propongono escursioni per le isole di Plati, Nisyros Gialì, Kalymnos e Pserimos.
Dal porto di Kardamena partono escursioni di barche che si recano a Nisyros e dal porto di Mastihari a Pserimos e Kalymnos.

Per arrivare a Marmari si può utilizzare l'aeroporto di Kos che si trova nelle vicinanze del villaggio di Antimahia, 26 chilometri a sud-ovest di Kos Centro ma a meno di 10 km a sud di Marmari. La struttura offre tre voli giornalieri per Atene, nonché voli regolari su Rodi. L'isola di Kos può essere raggiunta anche via mare: Collegamenti giornalieri con traghetti sono disponibili da Rodi e dla Pireo. L'isola è anche collegata con il resto delle isole del Dodecanneso e con Mykonos, Syros, Samos e Salonicco. In estate, ogni giorno i traghetti fnno la spola con Bodrum, in Turchia. In alta stagione, ogni giorno ci sono aliscafi che collegano Rodi e Kos con tutte le principali isole del Dodecaneso, ed anche verso le isole di Samos, Ikaria e Fourni (nel nord-est dell'Egeo).

Il periodo migliore per visitare Kos e la spiaggia di Marmari è l'estate, tipica estate dell'Egeo con condizioni di bel tempo, scarse precipitazioni e ottima ventilazione per rendere gradevoli le giornate in spiaggia. Le temperature consentono di rilassarsi al sole da metà maggio a fine ottobre. L'apice del caldo si raggiunge a luglio con massime in media comprese tra i 30-32 °C e minime che si mantengono su valori di 22 gradi centigradi, rendendo piacevoli le serate a passeggio tra i negozi. L'acqua del mare si mantine intorno ai 23-24 °C da luglio a settembre, ma anche ad ottobre è possibile fare il bagno senza troppa difficicoltà con i 22 °C di temperatura del mare.

  •  
close