Cerca Hotel al miglior prezzo

Nei dintorni di Kos: Kardamena, Antimacchia e l'isola di Nisyros

Tigaki e Marmari, sono i primi villaggi vicino al mare che si incontrano appena si esce dalla città di Kos. Le spiagge sono sabbiose e vellutate e le acque cristalline. Disseminate tra le montagne altre località pittoresche Zipari, Asfendiou e Zia' dove potrete ammirare un tramonto unico. Tappa successiva del nostro itinerario è Kardamena che dista 30 Km dalla città di Kos e 5 Km dall'aeroporto Internazionale Ippocrates. Durante gli scavi qui effettuati, sono stati ritrovati nel sottosuolo resti dell'antica Alasarna. La località Kardamena è ricca di monumenti archeologici come: Il Tempio di Apollo, basiliche paleocristiane e il Teatro Antico. Non dimenticate di soffermarvi sulle coste, dove potrete rilassarvi su spiagge immacolate bagnate da acque pulitissime. Da Kardamena partono le escursioni per vistare l'isola di Nisyros. La festa del pesce è una delle manifestaziioni locali che non dovete perdere.

Antimacchia dista 25 Km dalla città di Kos ed è situato proprio nel centro dell'isola. Questo villaggio, che conserva il suo toponimio da trenta secoli è ricco di monumenti, tra i quali ricordiamo: il Castello di Antimacchia, il tradizionale mulino a vento e le case tradizionali. Evento principale della città è la festa del miele che si tiene a fine estate, un'ottima occasione per gustare le specialità locali.
Circa a 3 Km a nord ovest di Antimacchia si trova il paesino Mastichari. Tranquillità e serenità prevalgono in questo villaggio vicino al mare, dove si trovano le più belle spiagge di tutta l'isola. Il porto del paesino è sempre pieno di pescatori, che tutti i giorni forniscono le taverne di pesce fresco. Qui ogni anno si organizza la Festa del Vino. Collegamenti giornalieri, uniscono Mastichari con l'isola di Kalymnos.

II paesino Kefalos, si trova nella punta Ovest dell'isola, e dista 42 Km dalla città di Kos. Questo pittoresco villaggio è sito lungo la spiaggia di Kamari, mentre appena pochi metri dalla costa, si trova l'isolato San Nicola (Kastri). La basilica di Santo Stefano, il monastero di San Giovanni Teologo, le vestigia di Astipalea (Vecchia capitale del'isola) e la grotta della pietra bianca (aspri petra), dove sono state trovate le prime tracce umane dell'isola, sono alcuni dei tanti siti interessanti della zona. Ogni anno si svolge la festa dell'ouzo, tipico aperitivo greco.

L'isola di Nisyros, è una tra le più piccole isole del Dodecaneso e dista un'ora da Kardamena e un'ora e mezza dal porto di Kos. Nisyros è una piccola isola però piena di ricchezze archeologiche e bellezze naturali. L'impresionante vulcano di Nisyros, montagna di incomparabile bellezza, è la prima cosa che colpisce il visitatore suscitando ammirazione e un senso di soggezione. Secondo la mitologia, Poseidon aiutando Zeus nella lotta contro i Titani, perseguitò il terribile gigante Polyvoti fino a Kos, dove con il suo tridente tagliò un intero pezzo dell'isola (Nisyros) e vi seppellì sotto Polyvoti. Leggenda vuole che il vulcano, sito al centro dell'isola, sia la bocca di Polyvoti.

  •  
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close