Cerca Hotel al miglior prezzo

Isole Hawaii: il clima, le temperature e quando andare

Hawaii, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Le Hawaii sono un arcipelago dell'oceano Pacifico e fanno parte delle regioni geografiche di Oceania e Polinesia. Le principali isole sono 8: innanzitutto la più grande, l'Isola di Hawaii, dove ci sono due aeroporti e una città di 40.000 abitanti, Hilo, la seconda di tutto l'arcipelago per popolazione. Tra le altre sette isole c'è quella di Oahu che è la più popolosa in quanto vi sorge la capitale, Honolulu, in cui vivono quasi 400 mila persone, e tutte le altre principali città che hanno una popolazione tra 15 e 35 mila abitanti.
Le altre isole principali sono Maui, Kauai, Molokai, Lanai, Niihau e Kahoolawe.
Ci sono poi centinaia di piccole e piccolissime isole come tra cui le più famose sono Nihoa, Midway e Kure. Fanno parte del territorio Hawaiano anche tanti scogli e tanti atolli.
Dal punto di vista amministrativo, dal 21 agosto 1959 lo stato di Hawaii è il 50º degli Stati Uniti d'America e ha giurisdizione su tutte le isole dell'arcipelago.

Le Hawaii sono isole tropicali con una superficie complessiva di 28.337 km².
Sono tra le terre emerse più isolate del mondo, nel cuore dell'Oceania. Distano quasi 4000 km sia dalla costa americana (il punto più vicino è la California) sia da Tahiti, e oltre 1000 km da alcune isole del gruppo Kiribati.

Quasi tutte le isole Hawaiiane sono di origine vulcanica, e su molte isole ci sono ancora oggi tantissimi vulcani attivi tra cui il Kilauea, a sud di Hilo nell'isola di Hawaii, o anche il Mauna Loa sempre nell'isola di Hawaii.
Il vulcano Mauna Kea non è attivo, ma è il più alto e con i suoi 4205 metri di altitudine segna il punto più elevato di tutte le Hawaii. Si trova sempre nell'isola di Hawaii ed è anche il vulcano più alto del mondo. Il Mauna Loa è più basso solo di pochissimi metri: arriva, infatti, a 4169 metri di quota sul livello del mare.

Le isole dell'arcipelago sono quasi tutte, esclusi gli atolli, con rilievi (prevalentemente vulcanici) a picco sull'Oceano, infatti l'altitudine media è di 925 metri sul livello del mare. Niente male, specie se si tratta di tante piccole isole!

Il clima delle Hawaii è di tipo tropicale, ed è molto vario anche tra zona geograficamente molto vicine, a causa dell'orografia fatta di montagne molto elevate che cadono a picco sul mare. La descrizione del clima Hawaiano è, quindi, molto complessa e difficile a causa dei tantissimi microclima che sono in gioco.

Esistono, comunque, due stagioni: quella estiva è più calda, tra maggio e ottobre, e quella invernale è più fresca, tra novembre e aprile. Le piogge sono abbondanti nei versanti occidentali delle isola durante i mesi invernali, mentre sui versanti orientali sono copiose nei mesi estivi.

Il mese più caldo è agosto, con medie di +25/+26°C e massime sempre superiori ai +30°C. I mesi più freddi sono febbraio e marzo, con minime fino a +15°C e massime sui +25°C.

L'andamento delle precipitazioni è deciso dai venti. Durante l'estate gli alisei, che soffiano da nord/est, sono persistenti e addensano precipitazioni nei versanti orientali delle isole, specie in quelle più meridionali, vicine all'area di convergenza eolica intertropicale oltre che per contrasti termici. In questa stagione, però, sono frequenti lunghi periodi di bel tempo.
Nei mesi invernali, invece, sono molto più frequenti venti persistenti da ovest che determinano abbondanti precipitazioni sui rilievi occidentali delle isole.

Grazie al loro clima mite e tropicale, le Hawaii possono essere visitate durante tutto l'anno, anche se i mesi estivi sono più secchi e il caldo non è comunque particolarmente eccessivo, anche se spesso è molto umido e afoso.
Oggi il maggior flusso turistico alle Hawaii si registra in inverno, non tanto per il clima dell'arcipelago quanto per il clima dei Paesi da cui provengono i turisti che preferiscono fuggire da gelo e neve di Nord America, Europa e nord Asia per godersi una sorta di "estate fuori stagione". Ma nei mesi estivi il clima è ancor più piacevole e, inoltre, i prezzi sono più convenienti in quanto tra maggio e novembre viene considerata "bassa stagione".
  •  
close