Cerca Hotel al miglior prezzo

Saint-Gervais-les-Bains (Francia), settimana bianca in Alta Savoia

Saint-Gervais-les-Bains, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

La tipica giornata di vacanza degli sciatori è scandita da momenti ben precisi: la sveglia al mattino presto, quando la luce è ancora fioca e il sole inizia appena ad accarezzare la neve fresca, poi la preparazione e lo spostamento sulle piste, nel regno dell’adrenalina e del divertimento. Tante discese e risalite, qualche pausa di relax e il ritorno al proprio alloggio caldo, per ristorarsi e rigenerarsi in vista del giorno successivo. Eppure ci sono comprensori così grandi da impedire lo stabilirsi di una vera e propria routine: chi soggiorna a Saint-Gervais-les-Bains ad esempio, nell’Alta Savoia, ha bisogno di una lunga vacanza per scoprire davvero l’offerta sciistica.

Popolata da poco più di 5 mila abitanti, situata nella regione del Rodano-Alpi, Saint-Gervais-les-Bains è una bella località francese incastonata nella Valle dell’Arve, molto apprezzata per gli sport invernali. Il comprensorio Evasion Mont-Blanc costituisce, coi suoi 445 km di piste, il terzo comprensorio sciistico del paese, e può vantare 219 discese, 107 impianti di risalita e oltre 600 postazioni per l’innevamento artificiale, nel caso le temperature non siano abbastanza basse da garantire una soffice coltre bianca.

Eppure si deve ammettere che le condizioni climatiche sono ideali, frizzanti quanto basta in inverno per fare la gioia degli sciatori, e miti in estate per favorire le passeggiate nel verde e la vita all’aria aperta. Le temperature medie di gennaio, il mese più rigido, vanno da una minima di -2°C a una massima di 4°C, mentre in luglio e agosto si va dai 15°C ai 25°C. Le precipitazioni, che si tratti di fugaci temporali o di belle nevicate a seconda della stagione, sono sempre piuttosto diffuse: in media si va dagli 8 ai 10 giorni al mese.

Non solo gli sciatori ne traggono beneficio: anche rider e snowboarder possono assaporare l’ebbrezza di qualche evoluzione nei due snowpark del comprensorio, e per i freestyler non mancano alcuni fuoripista appassionanti in direzione Saint Nicolas de Véroce e Mont Joly. E se qualcuno fosse ancora inappagato, ci si può spostare verso Prarion alla scoperta della stazione delle Houches, collegata col comprensorio di Saint-Gervais. Qui non è tanto la quantità di piste e la loro lunghezza in chilometri a stupire, bensì il paesaggio, gli scorci panoramici e il singolare accesso alle piste.

Ad accompagnare gli sportivi sulle piste, infatti, ci pensa la famosa ferrovia a cremagliera detta Tramway du Mont Blanc, centenario mezzo di trasporto usato da chi vuol prender d’assalto i pendii partendo dal Col de Voza, sino al Nid d’Aigle e ai bordi del ghiacciaio di Bionassay, sul massiccio del Monte Bianco, a un’altitudine di 2372 metri. La ferrovia è in uso per tutta la stagione invernale a partire dalle ore 9, sino alle 16.20 da dicembre a febbraio e sino alle 16.50 da febbraio ad aprile; il prezzo, nella stagione 2010-2011, varia dai 17 ai 26 euro per gli adulti e dai 13 ai 20 euro per i bambini.

Conquistata la vetta si possono seguire le orme degli sciatori professionisti, lanciandosi in velocità lungo la pista del Kandahar, celebre tappa della coppa del mondo di sci alpino, ma ci si può anche dirigere nella vicina stazione di Argentière, nel comune di Chamonix Mont Blanc.

Tuttavia Saint-Gervais-les-Bains ha qualcosa in più rispetto alle altre mete invernali dell’arco alpino: questa, infatti, è una delle poche ad offrire anche delle prestigiose strutture termali, come suggerisce il suo nome. Alle terme di Saint-Gervais si può usufruire di un’acqua preziosa, ideale per la cura di diverse patologie, nota per le sue proprietà decongestionanti, emostatiche e cicatrizzanti e per la sua utilità in campo dermatologico, reumatologico e respiratorio.

Per chi non si accontenta di adrenalina pura o totale relax, il giusto compromesso risiede nei divertimenti offerti dalle varie manifestazioni – sportive e non – organizzate periodicamente sulle piste o in paese. In particolare, nel 2011, Saint-Gervais-les-Bains ospiterà per la seconda volta il noto Trophée Mer Montagne ideato da Eric Loizeau, che nel 2011 festeggia il 20mo anniversario. Dal 31 gennaio al 3 febbraio si susseguiranno competizioni sportive, serie e amichevoli, che vedranno i grandi nomi degli sport invernali e marittimi riuniti in un contagioso clima di festa. Ancora più divertente è il Festival Mont-Blanc d’Humor, che contemporaneamente all’arrivo della primavera porta in città tante giornate di spettacoli comici, adatti a grandi e piccoli.

Raggiungere questo importante comprensorio francese non è difficile, qualunque mezzo di trasporto si decida di utilizzare. Chi viaggia in auto e viene da Parigi deve procedere lungo la A6 fino a Macon, poi sulla A40 fino a Saint Gervais/Le Fayet; se si arriva da Marsiglia si viaggia lungo la A7 fino a Valence, poi sulla A48 fino a Grenoble, lungo la A41 fino a Annecy e infine sulla A40 fino alla meta; infine, se si arriva da Lione, si procede fino a Chambéry sulla A43, poi sulla A42 fino a Annecy e infine sulla A40 fino al casello di Saint-Gervais/Le Fayet.
Per chi sceglie il treno c’è la stazione ferroviaria di Saint-Gervais/Le Fayet, raggiungibile direttamente da Parigi in 5 ore, e con l’aereo si può atterrare all’aeroporto di Ginevra, di Annecy o di Lione, rispettivamente a 70 km, 80 km e 180 km da Saint-Gervais-les-Bains.

Dove sciare?

Da Saint-Gervais-les-Bains sono raggiungibili, nel raggio di 30km, 6 comprensori sciistici: il comprensorio sciistico St Gervais - Mont Blanc Fine stagione (di cui fa parte), il comprensorio sciistico Cordon Fine stagione (a 9 Km), il comprensorio sciistico Chamonix Mont-Blanc Aperta stagione (a 13 Km), il comprensorio sciistico Courmayeur Aperta stagione (a 23 Km), il comprensorio sciistico La Thuile Aperta stagione (a 27 Km) e il comprensorio sciistico La Fouly Fine stagione (a 30 Km).

Per le nevicate previste e l'innevamento delle piste consultate:
» il Bollettino neve St Gervais - Mont Blanc.
» il Bollettino neve Cordon.
» il Bollettino neve Chamonix Mont-Blanc.
» il Bollettino neve Courmayeur.
» il Bollettino neve La Thuile.
» il Bollettino neve La Fouly.
  •  

News più lette

11 Dicembre 2017 I mercatini di Natale a Toro

Anche Toro, in Molise, ha i suoi mercatini di Natale: giunti ormai alla ...

NOVITA' close