Cerca Hotel al miglior prezzo

Carinzia (Austria): vacanza tra terme, laghi e castelli

La provincia federale di Carinzia è la regione più meridionale dell'Austria. Ed è l’unica che si snoda a sud del principale spartiacque della catena alpina. A ovest confina con il Tirolo orientale, a Nord con la provincia di Salisburgo e la Stiria, ad est con la Stiria e a sud con le nazioni della Slovenia e dell’Italia.

In totale la Carinzia possiede un'estensione di 9533 km², ed è la quinta per superficie tra le province austriache. La provincia è divisa nei seguenti 8 distretti: Feldkirchen, Hermagor, Klagenfurt-Land, St Veit an der Glan, Spittal an der Drau, Villach-Land, Völkermarkt e Wolfsburg per un totale di 131 comuni.

La sua storia inizia almeno nel 400 avanti Cristo con le popolazioni celte che assieme agli Illiri fondarono il regno Norico con capitale in Magdalensberg circa nel 200 a.C. Passata sotto l’influenza romana dopo la caduta dell’impero la Carinzia vide dominazioni straniere succedersi: Sloveni, tedeschi, francesi, incursioni turche, fino all’avvento dell’impero austro-ungarico e alla storia più recente delle due grandi guerre e dell’Europa Unita dei nostri giorni. Dall’Italia è facile accedere alla Carinzia utilizzando l’Autostrada Udine-Tarviso (A23) e passando il confine in corrispondenza di Villach, entrando direttamente in Carinzia.

Grazie alla sue condizioni naturali, è una regione piena di contrasti climatici. Da un lato vi è il clima rigido delle montagne taurine (Hohen Tauern) e dall'altro lato c’è il clima temperato, con influenza mediterranea, della regione del lago Wörther See. Nelle valli alpine che sono protette da alte montagne il livello delle precipitazioni è generalmente basso. La principale cresta alpina divide il paese in diverse zone climatiche.

In estate il bacino di Klagenfurt appartiene alla regioni austriache con costanti condizioni estive grazie alle alte montagne che frenano la pioggia le nuvole e il vento. Per questo motivo i laghi in Carinzia hanno le acque poco mescolate e che guadagnano alte temperature di acqua (25 - 28 ° C) perfette per il bagno. In autunno e in inverno le montagne e le cime sono molto più secche e limpide delle le valli dove spesso si hanno giorni di nebbia. In particolare nel bacino di Klagenfurt si ha inversione termica con conseguenze per quanto riguarda la temperatura piuttosto evidenti: la temperatura media in gennaio è -4/8° C in Klagenfurt (445 m), a Heiligenblut (1288 m) -3/6 ° C e con clima piacevolmente secco.

Da vistare in Carinzia abbiamo molti spunti interessanti.
In Carinzia ci sono 1270 laghi compresi i piccoli laghi di montagna. Il più grande e più importante tra laghi “balneari” è il lago Wörther, ma sono da segnalare anche il lago Millstätter, il lago Ossiacher, il Lago di Weissensee, il lago Faaker See, quello di Keutschacher e il lago Klopeiner See.
Da visitare per gli amanti della natura il Parco Nazionale Alti Tauri ed il parco nazionale Nockberge così come le numerose riserve naturali che sono state fondate al fine di mantenere le vecchie aree culturali, la bellezza del paesaggio e le specialità della tradizione culinaria e artigianale.

Anche gli appassionati d’arte trovano interessanti spunti di vista: i più antichi tesori d'arte hanno la loro origine nel periodo di Hallstatt, ma ci sono anche molte scoperte e scavi dal periodo celtico vicino alla Magdalensberg e nei dintorni della città romana di Virunum nella regione di Zollfeld. Si possono ammirare molti oggetti anche nel Museo federale della Carinzia di Klagenfurt. Un bella chiesa da vedere è la Cattedrale di Gurk con i suoi cicli di affreschi medievali sulle pareti interne (potete anche trovarne in Friesach).

Da non perdere poi sono i tantissimi castelli della Carinzia. Burgruine alt-Finkenstein è un castello de l12° secolo con una bella vista sul lago. Durante l'estate la rovina è utilizzata per eventi musicali, teatro e cabaret. Schloss Bayerhofen è un castello del 16° secolo in stile rinascimentale. Jagdschloss Dornbach è un bel lodge da caccia.

Burgruine Gillitzstein. La particolarità di questo castello medievale è un impianto metallurgico, del 17 ° secolo. Burg Griffen è un imponente fortezza in cima a una collina che si rende visibile per chilometri. E 'stato menzionato per la prima volta nel 12 ° secolo.

La fortezza di Hochosterwitz è la pietra miliare della Carinzia ed è uno dei più affascinanti castelli in Austria. Fu costruito tra il 1570-1586 e non ha meno di 14 ingressi fortificati!
Burg Landskron è un castello in alto che domina Villach con un giardino zoologico. Vi è una mostra aperta a rapaci in azione. Schloss Leonstein è un castello da 16 ° secolo. Johannes Brahms dormì qui per un po '.

Schloss Petersberg possiede una bella cappella con affreschi romanici. Durante l'estate ci sono serate teatrali effettuate in questo luogo. Anche lo Schloss Porcia, in stile rinascimentale con il suo cortile è utilizzato come un palcoscenico per le commedie nelle serate estive. Esso è stato costruito nel 1527 - 1602. ed è uno uno dei più affascinanti palazzi rinascimentali nel centro Europa.
Il Wolfsberg Palace, l'ultimo castello che vi segnaliamo, è una fortezza del 19 ° secolo in stile Tudor.


  •  
close