Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Bassa California del Sud

Baja California Sur (Bassa California del Sud): tour delle cittą

Pagina 1/2

La Bassa California del Sud (Baja California Sur) è situata nella parte nord-occidentale del Messico e occupa la parte a sud del 28° parallelo della penisola della Bassa California. È bagnata a ovest e a sud dall'Oceano Pacifico, a est dal Mare di Cortés mentre confina a nord con lo stato della Bassa California.
Gli abitanti nel 2005 erano 512.170; la capitale è La Paz; altre città importanti sono Cabo San Lucas, San José del Cabo e Loreto. Nella parte settentrionale si trovano le lagune di San Ignacio e di Ojo de Liebre, siti di riproduzione della balena grigia. Poco lontano si trova il deserto Vizcaíno nel quale si trova il Parco de la Reserva de la biosfera de El Vizcaino una riserva della biosfera. Fanno parte della Bassa California del Sud alcune isole dell'Oceano Pacifico (Natividad, Magdalena e Santa Margarita) e alcune nel Mare de Cortés: San Marcos, Coronados, Carmen, Monserrat, Santa Catalina, Santa Cruz, San Diego, San José, San Francisco, Partida, Espíritu Santo e Cerralvo. I punti più elevati dello stato sono la Sierra La Laguna, il vulcano Las Tres Vírgenes e il Cerro Salsipuedes. Le principali risorse dello Stato sono rappresentate dal turismo, grazie alle grandi bellezze naturali che lo caratterizzano.

La Paz
La città di La Paz, Capitale della Bassa California Sud, sorge in una baia del Mare di Cortés, e nonostante sia la più grande città dello stato, è riuscita a conservare l’atmosfera della “vieja Baja”. Il clima è subtropicale e desertico, con circa 350 giornate soleggiate all’anno ed una temperatura media annua pari a 25ºC. La Paz possiede una solida infrastruttura turistica e negozi di ogni genere, data la sua condizione di porto franco. I visitatori possono godere del luogo più autenticamente messicano dell’intera penisola passeggiando sul lungomare. A pochi isolati di distanza si trova la piazza principale, col suo tradizionale chiosco di pietra rosa e la cattedrale, eretta nel XIX secolo. Nelle immediate vicinanze si trovano diverse spiagge caratterizzate dalla bianca sabbia e dalle acque cristalline. Vi sono anche alcune isole deserte con flora e fauna uniche.

Loreto
Con più di 300 anni di storia, questa splendida regione vanta circa 250 Km di spiagge e 14 isole. Un meraviglioso paesaggio formato dalla Sierra de la Giganta, il deserto e il Mare di Cortés fa da sfondo alla zona turistica. Molte e svariate sono le sue attrazioni, tra cui il caratteristico centro storico dalle vie lastricate e dall’architettura coloniale. Vi sorge anche il maggior porto naturale del Messico, Puerto Escondido. Il deserto che la circonda e le sue isole rappresentano un ecosistema unico, con una flora variegata e più di 3.000 specie marine. A pochi chilometri di distanza si trovano grotte con pitture rupestri e missioni dalla storia secolare.
Loreto è anche un autentico paradiso per gli amanti dello sport, essendo il luogo ideale per la pratica della vela, del kayak, dell’immersione e, ovviamente, della pesca sportiva. Possiede anche un moderno campo di golf da 18 buche ed un centro tennistico. Loreto vanta 360 giornate soleggiate all’anno, e la sua temperatura media è di circa 27ºC.

Los Cabos
Comprende il “corridoio turistico”, lungo 30 Km, che va da Cabo San Lucas a San José del Cabo. La strada si snoda parallela alle splendide spiagge, con una favolosa vista panoramica sul Mare di Cortés, con la sua spettacolare gamma di colori verdazzurri. Queste attrazioni naturali hanno dato luogo ad una moderna infrastruttura che include lussuosi alberghi, ristoranti, ritrovi notturni e diversi centri commerciali. I climi caratteristici de Los Cabos sono: caldo-secco a nord di San José del Cabo e temperato-secco nella parte più alta delle Sierras de la Laguna e di San Lázaro. La temperatura media annua è pari a 24ºC.

Varie sono le attività che offre lo Stato della Bassa California Sud, fra le più interessanti si possono elencare le seguenti:
Pescare nel Mare di Cortés, habitat di più di 800 specie marine. La miglior epoca per la lampuga va da maggio ad agosto; per il marlin azzurro, da luglio a settembre; per il marlin striato, da febbraio ad ottobre; per il callorinco, da giugno a settembre; per il pesce vela, da maggio a settembre; per il maccarello, da gennaio a settembre; e per il carango da giugno ad agosto.

Praticare il surf nella Bahía Escorpión, oppure nella fascia costiera compresa tra il Cabo San Lucas e Todos Santos, come pure sulle spiagge che si trovano tra San José del Cabo e Cabo Pulmo.

... Pagina 2/2 ... Navigare in kayak lungo l’Estero de San José del Cabo.

Praticare l’immersione nelle acque del Mare di Cortés, descritto da Jacques Cousteau come “il più ricco al mondo”. Tra i migliori siti vi sono: l’Arrecife Suwanee, ideale per i sub principianti; Las Ánimas, nelle cui acque vi sono grandi possibilità di incontrare lo squalo martello smerlato; le Islas Coronado, vicino a Loreto; Cabo Pulmo e Bahía de Chileno. Per i sub realmente esperti sono consigliate le cascate di sabbia.

Percorrere in bicicletta zone desertiche della penisola della Baja California per conoscerne più da vicino la flora e fauna, davvero affascinanti.

Godere lo spettacolo delle balene da gennaio a marzo, quando questi enormi mammiferi arrivano alle lagune di Ojo de Liebre, Guerrero Negro, San Ignacio, San Carlos e López Mateos, come pure alle isole nei pressi di La Paz. Si calcola che circa il 50% della popolazione di balene grigie viaggi verso le lacune costiere site a nord di Los Cabos.

Fare scalate nella Zona Volcánica de las Tres Virgenes.

Guidare un ATV attraverso le dune di alcune spiagge nei pressi di Cabo San Lucas.
Accampare presso Cabo Pulmo o a Bahía de los Frailes.

Navigare in kayak lungo una delle numerose spiagge semi deserte o in una bella insenatura della penisola. Presso Cabo Este le acque sono relativamente tranquille, ideali per la pratica del kayak. L’opzione più diffusa è quella di navigare nella Bahía de Loreto, specialmente nelle vicinanze delle cinque isole.

Praticare il rappel presso le cascate di Santiago, ad un’ora da Los Cabos. La scalata tra le rocce è relativamente semplice, e sulla sommità ci sono piscine naturali di acqua chiara ideali per il nuoto.
close