Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanza a Puerto Escondido, costa dell'Oaxaca

Pagina 1/2

Da quando nel lontano 1992 Gabriele Salvatores ne immortalò lo stereotipo della città dove cambiare vita, forse ammaliato dal nome che ne indica una localizzazione incerta, Puerto Escondido ha assunto negli ultimi anni una crescente importanza, confermata dalla presenza di un aeroporto internazionale che porta ogni anno migliaia di turisti desiderosi di scoprire il gusto esotico di una vacanza ai tropici, senza gli eccessi mondani delle più blasonate Acapulco e Cancun.

La costa dell'Oaxaca è piuttosto selvaggia e poco turistica, solamente quando si arriva a Puerto Escondido natura e mare lasciano spazio ad una vera città. Il suo sviluppo è stato senza dubbio favorito dalla creazione della superstrada numero 131 che collega la cittadina con Oaxaca, ma i meriti della sua scoperta vanno agli amanti del surf che negli anni '70 scoprirono Playa Zicatela e le sue magiche onde, innamorandosi del luogo e facendo da traino al suo irresistibile sviluppo.

Playa Zicatela è il luogo centrale della vita turistica a Puerto Escondido. Oltre 3 km di lunghezza, una profondità che arriva fino a 70 m, questi sono i numeri della magnifica Playa Zicatela, attorno alla quale si sono sviluppati i migliori alberghi della città. La spiaggia durante i mesi delle gare internazionali, ad agosto e novembre, si riempie di surfisti e di vita. Il mare è davvero impressionante, con ritmo regolare onde di 3-4 fino a 5 m si abbattono sulla spiaggia, per la gioia degli amanti della tavola. Questo è il mare "tranquillo" di Puerto Escondido, immaginatevi cosa può succedere in caso di mareggiate! Da quanto detto emerge che non si tratta di una spiaggia adatta alla balneazione, a meno che non abbiate una vocazione suicida, ma comunque è molto divertente ammirare le evoluzioni dei surfisti, magari sorseggiando un cocktail al tramonto, visto le abitudini tardo-pomeridiane dei surfers.

Il centro di Puerto Escondido nasconde un'anima italiana. Grazie al film di Salvatores, molti connazionali hanno preso sul serio la proposta di fuga dalla città, che la pellicola mostrava con il personaggio interpretato da Diego Abatantuono, ed ora le pizzerie fanno parte inscindibile del panorama di Puerto Escondido.
... Pagina 2/2 ... La via principale del centro è El Aldoquìn, perfetta per il passeggio in virtù della chiusura al traffico e per i numerosi negozi che la rendono particolarmente adatta allo shopping.
Per il mangiare ci sono ottimi ristoranti, sia in città che a fianco di Playa Zicatela.

Per chi ama spiagge meno affollate, Puerto Escondido offre altre belle calette procedendo in direzione nord. Una prima bella baia è quella di Puerto Angelito, molto raccolta e protetta dalle onde. Consente il ridossamento delle imbarcazioni e qui si può fare il bagno. Abbastanza simile ma un po' più aperta si trova leggermente più a nord Playa Carrizalillo, mentre risalendo ancora in direzione dell'areoporto la costa si distende nuovamente, con un look più selvaggio ed intrigante. Sono gli arenili delle spiagge Bacocho e, dopo un gruppo di scogli la lunga Playa Coral, qui non risentirete dell'affollamento, e potrete passare delle splendide giornate a caccia di conchiglie e relax.
Se invece cercate un contatto con la natura potrete farvi accompagnare da qualche locale all'espolarizone delle zone della foce del Rio Colotepec, a sud di Puerto Escondido.

loading...
close