Cerca Hotel al miglior prezzo

Tour attraverso l'Italia, sulle orme degli artisti italiani pi famosi (12 pagine)

.

I luoghi del Petrarca: un toscano in ritiro sui Colli Euganei

Dante aveva circa quarant’anni quando la Toscana, estremamente prolifica dal punto di vista artistico e culturale, diede alla luce un altro grande uomo di lettere. Francesco Petrarca, nato ad Arezzo nel 1304 e vissuto tra Avignone e varie città italiane, fu il poeta del Canzoniere e l’inguaribile innamorato di Laura, fu un filologo rigoroso e un punto di riferimento per la nostra lingua. Visse settant’anni ed ebbe modo di viaggiare molto, ma ovunque andasse ardeva di un amore non corrisposto, come dichiara in un celebre sonetto: “non so trovare strade abbastanza impervie perché Amore non venga sempre con me”. Solo i Colli Euganei, ultima tappa del suo vagare, seppero donargli un po’ di pace, ed è qui che ancora oggi, nel comune ribattezzato Arquà Petrarca (Padova), sorge la dimora in cui concluse la sua vita.

Fu Petrarca stesso, nel 1369, a restaurare l’edificio duecentesco, ricavando spazio per sé, per la famiglia e per la servitù. Nei secoli seguenti fu più volte modificata, ma il potere evocativo della Casa è immutato: da vedere la mostra fotografica, la Sala delle Metamorfosi ispirata alla prima lirica del Canzoniere, lo studiolo e la camera da letto del padrone. Non manca proprio niente: c’è anche la gatta imbalsamata che si pensa appartenesse al poeta.

La Casa del Petrarca di Arquà è aperta tutto l’anno, ma gli orari variano a seconda della stagione. Il biglietto intero costa 4 euro, ridotto 2 euro, e ci sono sconti per le scuole. Per maggiori informazioni e prenotazioni tel. 0429.718294 o www.arquapetrarca.com.

Per vedere la casa natia di Petrarca bisogna invece tornare in Toscana, ad Arezzo, in Via dell’Orto. L’abitazione, che ospita un’importante biblioteca, è gestita dall’Accademia Petrarca (vedi www.accademiapetrarca.it) ed è aperta al pubblico. L’ingresso intero costa 4 euro, ridotto 3 euro e per i gruppi 2 euro. Per informazioni tel. 0575.24700 o info@accademiapetrarca.it.

 Pubblicato da il 29/01/2012 - 46.992 letture - ® Riproduzione vietata

25 Gennaio 2022 Il Mercatino dell'Antiquariato a Spilimbergo ...

Ricco, colorato, variegato e appuntamento fisso a Spilimbergo. C’è ...

NOVITA' close