Cerca Hotel al miglior prezzo

Ventasso Laghi (Ramiseto), sulla neve della stazione sciistica emilana

Pagina 1/2

Nel cuore del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, in provincia di Reggio Emilia, sorge il piccolo comune di Ramiseto, che i suoi 1400 abitanti chiamano amorevolmente Ramsée. A rendere tanto speciale questo borgo montano, oltre all’ospitalità della sua gente e qualche grazioso dettaglio architettonico, è soprattutto la località Ventasso Laghi, nota per le piste da sci e i panorami splendidi in ogni momento dell’anno. Incastonata tra le vette dell’Appennino Reggiano, distribuita tra i 1350 e i 1553 metri di quota, la stazione gode di una postazione splendida, immersa in una selva boschiva verdeggiante e interessantissima da un punto di vista naturalistico. La sagoma imponente del Monte Ventasso è protagonista del panorama e domina il Lago Calamone, tra i più suggestivi della zona, mentre i folti boschi di faggi ondeggiano alla brezza frizzante della montagna.

Ad accogliere i turisti, che a seconda della stagione cercano passeggiate o passatempi avventurosi, ci sono alcuni piccoli alberghi a conduzione familiare, curati in ogni dettaglio, e a far conoscere la deliziosa cucina locale ci pensano gli ottimi ristoranti dei dintorni. Ma la natura, verdeggiante o imbiancata dalle nevi, è l’artefice del successo crescente di questa località: in estate nei pressi di Ventasso Laghi si può scoprire un labirinto appassionante di sentieri, che attraversa un ambiente selvaggio e incontaminato; in inverno invece, quando le temperature si abbassano e le vette si glassano, ci si può cimentare nello sci o nello snowboard.

Nonostante le piccole dimensioni, la stazione sciistica è ben attrezzata, e si sviluppa sul versante montano del Ventasso. Qui ci sono quattro diversi impianti di risalita, grazie ai quali si raggiunge l’area delle piste da discesa alpina, senza dimenticare gli affascinanti percorsi per lo sci di fondo. Le discese sono ampie, panoramiche, con una pendenza dolce adatta anche ai meno esperti, perfette per chi desidera soltanto rilassarsi e assaporare i ritmi tranquilli di una località ospitale.

Ci troviamo infatti in una stazione rilassante, mai eccessivamente affollata, ma dotata di tutte le attrezzature e le strutture necessarie per lo sci alpino, lo sci di fondo, lo snowboard e il carving: le discese di snodano per un totale di 11 km, servite da 4 impianti di risalita, e in particolare vale la pena di provare la panoramica Pista del Lago, la Pista Grande usata anche per le gare di slalom gigante oppure, se avete dei bimbi al seguito, la pista baby per dare la possibilità a tutti di imparare. Completano l’offerta un moderno impianto di innevamento programmato, una scuola di sci efficiente, un punto di noleggio per le attrezzature e tanti ristoranti in cui recuperare le forze.

Dove sciare?

Da Ventasso Laghi sono raggiungibili, nel raggio di 30km, 5 comprensori sciistici: il comprensorio sciistico Schia Monte Caio Fine stagione (a 12 Km), il comprensorio sciistico Cerreto Laghi Fine stagione (a 13 Km), il comprensorio sciistico Pratospilla Fine stagione (a 14 Km), il comprensorio sciistico Passo delle Radici Fine stagione (a 28 Km) e il comprensorio sciistico Casone di Profecchia Fine stagione (a 29 Km).

Per le nevicate previste e l'innevamento delle piste consultate:
» il Bollettino neve Schia Monte Caio.
» il Bollettino neve Cerreto Laghi.
» il Bollettino neve Pratospilla.
» il Bollettino neve Passo delle Radici.
» il Bollettino neve Casone di Profecchia.
... Pagina 2/2 ...
Ma l’inverno non è l’unico momento dell’anno in cui Ventasso Laghi merita una visita: quando la neve cede il passo ai verdi brillanti della vegetazione, si possono fare lunghe passeggiate a contatto con la natura oppure si può partecipare a uno dei tanti eventi estivi organizzati in paese. Nella frazione di Cecciola, ad esempio, è tradizione festeggiare l’arrivo del Ferragosto con una vivace manifestazione, durante la quale si possono gustare i piatti e i dolci tipici in ogni angolo del borgo, preparati dalle mani sapienti delle signore del posto. A rallegrare i partecipanti non manca mai qualche gruppo musicale, che suona fino a notte fonda e regala tante ore di divertimento.

In giugno invece, a Ramiseto, c’è la Fiera del Cavallo del Ventasso, dedicata alle gare tra gli esemplari della razza tipica della montagna reggiana, ma non mancano le bancarelle, le giostre del luna park e l’animazione folcloristica . Ad allietare il soggiorno contribuisce anche il clima mite della zona, che in inverno regala qualche nevicata strategica senza raggiungere temperature eccessivamente basse, e in estate offre tanto sole ideale per la vita all’aria aperta. Le temperature medie di gennaio, il mese più freddo, vanno da una minima di -1°C a una massima di 5°C, mentre in luglio si passa dai 20°C ai 30°C. Le precipitazioni, scarse in estate, si concentrano in primavera e autunno, quando piove i media per 7 giorni al mese.

Per raggiungere Ramiseto e Ventasso Laghi ci sono diverse possibilità. Il comune è collegato con Aulla e La Spezia attraverso il Lagastrello, ed è facilmente raggiungibile da Reggio Emilia e Parma. In auto bisogna percorrere l’Autostrada A1, uscire a Reggio Emilia, continuare sulla SS63 per Castelnovo Nemonti e poi prendere il bivio per Ramiseto. Se preferite il treno c’è la stazione di Reggio Emilia a 55 km, mentre l’aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna è a circa 123 km.
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close