Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Comano

Le Terme di Comano, salute e benessere nel cuore del Trentino

In una posizione invidiabile, stretta tra le propaggini meridionali del Gruppo del Brenta, e le valli a nord del Lago di Garda, Comano racchiude in pochi chilometri quadrati tutte le caratteristiche migliori che una località alpina può possedere: paesaggi dolomitici spettacolari a portata di mano, dove compire trekking e passeggiate rilassanti, vallate ricche di storia e cultura in cui cantano torrenti dalle acque limpide, un comprensorio vallivo (le Giudicarie) ricco di incantevoli laghetti e a due passi dal più grande specchio lacustre italiano, la possibilità di sciare nei comprensori di Pinzolo, Molveno-Andalo (Paganella) ed il Monte Bondone, e trascorrere un rilassante periodo di cure termali e cura del proprio benessere presso la struttura delle Terme di Comano.

Per arrivare alle Terme di Comano si possono utilizzare varie direttrici: da Trento si esce a Trento Centro sulla A22 Autostrada del Brennero e si prosegue verso ovest seguendo la SS 45 bis fino a Sarche, per poi deviare lungo la SS 237 che porta fino a Comano. In alternativa si può raggiungere la località provenendo da Riva del Garda, sia seguendo la SS 45 bis per Arco - Trento, sia seguendo il percorso alternativo che passa lungo il lago di Tenno. Oppure seguire la direttrice che proviene dalla sponda occidentale del Lago di Garda, e cioè utilizzare la SS 237 da Salò che si muove in direzione del Lago d’Idro, fino a Tione di Trento e qui dirigersi verso Scenico, oltre il quale si trovano le Terme di Comano.

Il periodo migliore per visitare le Terme di Comano è ovviamente legato al calendario di apertura delle Terme, in genere nel periodo che va Pasqua all’autunno, in pratica da fine marzo ad inizio novembre. Dal punto di vista climatico la località si trova a circa 400 m di altitudine, sul fondovalle del Sarca (l’immissario del Lago di Garda) e gode quindi di un clima tutto sommato mite, caldo in estate ma sempre mitigato e reso piacevole dalle brezze di valle.

Cosa fare e vedere alle Terme di Comano?
L’acqua delle Terme di Comano è rinomata per le sue proprietà benefiche per la pelle. Esce dalla sorgente alla temperatura costante di 27 gradi centigradi, e quindi subisce un riscaldamento nelle viscere della terra. È indicata nella cura delle dermatiti e in particolare della psoriasi, la malattia della pelle legata allo stress, che viene cancellato da clima rilassante delle Terme di Comano. La struttura conta anche di un moderno Centro Benessere dove rigenerarsi con una seria di trattamenti personalizzati di elevata professionalità.

Tra le attività da fare in zona, il Parco naturale Adamello-Brenta, l’area protetta più estesa di tutto il Trentino v’attende con i suoi sentieri e i paesaggi mozzafiato della Valle d’Ambiez, che si insinua all’interno delle Dolomiti di Brenta. Nella zona delle Terme di Comano si trovano interessanti castelli da visitare: Castel Stenico è uno dei più affascinanti, e si può visitare per vivere le atmosfere del passato in una posizione spettacolare che domina il borgo di Stenico. Un altro castello importante si trova nella località di Castel Spine e non distante la bella sagoma di Castel Campo.

Oltre alle testimonianze militaresche la zona delle Terme di Comano conserva anche pregevoli testimonianze religioso-artistiche e nella fattispecie alcune chiese di pregevole fattura. La piccola chiesa di di San Felice a Bono si trova circondata da una natura incontaminata e conserva all’interno degli ottimi affreschi del ‘400. A Vigo Lomaso si trova invece la bella chiesa di San Lorenzo, che dovrebbe possedere circa otto secoli di storia sulle spalle. Un'altra chiesetta da visitare è quella di Santa Croce, ubicata presso Pieve del Beggio. E dotata di una bella cripta.
  •  
loading...
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close