Cerca Hotel al miglior prezzo

Den Bosch ('s-Hertogenbosch), visita alla cittą fortificata olandese

Den Bosch, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Den Bosch è il nome informale della cittadina conosciuta ufficialmente come 's-Hertogenbosch, situata nella parte meridionale dell'Olanda.

Come molte altre località, anche Den Bosch ha le proprie origini nel Medioevo, periodo nel quale – in virtù delle sue fortificazioni – aveva una funzione prettamente difensiva dei confini territoriali.

Già noto come grosso centro per il commercio e la produzione artigianale, 's-Hertogenbosch si trasformò presto anche in un luogo di primaria importanza religiosa grazie alla presenza di chiese e monasteri.

Oggi camminando per la città si intuisce ancora qualcosa del suo passato: si possono infatti ammirare alcuni tratti di antiche fortificazioni del XVI e del XVII secolo o nel complesso della seicentesca Citadel, ci si può concedere una gita in barca sui canali che si snodano tra le vie del centro e sotto gli edifici storici o si può rimanere estasiati alla vista della monumentale Cattedrale di San Giovanni costruita tra il XIV e il XVI secolo.

L'amministrazione comunale ha da tempo capito il potenziale turistico di questa cittadina di 140000 abitanti del Brabante del Nord e ha così istituito, nel corso degli anni, una grande offerta culturale che vede in prima linea musei di ogni genere, soste nei numerosi ristoranti e caffè o i sempreverdi tour sui canali. Le gite sulle barchette possono essere un ottimo modo per farsi un'idea della città: Den Bosch è attraversata da molti canali – uno su tutti, lo Zuid Willemsvaart – e da due fiumi (il Dommel e l'Aa) che qui si uniscono per formare la Dieze la quale, a sua volta, pochi km più a nord-ovest si getta nel fiume Mosa prima che questa, dopo un lungo percorso attraverso Francia, Belgio e Olanda, sfoci nel Mare del Nord con un'enorme foce a delta.
Il tour più famoso è quello del Binnendieze, una rete di canali che attraversa il centro storico e gli scorci più significativi di Den Bosch, ma chi volesse scoprire anche qualcosa di più sui suoi dintorni potrebbe provare anche la gita in battello alla vicina città fortificata di Heusden.

Il punto d'interesse turistico principale di 's-Hertogenbosch è però la Cattedrale di San Giovanni (Sint Janskathedraal), la più grande chiesa in stile gotico brabantino dei Paesi Bassi: si tratta di un capolavoro assoluto dal punto di vista architettonico – dove si nota anche un forte contrasto tra la duecentesca torre in mattoni rossi e il resto dell'edificio – e ospita al suo interno alcuni pezzi di estremo valore storico e spirituale come uno straordinario organo del XVII secolo e una statua della Madonna oggetto di pellegrinaggio da parte dei fedeli.
Anche i musei giocano un ruolo da protagonisti nel panorama turistico cittadino: il cosiddetto Museumkwartier (Quartiere dei musei) ospita infatti il Museo del Brabante del Nord (Noordbrabants Museum), che ripercorre la storia di questa regione ospitando anche opere di artisti come Van Gogh, mentre lo Stedelijk Museum ’s-Hertogenbosch (Museo Municipale) si dedica all'arte contemporanea.
Den Bosch fu inoltre la città natale di Jeroen Bosch (conosciuto anche come Jheronimus), artista vissuto a cavallo tra il XV e il XVI secolo: a lui è dedicato il Jheronimus Bosch Art Center, che ospita alcune delle sue bizzarre opere ancora oggi non completamente interpretate dagli studiosi. Entrando al museo e salendo sul tetto dell'edificio, inoltre, è possibile godere di una bella vista panoramica della città.

Come arrivare
Il modo migliore per visitare Den Bosch è quello di spostarsi a piedi per le sue strade o, in alternativa, muoversi in bicicletta cogliendo così l'opportunità di spingersi anche fuori città per scoprire i suoi dintorni.

Den Bosch è ben collegata alle principali città olandesi con qualsiasi mezzo: in treno si può viaggiare da/per Amsterdam, Utrecht, Haarlem, Eindhoven, Zwolle, Breda e Tilburg, solo per citarne alcune.
L'Amsterdam Airport Schiphol è collegato a Den Bosch da un treno diretto che compie il tragitto in un'ora e mezza, mentre gli aeroporti di Rotterdam ed Eindhoven – più piccoli e serviti soprattutto da voli nazionali – distano rispettivamente 85 km e 35 km.
Data la sua posizione geografica, Den Bosch è anche piuttosto vicina al confine con la Germania: la frontiera si trova infatti a 60 km in linea d'aria, mentre il Belgio si trova ad appena 40 km di distanza.
  •  

News più lette

close