Cerca Hotel al miglior prezzo

Mercatini dell'antiquariato in Veneto, i maggiori in calendario

È più di un hobby o di una “semplice” passione e possiamo dire che è, più che altro, una vocazione, un modo di essere, quasi una dipendenza: scrutare con attenzione tra gli oggetti polverosi e spesso disordinati che ci sono sui banchi di un mercatino dell’antiquariato, alla ricerca di un servizio di tazzine di porcellana dell’Ottocento, di un vinile su cui far correre la puntina di un vecchio giradischi, di una gonna a ruota degli anni ‘50 o di un telefono a disco originale SIP, la ormai sepolta - ma per qualcuno indimenticabile - Società Italiana Per l’esercizio telefonico, è un modo per fare ordine dentro di sé, per dare valore al tempo che si accumula e per trovare la bellezza anche là dove sembra essere sfiorita.

Ecco perché abbiamo selezionato per voi, e soprattutto per quelli che fra voi soffrono di questa incurabile “malattia” i più importanti mercatini delle pulci in calendario in Veneto, in modo che possiate partire alla scoperta del vostro prossimo tesoro che vi sta aspettando lì, in attesa di essere salvato dall’oblio.

Fiera dell’Oggetto Ritrovato - Feltre


Partiamo dalla parte più interna della regione, nel pieno cuore della provincia bellunese, dove si trova, adagiato ai piedi delle Dolomiti, Feltre, uno dei più bei borghi del Veneto, perché è qui, lungo le strade di questa suggestiva cittadella murata, che ogni seconda domenica del mese da aprile a dicembre si svolge la Fiera dell’Oggetto Ritrovato, una mostra-mercato che rappresenta uno degli appuntamenti storici dei collezionisti dell'Italia settentrionale. Numerose le iniziative e le manifestazioni che hanno l’obiettivo di promuovere la cultura del riciclo e del riuso; possono infatti partecipare tutti, associazioni, comitati, professionisti e privati cittadini e ogni modalità di scambio è benvenuta, dal baratto all’offerta libera. Interessanti anche, le attività musicali, artistiche e culturali che vengono organizzate proprio nelle domeniche in cui si svolge la fiera, con il risultato di rendere la giornata un momento di aggregazione anche per i turisti e non solo per i visitatori più appassionati.
Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato al Mercatino dell'Antiquariato di Feltre.

Non Ho l’Età - Vicenza e Bassano del Grappa


Scendiamo di qualche decina di chilometri per dedicarci alla provincia di Vicenza, e ci fermiamo proprio nel capoluogo di provincia, dove ogni seconda domenica del mese, esclusi luglio e agosto, il centro storico della città di Palladio si anima con i banchi di Non Ho l’Età, Mercato dell’Antiquariato, del Collezionismo e del Vintage. Pizzi, merletti, abiti vintage, vinili, mirabilia, libri antichi, complementi d’arredo, oggetti Liberty e in Art Decò e tanto altro ancora. In Piazza delle Erbe, inoltre, viene allestita una speciale area dedicata ai bambini a al loro divertimento, mentre per il divertimento dei genitori vengono organizzate numerose iniziative collaterali, come un brunch da gustare comodamente seduti ai tavolini di qualche bar che affaccia su uno dei tanti capolavori palladiani di cui la città è custode.
Non Ho l’Età è uno dei più belli e dei più grandi tra mercatini delle pulci del Veneto e il suo successo è testimoniato dal fatto che dal 2017 in ogni terza domenica del mese il mercato bissa tra le strade di Bassano del Grappa, all’ombra dello storico Ponte degli Alpini e del Castello degli Ezzelini, i due simboli dello splendido borgo. Concludiamo segnalandovi che se doveste decidere di visitare Non Ho l’Età di Bassano del Grappa nel periodo natalizio, potrete unire il piacere di girellare tra polverosi cimeli del passato a quello di visitare a uno dei più bei mercatini di Natale del Veneto, tra decori natalizi e vin brulè.
Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato al Mercatino dell'Antiquariato di Vicenza

Mercatino Antiquariato e Cose d'altri Tempi, Piazzola sul Brenta


Altro celebre mercatino delle pulci della provincia di Padova è il Mercatino dell’Antiquariato e Cose d’Altri Tempi di Piazzola del Brenta , uno dei più grandi e spettacolari di tutta Italia; più di 800 espositori, tra professionisti e collezionisti privati, che propongono pezzi unici, militaria, mobili, pizzi, trine, libri antichi, vinili, orologi da collezione e tutto ciò che un appassionato di oggetti del passato può desiderare in un clima da vero mercato del passato, dove il gusto della contrattazione e dell’affare diventano elementi centrali dell’atmosfera gioiosa della giornata.
Ogni ultima domenica del mese, dunque, l’appuntamento e nellapiazza antistante alla principesca Villa Contarini, una delle più belle e importanti ville veneziane, alla ricerca dell’affare della vostra vita, tra oggetti preziosi, alcuni dei quali appartenuti addirittura ai conti, ai baroni, ai duchi e ai nobli che hanno in passato dominato questi territori.Mercatino dell’Usato e dell’Antico - Brugine Uno storico mercatino dell’antiquariato del padovano è il Mercatino dell’Usato e dell’Antico di Brugine, uno dei più antichi, nato proprio per dare spazio a tutti gli appassionati di antiquariato e ai collezionisti non professionisti e per promuovere una cultura di riuso e di rispetto per l’ambiente; riciclare non solo per risparmiare denaro, ma anche, se non soprattutto, per darsi la possibilità di riscoprire come il tempo che passa conferisca bellezza e valore a un oggetto e per contrastare la sfrenata corsa al consumo.
Più di 300 espositori, tra collezionisti, antiquari e semplici appassionati si danno appuntamento ogni prima domenica del mese sotto i portici della barchessa o sui prati del parco della rinascimentale Villa Roberti; concerti, spettacoli, laboratori creativi, dolcetti, caffè, spazi aggregativi e attività per i più piccini consentono, infine, di vivere la giornata all’insegna del divertimento per tutti.
Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato al Mercatino dell’Antiquariato e Cose d’Altri Tempi

Per le Vie del Borgo - Arquà Petrarca

Non possiamo lasciare la provincia senza fare un salto ad Arquà Petrarca, uno dei borghi più belli d’Italia, nonché una delle mete più importanti dei Colli Euganei, il curioso polmone verde naturale che si alza, quasi dal nulla, qualche chilometro a ovest di Padova; qui, infatti, in ogni seconda domenica del mese, da aprile a novembre con l’esclusione di luglio e agosto, la bellissima cittadina diventa la cornice di Per le Vie del Borgo, appuntamento attesissimo dai più importanti antiquari e hobbisti del Veneto. Pezzi di pregiato artigianato, oggettistica antica, stampe rare, libri introvabili altrove e tante altre proposte originali; più di 50 espositori propongono i loro preziosi tesori lungo le suggestive vie del borgo e offrono agli avventori e ai turisti un’occasione unica di vivere una giornata all'insegna delle tante bellezze che qui abbondano, ossia quella artistica della cittadina, quella antiquariale del mercato e quella sensoriale delle prelibatezze enogastronomiche che troverete sul vostro percorso.

Cose d’Altri Tempi - Treviso

Nel cuore di Treviso, invece, e con precisione nello storico Borgo Cavour, l’antica e caratteristica contrada del capoluogo della Marca, si svolge ogni quarta domenica del mese Cose d’Altri Tempi. uno dei mercatini delle pulci più importanti di tutto il Veneto. Lungo entrambi i lati dell’ampia strada, appoggiati ai portici, sfilano i banchi degli espositori, antiquari professionisti e semplici hobbisti, presso i quali è possibile trovare oggetti preziosi, come mobili intagliati del ‘700, vetri di Murano, antiche brocche di cristallo, ceramiche venete, tappeti persiani, rarissime cartegloria e importanti pezzi unici che difficilmente si possono trovare altrove. Cose d’Altri Tempi di Treviso ha, infatti, la peculiarità di essere un mercato molto selezionato, dove sono presenti pezzi d’antiquariato d’eccellenza, anche se ampi spazi sono dedicati al vintage e ad oggetti meno impegnativi, e per questo è considerata una meta importante per chi è alla ricerca di un tesoro da scovare.

Mercatino dell’Antiquariato - Dolo

Spostiamoci nella provincia di Venezia, altra patria dell'antiquariato e degli oggetti antichi. Prima di dirigerci verso il magico capoluogo di regione, ci fermiamo a Dolo, piccolo borgo d’acqua, grazie ai suoi numerosi canali e alla sua ubicazione sulle rive del Naviglio del Brenta, celebre per il bellissimo mulino cinquecentesco che è stato immortalato anche in un dipinto del Canaletto, oggi convertito a lounge bar artistico, dove si possono ammirare gli ingranaggi che in passato facevano funzionare l’imponente struttura. Proprio tra l’antico mulino e l’altrettanto antico squero, il vecchio cantiere navale in cui venivano costruite le imbarcazioni per navigare i canali, vengono allestiti, ogni quarta domenica del mese, i banchi del Mercato dell’Antiquariato, dove è possibile trovare numerosi oggetti interessanti, tra finissimi pizzi, preziose trine, nostalgici dischi in vinile, pezzi d’antiquariato di un certo pregio e molti articoli vintage. Per chiudere, infine, la giornata “d’affari” ci sta benissimo un aperitivo all’antico mulino. Fidatevi di noi!

Mercatino Antiquariato Campo San Maurizio - Venezia


A Venezia esiste una sola piazza, la straordinaria Piazza San Marco, mentre tutti gli altri spazi pubblici ampi si chiamano campi o campielli, tanto per ribadire che la Regina dell’Adriatico non ha niente in comune con nessun altra città. In uno di questi vi portiamo per il prossimo mercatino, in quello di San Maurizio, per la precisione, dove per quattro o cinque week end al mese si ritrovano i migliori antiquari del Nord Italia per dare vita al Mercatino dell’Antiquariato di Campo San Maurizio quello che è da considerarsi uno degli appuntamenti più prestigiosi del settore. In questo mercato, infatti, nato nel 1970 e confermato di anno in anno grazie alla passione dei spartecipanti, si possono trovare, elegantemente esposti sui vecchi moduli di legno degli anni originari, pezzi pregiatissimi, risalenti anche al ‘600, tanto per farvi capire la qualità delle merce esposta. Meta ambitissima, dunque, per i collezionisti più esigenti, anche se non mancano gli spazi riservati agli oggetti usati e al mondo del vintage, per gli appassionati di libri antichi, vecchi cimeli, lampade di cristallo, merletti di Burano ed esotici e coloratissimi ventagli.

Mercatino della Fabbrica - Cerea

Spostiamoci ora nella provincia di Verona, a Cerea per l’esattezza, la cittadina sul cui territorio si trova l’Oasi Valle del Brusà, preziosa zona umida che rappresenta un paradiso per gli appassionati di trekking, perché qui ha luogo, tutte le ultime domeniche del mese, esclusi luglio e dicembre, il Mercatino della Fabbrica, uno dei più grandi mercatini del pulci del Veneto, grazie ai più di 200 espositori, tra professionisti e hobbisti, che si ritrovano all’interno dell’Area Exp, l’ex fabbrica di concimi chimici Perfosfati, nei mesi più freddi, e lungo le strade del centro storico in maggio, giugno e agosto. A Cerea il passato diventa il protagonista della giornata, tra frigoriferi vecchi, diventati ormai da collezione, dischi in vinile, oggetti di modernariato, vecchi accessori, oggetti di artigianato artistico, prodotti etnici, orologi antichi, fumetti introvabili e qualche pregevole capolavoro di finger food, che, si sa, riesce sempre a mettere di buonumore chiunque.

Verona Antiquaria - Verona

L’ultima nostra tappa la facciamo proprio nella città dell’amore, con Verona Antiquaria, il mercato antiquario che ospita ogni prima domenica del mese più di 200 espositori che provengono da tutta l'Italia del Nord e allestiscono i loro banchi nella spettacolare Piazza San Zeno, ai piedi della Basilica omonima, uno dei capolavori italiani del periodo Romanico. Anche qui è possibile trovare tutto ciò che un appassionato collezionista può desiderare, dai mobili antichi ai soprammobili di pregio, dai tappeti persiani ai vestiti vintage. Mirabilia ovunque, quindi, e anche numerosi eventi collaterali a tema - ogni domenica di mercato viene scelto un tema intorno al quale ruota l’allestimento dei vari eventi - che coinvolgono tutti i commercianti di S. Zeno, i quali contribuiscono a rendere la giornata speciale, con menu ad hoc, spettacoli, attività per i più piccoli e tanta allegria. Se vi capita, infine, di trovarvi da queste parti nel periodo carnascialesco, state tranquilli perché gli espositori di Verona Antiquaria mica cedono il passo ai festeggiamenti di uno dei più storici Carnevali del Veneto, ma, viceversa, gli fanno spazio e li accolgono in perfetta armonia.

Ti piacciono i mercatini delle antichità? Sopri tutti i più importanti Mercatini d'Antiquariato in Italia.
  •  

 Pubblicato da il 14/05/2018 - - ® Riproduzione vietata