Cerca Hotel al miglior prezzo

Le spiagge pił belle di Gran Canaria

Assieme a Tenerife e Fuerteventura, l’isola di Gran Canaria è una delle mete principali del turismo prettamente balneare dell’arcipelago delle Canarie.
Ovviamente il mare e le spiagge non sono l’unica attrazione dell’isola, ma alcune località come Maspalomas, Playa del Inglés o Playa de las Canteras hanno raggiunto una fama internazionale che le porta ormai ad essere dei punti di riferimento assoluti del settore turistico locale.
Per aiutarvi a scegliere la meta del prossimo viaggio, vi proponiamo una lista di quelle che sono, secondo noi, le spiagge più belle di Gran Canaria.

Playa de las Canteras


È la spiaggia principale del capoluogo Las Palmas de Gran Canaria. Si tratta ovviamente di una spiaggia cittadina; si estende per circa 3 km nell’ampia baia immediatamente ad ovest del porto. La sua sabbia dorata è ideale per rilassarsi, mentre le acque azzurre antistanti sono ottime sia per una nuotata (grazie agli scogli naturali de La Barra, che interrompono le correnti oceaniche) che per praticare sport acquatici; la parte meridionale della spiaggia, nei pressi dell'Auditorio Alfredo Kraus, è nota come La Cicer ed è quella più frequentata dai surfers locali.

Dune di Maspalomas


Nel sud di Gran Canaria, le Dunas de Maspalomas sono decisamente il tratto di costa più scenografico dell’isola. Dagli anni ’90 sono dichiarate Riserva Naturale, e questo ha permesso di conservarle intatte e preservarle da scempi edilizi. Ovviamente gli alberghi non mancano e si trovano a ridosso della spiaggia, ma i 400 ettari di dune che si estendono immediatamente alle spalle della spiaggia sono qualcosa di unico. Oltre che per prendere il sole, le dune sono fantastiche per lunghe camminate in uno scenario suggestivo che richiama il deserto.

Playa del Inglés


Non poteva ovviamente mancare la celeberrima Playa del Inglés nella lista. Il litorale lambito da acque turchesi assume diverse denominazioni a seconda dei tratti: Playa de las Burras, Playa del Corralillo e appunto Playa del Inglés, prima di diventare Playa de Maspalomas nella sua zona più occidentale. Quest’ultima è ovviamente raggiungibile a piedi lungo il bagnasciuga o attraverso le dune. Playa del Inglés è famosa soprattutto per le sue infrastrutture e per la grande varietà di locali, bar e discoteche (molte anche gay-friendly) di cui dispone. La lunga spiaggia di sabbia dorata (2,7 km) è la più turistica dell’isola ed è frequentata tanto dai giovani quanto dalle famiglie.

Playa de Puerto Rico


Rimaniamo nel sud di Gran Canaria, ma ci spostiamo più ad ovest rispetto alle famose spiagge di Maspalomas e Puerto del Inglés. Nonostante la cittadina di Puerto Rico sia fin troppo cementificata, la spiaggia è comunque piacevole e ottima per le famiglie, che qui possono affittare gli ombrelloni e trovare anche un mare sicuro dove fare giocare i bambini, grazie alle scogliere che riparano le acque davanti all’arenile dalle forti correnti. La spiaggia di sabbia dorata non è particolarmente estesa e per questa ragione in alta stagione si riempie di turisti; tuttavia chi preferisce un po’ di tranquillità può sfruttarla anche come base di partenza per le escursioni in barca.

Playa de Amadores


È piuttosto vicina (3 km) e molto simile alla spiaggia di Puerto Rico: anche qui gli scogli riparano la baia dalle correnti, mentre le montagne che la circondano la proteggono dai venti.
La sua sabbia fine è ottima per stendersi a prendere il sole; i bar e i ristoranti che la costeggiano permettono di non doversi allontanare della spiaggia durante il giorno, consentendo quindi di godersi una giornata di mare piena.
Al tramonto, poi, la Playa de Amadores ha l'indiscusso vantaggio di essere rivolta verso ovest, potendo così regalare lo spettacolo di una suggestiva puesta del sol.

Playa de Aguadulce


Ci spostiamo nel nord-est dell'isola, nei pressi della cittadina di Telde e dell'aeroporto di Las Palmas.
In località Tufia, un antico villaggio di pescatori lungo la costa orientale dell'isola, si possono trovare due spiagge: una è molto piccola, di roccia vulcanica e si trova proprio a ridosso delle case; l'altra, chiamata Playa de Aguadulce, è più grande (circa 150 metri di lunghezza) e si trova in una bella insenatura (la Ensenada de Tufia) che la mette al riparo dalle onde e dai venti.
La spiaggia è composta da sabbia fine e dorata e le calme acque cristalline che la lambiscono sono Ideali per gli amanti dello snorkelling.

Playa de GüiGüi


La citiamo per ultima, ma non per questo è meno bella delle precedenti, anzi...
Playa de GüiGüi è situata all'estremità occidentale di Gran Canaria ed è piuttosto difficile da raggiungere – occorre infatti camminare lungo un sentiero di un paio d'ore (quasi tre, a dire il vero) che attraversa le montagne, mentre l'alternativa è arrivare in barca da Mogán, se trovate qualcuno disposto ad accompagnarvi – e proprio per questo garantisce una pace e una tranquillità difficili da trovare altrove.
Ad attendere i più temerari, dopo la fatica, c'è una spettacolare spiaggia selvaggia di sabbia nera incastonata tra le montagne e l'oceano, veramente imperdibile per gli amanti della natura. Attenzione: segnaliamo a chi la raggiunge a piedi che è indispensabile essere in buone condizioni fisiche e occorre portarsi dietro una sufficiente scorta d'acqua per tutta la giornata (almeno tre litri a testa).

Scopri le spiagge più belle delle Canarie, oppure quelle di Tenerife e di Fuerteventura.
  •  

 Pubblicato da il 23/02/2017 - 7.389 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close