Cerca Hotel al miglior prezzo

Le spiagge pił belle di Fuerteventura

Fra le sette isole maggiori delle Canarie, Fuerteventura è quella delle spiagge per eccellenza.
Se ne contano infatti a centinaia – alcune piccolissime e nascoste, altre enormi e molto frequentate – e non vi è dubbio sul fatto che l'isola racchiuda in sé alcune autentiche perle.
Così come a Gran Canaria e a Tenerife, anche qui sono tantissimi i turisti che arrivano ogni anno per godersi il sole e la vita di mare della seconda isola per dimensioni delle Canarie.
Dato l'enorme patrimonio naturale di cui dispone, il compito di sceglierne solo dieci non è affatto facile, ma di seguito vi presentiamo quelle che secondo noi sono le spiagge più belle di Fuerteventura.

Playa de Corralejo


Non poteva mancare nella nostra lista la staordinaria Playa de Corralejo, parte dell'incredibile area del Parque Natural Dunas de Corralejo. Questo piccolo deserto di fine sabbia bianca è una delle principali attrazioni di Fuerteventura; la sua fama attira viaggiatori e vacanzieri da tutto il mondo.
Sono 9 i km ininterrotti di distesa sabbiosa di questo tratto di costa nel nord-est dell'isola: nella frazione settentrionale, più turistica, la spiaggia diverse denominazioni come Médano, El Viejo e Bajo Negro, mentre spostandosi verso sud le spiagge diventano via via più piccole e selvagge. Ricordiamo che qui è generalmente accettato il nudismo e che i parcheggi ufficiali si trovano lungo la carretera FV-1, mentre segnaliamo che è proibito parcheggiare nella zona delle dune.

Playa Barlovento


Ecco almeno 8 km di spiaggia deserta con una bellissima sabbia dorata. Siamo sulla costa occidentale Penisola di Jandía, nel sud di Fuerteventura, e questa incredibile spiaggia è una delle più affascinanti dell'intera isola. Certo, qui i venti e le correnti marine sono spesso molto forti, per questo non è sempre possibile godersi in pace una giornata piena di mare, ma lo scenario naturale è irresistibile. Per raggiungere la Playa de Barlovento occorre arrivare a El Cofete, da dove poi basta seguire le indicazioni per la spiaggia.
Sulla Playa de Barlovento è ammesso il nudismo.

Playa Costa Calma


È una delle più turistiche di Fuerteventura: lungo questo questo tratto di costa, nel sud dell'isola, si susseguono hotel, appartamenti e infrastrutture turistiche. È sempre piuttosto frequentata ed è particolarmente indicata per chi cerca un po' di vita e per chi pratica windsurf.
La spiaggia principale della Costa Calma misura 1,5 km, mentre a sud di questa si trovano due spiagge, comunque belle, chiamate Playa Tindaya e Playa Esmeralda.

Playa Butihondo


È conosciuta anche con il nome di Playa Esquinzo Butihondo: siamo sempre nella zona meridionale di Fuerteventura, lungo il versante orientale della Penisola di Jandía.
La spiaggia misura quasi 3 km ed è affiancata per lunghi tratti dagli hotel e da strutture turistiche; la sua sabbia bianca e fine è ottima per stendersi e godersi il giusto relax accompagnati dal suono del mare, tendenzialmente molto più calmo rispetto alla costa opposta dell'isola.
A Playa Butihondo si possono praticare sport acquatici e si trovano diversi chiringuitos dove mangiare o bere senza allontanarsi dalla spiaggia.

Playa La Concha


L'acqua che lambisce questa bellissima spiaggia nel nord-ovest di Fuerteventura è incredibilmente cristallina e assume sfumature di colore che non hanno nulla da invidiare a quelle dei Caraibi.
Siamo in località El Cotillo, che grazie alle sue splendide spiagge è ormai un paesino completamente dedito al turismo e che offre sistemazioni per tutti i gusti.
Poco più di 200 metri di lunghezza, sabbia finissima di colore bianco, acque turchesi dove nuotare o fare snorkelling e nessuna forte corrente marina: l'unico inconveniente è l'affollamento nei mesi estivi, ma un paradiso come questo difficilmente poteva rimanere segreto a lungo.

Playa del Castillo


È conosciuta anche con il nome di Playa del Tostón ed è una delle tante bellissime spiagge in località El Cotillo. Si tratta di una spiaggia molto ampia, tranquilla, ottima per chi pratica windsurf e kitesurf; qui il vento e le onde sono infatti spesso molto forti e per questo è frequentata soprattutto dagli appassionati di sport acquatici.
Lo spettacolo naturale è imperdibile, ma non è particolarmente indicata per una rilassante giornata di mare.

La Caleta


Ci sostiamo sulla piccola Isla de Lobos, un'isoletta che sorge di frote alla costa di Corralejo, nel nord di Fuerteventura.
La spiaggia più famosa dell'isola è chiamata La Caleta o Playa La Concha, ed è quindi omonima della spiaggia presso El Cotillo.
In ogni caso, La Caleta è composta da sabbia bianca ed è divisa in due parti da alcune rocce; l'acqua che la lambisce, calma e cristallina, è particolarmente invitante per un tuffo nelle calde giornate estive. Ricordiamo che conviene portare con sé scorte di acqua e cibo per trascorrere una giornata su questa spiaggia e che per raggiungere l'Isla de Lobos esiste un servizio di trasporto in barca da Corralejo che parte al mattino e rientra al pomeriggio.

Los Charcos


La splendida zona di Playa Los Charcos si trova a nord di El Cotillo, nei pressi del Faro de Cotillo.
Qui, alcune spiaggette comunicanti e scogli a pochi metri dalla riva danno vita a una serie di piscine naturali di varie dimensioni, perfette per un bagno. Le diverse spiagge hanno tutte in comune una sabbia bianca finissima sulla quale è un piacere stendersi a prendere il sole. Non essendoci infrastrutture turistiche, occorre portarsi dietro da mangiare e da bere per la giornata.

Playa del Matorral


Si trova presso Morro Jable, all'estremità meridionale di Fuerteventura, ed è conosciuta anche con il nome di Playa de Jandía.
Si tratta di una spiaggia di sabbia dorata molto estesa e piuttosto frequentata perché si trova in una delle località più turistiche dell'isola.
Alle spalle della spiaggia si trovano alcuni hotel nel tratto più occidentale, mentre per il resto è protetta dall'urbanizzazione cittadina da un ampio tratto di vegetazione, in mezzo alla quale sorge anche il Faro de Morro Jable.

Playa Blanca


Siamo a metà strada tra Puerto del Rosario (visibile in lontananza) e l'aeroporto di Fuerteventura. La spiaggia, nonostante il nome, è caratterizzata da sabbia dorata ed è molto grande; per questo non è mai troppo affollata ed è il giusto compromesso tra chi cerca un bel posto senza volere rinunciare alle comodità e alle infrastrutture.
Nel tratto più settentrionale di Playa Blanca si pratica il surf.

Se vuoi approfondire, leggi il nostro articolo sulle spiagge meno ventose di Fuerteventura; se sei ancora indeciso/a su quale isola scegliere, scopri le spiagge più belle di Tenerife, quelle dell'isola di Gran Canaria o le spiagge più belle delle Canarie.
  •  
close