Cerca Hotel al miglior prezzo

Londra con i bambini: cosa vedere, fare e sapere

La capitale inglese è perfetta per un lungo weekend con i bambini. Il viaggio per raggiungerla dura poco meno di due ore e la fitta e ben organizzata rete metropolitana è facilmente fruibile anche da chi, per ragioni d’età, deve potervi accedere con un passeggino. E in più, per i piccolini sotto i cinque anni l’intera rete di trasporti pubblici è gratuita! Se desiderate quindi recarvi nella capitale britannica con figli al seguito, ecco una mini-guida utile di alcune cose da non perdere a Londra, da stampare e portare con sé. Con attrazioni all’aperto, ma anche indoor, nel caso vi capiti di imbattervi nel ballerino ed uggioso tempo londinese.

Sulle orme di Harry Potter

Durante le riprese della famosa saga del maghetto, Londra è diventata un enorme set a cielo aperto. Per chi viaggia con bimbi al seguito, dunque, non possono mancare alcune visite di luoghi clou. Prima tra tutti è la stazione di King’s Cross, da cui la favolosa storia di Harry Potter ha inizio. Da qui, infatti, parte l’Hogwarts Express alla volta della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Scattare una foto, spingendo un carrello, tra i binari 9 e 10 sarà un’esperienza simpatica per i più piccini. Inoltre, nella stazione di King’s Cross, è possibile dedicarsi ad una sessione di shopping a tema nel negozietto Harry Potter Shop al cui interno sembrerà di essere magicamente proiettati nel negozio di Olivander, in cui Harry scelse la sua prima bacchetta magica. Tra i gadget più richiesti le bacchette magiche, le tazze che cambiano iscrizione e i vestiti dedicati alle Case. Imperdibile, la maglietta con lo stemma di Grifondoro. La chicca in più: proprio di fianco al negozietto, si trova il leggendario binario 9 e ¾. Non vi bastasse, a Londra c'è anche il parco a tema Harry Potter!

Due chiacchiere con i serpenti

Dove? Al rettilario dello zoo di Londra, of course! Per ripercorrere i passi del giovane mago, visitate lo Zoo di Londra, in cui è possibile ammirare la sezione dedicata ai rettili. Qui sono ospitati serpenti, lucertole, rane, coccodrilli e molti altri. Pronti a lanciarvi in una chiacchierata a due, con gli ospiti, in Serpentese? Per visite e maggiori informazioni, visitare il sito ufficiale dello zoo, costo del biglietto d’ingresso: adulti 30 €, bambini sotto i 3 anni di età entrata gratuita. La chicca in più: lo zoo mette a disposizione anche un programma di “adozione a distanza” dei proprio animali. I fan di Harry Potter potranno adottare Harri the Otter, una simpatica lontra, contribuendo al lavoro della Fondazione a sostegno degli animali dello zoo. Costo dell’adozione: circa 47 €. Insieme al certificato, i bambini riceveranno un libro dedicato a Otter, con informazioni e foto e altri gadget.

Una passeggiata per Diagon Alley (e un tè al Paiolo Magico)

All’interno del bellissimo mercato (coperto) in stile vittoriano di Leadenhall Market è possibile dedicarsi allo shopping, sostare per un pranzo goloso, o molto più semplicemente fare quattro passi alla ricerca del “Paiolo Magico”. Alcune scene di Harry Potter e la Pietra Filosofale sono state girate qui, ricreando la magica strada di Diagon Alley e il leggendario Paiolo Magico (Qui trovate un tour tra i luoghi di Harry Potter). La chicca in più: fermatevi, per pranzo, alla Lamb Tavern, fondata a Londra nel lontano 1780. Qui, è possibile mangiare bene, spendendo poco. Col menù Canapés & Buffet, il prezzo a persona parte da 15 €.

Un classico intramontabile, Madame Tussauds

200 anni di fama mondiale garantiscono un sicuro divertimento per le famiglie con i bambini. Al museo delle cere più famoso del mondo sarà possibile incontrare di “persona” personaggi quali Spiderman, l’Incredibile Hulk, i protagonisti di Star Wars, Shrek e molti altri. Costo del biglietto d’ingresso: adulti 45 €, bambini sotto i 3 anni d’età gratis. La chicca in più: prenotando online sul sito si ottiene un forte sconto di circa il 40%. Inoltre, nel Museo è possibili ammirare la statua della Bella Addormentata, la più antica della casa, realizzata nel 1763.

Baby-Londra all’aperto, nel famosissimo e super-attrezzato Hyde Park

Ci sono passati tutti, da Re Enrico VIII a Pavarotti, che qui ha tenuto uno dei suoi concerti di maggior successo. Con i suoi oltre 350 acri di estensione, Hyde Park è uno dei parchi più famosi della capitale inglese. Oltre ad un’ampia area giochi attrezzatissima, che è stata recentemente rimodernata e ulteriormente ampliata, Hyde Park offre la possibilità di ammirare diversi animali che qui hanno stabilito la loro dimora, tra cui: pettirossi, cinciallegre, scoiattoli, uccelli selvatici, svassi, cigni neri e oche egiziane. Proprio vicino all’area per i bambini, inoltre, si trova il maneggio che permetterà ai più piccini di provare l’emozione di cavalcare i pony. Maggiori informazioni sul parco visitando il sito. La chicca in più: al Serpentine Bar & Kitchen ordinate il tipico piatto inglese fish & chips per la gioia dei più piccini e rilassatevi comodamente seduti di fronte al lago.

Londra con il naso all’ingiù

135 metri d’altezza, per una vista su Londra davvero impareggiabile. Stiamo parlando del London Eye, la ruota panoramica più alta del mondo, simbolo della città. Una tappa imperdibile, per grandi e piccini, che garantirà una visuale fino a 40 km, nelle giornate più limpide. La rotazione delle 32 capsule di vetro dura circa 30 minuti e sarà allietata da una guida interattiva che fornirà maggiori informazioni sui siti clou visibili dall’alto. Il costo del biglietto è di circa 28 € per gli adulti e di 19 € per i bambini (sotto i 4 anni entrata gratuita). La chicca in più: è possibile acquistare un biglietto congiunto con la Shrek’s Adventure, un’attrazione unica per i bimbi, da vivere ridendo a crepapelle insieme a Ciuchino! Costo del biglietto doppio: adulti 61 €, bambini 44 € (gratis sotto i 4 anni d’età).

Harry Potter Walking Tour di Londra

Scoprire la Londra del celebre maghetto è un’altra, indimenticabile esperienza da fare con i bambini. Questo tour darà la possibilità di entrare di persona nel magico mondo di maghi e streghe, ma anche di conoscere retroscena affascinanti legati ai diversi episodi della saga. Il tour, che dura due ore circa, comprende soste a location iconiche della capitale quali la Cattedrale di St. Paul, il Millenium Bridge (dove Harry viene attaccato dai Mangiamorte nell’episodio Harry Potter e il Principe Mezzosangue), la Tate Modern e molti altri luoghi ancora. Costo del tour: adulti 16 €, bambini (sotto i 16 anni) 13 €. chicca in più: la società che gestisce questo tour, ne propone anche altri, altrettanto interessanti. Se poi volete fare vivere una esperienza esclusiva ai ragazzi, a Londra c'è anche un hotel con le camere a tema Harry Potter!

Il paradiso dei giocattoli:

Nel lontano 1760, Mr. William Hamley decise che avrebbe aperto il più bel negozio di giocattoli al mondo. Ed è esattamente quello che fece. Sette piani stracolmi di balocchi di tutti i tipi, dai pelouche ai videogame, dalle bambole ai trenini, dai libri ai Lego ai giochi di società. E questo non è che un brevissimo elenco delle meraviglie che si possono acquistare da Hamleys. La chicca in più: qui potrete trovare anche un’ampia area dedicata ai collezionisti (per far felici i papà…) e assistere agli eventi, ai teatrini e ad altre manifestazioni che vengono organizzati settimanalmente per i bimbi in visita nel negozio.

Un evergreen, il Museo di Storia Naturale

Migliaia di visitatori ogni anno e oltre 80 milioni di esemplari esposti che abbracciano una storia antichissima. Il Museo di Storia Naturale di Londra è un must-have per le famiglie che visitano la capitale con i pargoli. Dalla sala dedicata ai dinosauri ai mammiferi (superba la riproduzione della balenottera azzurra), dai fossili di rettili marini al Wildlife Garden, questo monumento di Londra offre anche la possibilità di incontrare personalmente gli scienziati all’opera nei laboratori all’interno del Cocoon. La chicca in più: l’ingresso al Museo è gratuito. Viene richiesto il pagamento del biglietto d’ingresso solo nei casi di mostre temporanee. Per maggiori informazioni, visitare il sito del Museo

Dove mangiare

Senza dubbio, l’indirizzo più indicato è il Rainforest Cafe, a due passi da Piccadilly Circus. Qui si potrà pranzare circondati dalla fitta vegetazione della foresta pluviale amazzonica, accompagnati dai versi degli animali che la abitano. Mentre assisterete ad un tipico acquazzone tropicale o subito dopo una tempesta, circondati da elefanti, giaguari, coccodrilli e gorilla, vi suggeriamo di ordinare il Total Kids Adventure Menu (22 €) per i vostri bambini mentre per voi adulti, menu alla mano, sarà difficile scegliere tra le tantissime opzioni di piatti caldi e freddi. Per maggiori informazioni e per prenotare un tavolo (caldamente consigliato), visitare il sito. La chicca in più: mangiando (o acquistando un souvenir) al Rainforest Cafe, parte della spesa viene devoluta a progetti dedicati alla salvaguardia delle foreste e al reinserimento di gorilla nel loro habitat naturale in Congo e Gabon.

Dove dormire

Uno su tutti, vale la pena di menzionare il Brown’s Hotel, della catena Rocco Forte Collection, nel pieno centro di Londra, a due passi da Hyde Park. Qui, i bambini vengono considerati ospiti di riguardo, cui deve essere dedicata un’attenzione e una cura particolari. Per i piccolini sotto i 3 anni, per esempio, il Brown’s Hotel mette a disposizione morbidi pelouche con cui giocare (oltre ad altri giocattoli), servizio di baby-sitter 24 ore su 24 (su richiesta), pasti gratuiti, piattini, posate, seggiolone, sterilizzatori, scalda biberon. Per gli ospiti più grandi (dai 4 ai 12 anni), la proposta si arricchisce con libri, giocattoli, programmi di intrattenimento, cartoni animati e film. Prezzi, a camera a notte, a partire da 500 €

Per informazioni sulla destinazione, visitate il sito dell'Ente del Turismo.
  •  
close