Cerca Hotel al miglior prezzo

Siviglia nuova capitale del cicloturismo in Europa?

Pagina 1/2

La grande città dell'Andalusia, Siviglia, sta rapidamente scalando la classifica delle città europee a misura di ciclista. Solo fino a qualche anno fa vedere una bici girare per le stradine del suo centro storico era un miraggio, mentre adesso almeno il 6% degli abitanti si muove abitualmente su due ruote.

La capitale andalusa è paragonata sempre più spesso ad Amsterdam, in cui le bici sono un emblema della vita cittadina. Mentre l’Olanda e altri Paesi del Nord Europa (come succede con Velib a Parigi, anche per bambini) possono contare su una cultura della bicicletta fortemente radicata, in Spagna il successo che hanno avuto le piste ciclabili di Siviglia ha lasciato un po’ tutti di sorpresa.

La rivoluzione verde di Siviglia è in gran parte merito del lavoro fatto dall'amministrazione locale (guidata dal PSOE e da Izquierda Unida), che ha creato una rete di piste ciclabili che corre tutto intorno al centro storico. La pista è stata ricavata al lato della strada ed è fisicamente separata dallo spazio riservato alle auto da alti marciapiedi e recinzioni che creano uno spazio sicuro per chi sceglie di spostarsi in bici.

Lungo tutti i 160 chilometri di piste ciclabili c’è una chiara segnaletica, mentre l’asfalto è dipinto con la vernice verde, per essere chiaramente visibile. Il clima è un altro forte incentivo all'uso della bici: il sole bacia Siviglia in media per 300 giorni l'anno ed è un piacere muoversi in città in sella a una bicicletta.

... Pagina 2/2 ...
Il numero dei ciclisti di Siviglia è più che decuplicato in pochi anni, superando quota 70.000 ciclisti al giorno. Certo, le cifre sono ancora lontane da quelle fatte registrare ad Amsterdam, dove a prendere la bici ogni giorno sono in 800.000, ma i risultati sono lusinghieri, tanto che Siviglia è stata presa come modello di riferimento da altre città europee.

Abitanti e turisti possono in ogni momento noleggiare una bici: ce ne sono a disposizione 2.600, distribuite nelle 260 stazioni pubbliche Sevici (sito ufficiale) dislocate in ogni angolo della città. I costi sono molto interessanti: i primi 30 minuti sono gratuiti, un paio d'ore costa poco più di 1 uero, mentre l’abbonamento settimanale ha un costo totale di 13,33 € e consente un numero illimitato di viaggi.

In sella alla propria bici si possono raggiungere in poco tempo gli angoli più suggestivi del centro ed i suoi punti di interesse: fissando come prima tappa del proprio tour la Torre dell'Oro, ad esempio, si raggiunge rapidamente l'Alcazar, uno dei monumenti più affascinanti di Siviglia. Risaliti in bici, è sufficiente fare pochi metri per raggiungere la Cattedrale e la Giralda, l'antico minareto che domina il panorama del centro cittadino. Si può poi proseguire il tour in bici passeggiando tra le viuzze del quartiere di Santa Cruz, il più arabeggiante di tutta Siviglia. Da non perdere una visita al museo del flamenco, prima di concludere il tour visitando Plaza de España e il vicino Parco di Maria Luisa.

Chi preferisce affidarsi a guide locali e vuole conoscere più a fondo i diversi volti di Siviglia può optare per uno dei tour organizzati. Quello offerto da Sevillaguia, ad esempio, prevede il noleggio di una bici per 3 ore, durante le quali godersi in piena libertà uno dei tanti itinerari a disposizione. Il tour ha un costo di 16 euro e include il noleggio del mezzo, la fornitura di un’audioguida in formato MP3 per sapere proprio tutto dei monumenti e delle zone che si stanno visitando e una mappa della città.

 Pubblicato da il 26/02/2015 - 2.833 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close