Cerca Hotel al miglior prezzo

La Torre Eiffel e le sue copie pił famose in giro per il mondo

La Torre Eiffel è, fin dall'anno della sua realizzazione (1889), una delle strutture più iconiche al mondo. Non è infatti solamente il simbolo di Parigi: negli anni è stata anche fonte di ispirazione per ingegneri e architetti, tanto da portare alla creazione di più di trenta torri simili e duplicati in tutto il pianeta. Le copie sono spuntate fin dai primissimi mesi della sua creazione, solitamente in versione ridotta, ma forse non tutti sanno che esiste anche un fac-simile quasi a grandezza naturale.

Del resto, non è una novità assoluta, se pensiamo che esistono anche molte località sconosciute ai più che hanno lo stesso nome di città ben più note, dove in alcuni casi ritroviamo caratteristiche comuni, spesso risultato della nostalgia di qualche emigrante dei secoli scorsi (ne parliamo anche in un articolo sulle città sconosciute da non confondere con le città famose).
Ma andiamo con ordine e torniamo alla questione di partenza: le repliche delle Torre Eiffel nel mondo.

Blackpool Tower, Inghilterra


La prima copia fu realizzata a Blackpool, in Inghilterra: la Blackpool Tower fu infatti voluta da John Bickerstaffe, allora sindaco della città, che ne commissionò la costruzione nel 1889 dopo aver visitato la Grande Esposizione di Parigi, dove Gustave Eiffel aveva mostrato il suo capolavoro al mondo.
La nuova torre, alta 158 metri, fu completata nel 1894 e da allora è una popolare attrazione turistica locale. A differenza della Tour Eiffel, quella di Blackpool non ha i piedi visibili, dal momento che ha altri edifici inglobati nella sua base, tra cui il Tower Circus.

La "Torre Eiffel" a Shenzen, Cina


Un'altra celebre replica si trova a Shenzhen, in Cina, nel parco a tema chiamato Window of the World. Il parco dispone di circa 130 riproduzioni in scala di attrazioni turistiche del mondo, come ad esempio il Taj Mahal e le piramidi d'Egitto, distribuite su 48 ettari di terreno. La più imponente di queste riproduzioni è la Tour Eiffel, con i suoi 108 metri d'altezza.

Le (tante) copie della Torre Eiffel negli USA


Ovviamente nemmeno gli Stati Uniti d'America potevano rimanere indifferenti al fascino parigino.
C'è una Paris, in Texas, che ha una Tour Eiffel circa 15 volte più piccola dell'originale. Siamo nella cittadina citata dal film Paris, Texas di Wim Wenders, fondata nel 1845 e che ancora oggi richiama fiera – anche se talvolta con un gusto discutibile – la propria appartenenza al west: non solo sulla cima della torre c'è un cappello rosso da cowboy, ma nel locale Evergreen Cemetery c'è anche una statua di Gesù con gli stivali da cowboy ("Jesus in cowboy boots") sulla tomba del signor Willet Babcock, passato a miglior vita nel 1881.

Nell'omonima città di Paris, capoluogo della contea di Henry, in Tennessee, dagli anni Novanta esiste una riproduzione della torre che è ben presto divenuta un punto di riferimento della località. Qui, per il Memphis Day del 1990, gli studenti della Christian Brothers University decisero di costruire una replica della Torre Eiffel, visto che ogni anno questo festival si proponeva di onorare una nazione diversa. Va da sé che il 1990 fu la volta della Francia, di cui ancora oggi rimane la torre come simbolo. La riproduzione in legno della torre parigina non è molto alta, ma continua ad attirare i visitatori di passaggio.

Della celebre torre troviamo varie copie in alcuni parchi a tema: pensiamo ad esempio al Kings Dominion in Virginia e al Kings Island in Ohio, le cui strutture sono state realizzate rispettivamente nel 1975 e nel 1972.
Entrambe misurano un terzo delle dimensioni originali e sono opera dalla compagnia Taft Broadcasting: i turisti possono utilizzare il piano di osservazione, che si trova a 80 metri di altezza, e vedere il panorama della regione circostante fino a oltre 25 km di distanza. Per ammirarlo ci si serve di un ascensore che trasporta 50 visitatori alla volta, con una salita della durata di circa 30 secondi.

All'Epcot, un parco divertimenti di Orlando, in Florida, nella zona World Showcase non perdetevi “The French Pavilion” costruito in perfetto stile parigino.
Qui c'è un clone della Torre Eiffel completa di fontane e una piscina. I turisti in zona possono fare shopping per acquistare prodotti francesi esposti nei negozi lungo le strade. I visitatori interessati alla cucina francese possono bere e mangiare presso i ristoranti disponibili, alcuni apprezzatissimi come Les Chefs de France e il Bistrot de Paris. Il padiglione ha anche una boulangerie e patisserie, per non farsi mancare niente.

Ancora negli USA, ma in Nevada, per la precisione a Las Vegas. Non sarete stupiti di trovare una Torre Eiffel anche qui, nella città degli eccessi. Ebbene, a Las Vegas non poteva mancare una copia della torre, che in questo caso è alta circa la metà (150 metri). La struttura è stata realizzata sui progetti originali del celebre ingegnere francese ed è il simbolo dell'Hotel Casino Paris Las Vegas.

La Torre di Petřín a Praga, Repubblica Ceca


Chi è in viaggio a Praga può scoprire la Torre di Petřín, posta sull'omonima collina, non distante dal Castello. Questa riproduzione non è eccessivamente alta (circa 63 metri), e fu costruita in scala 1:5 nel 1891, appena due anni dopo la Grande Esposizione del 1889. La scelta dell'altezza non è casuale: sommando quella della collina si ottiene lo stesso valore della torre parigina.

Tokyo Tower, Giappone


Per vedere una replica quasi a grandezza naturale, bisogna volare in Giappone per ammirare la Tokyo Tower, costruita per essere una torre di comunicazione e un punto panoramico sulla capitale giapponese. Alta 315 metri, è una fedele riproduzione della torre francese. Per rispettare le norme di sicurezza aerea, la torre è dipinta nei colori arancio e bianco.
Venne costruita nel 1958 e, ad oggi, centinaia di milioni di visitatori - sia locali che internazionali - hanno visitato la torre da quando è stata aperta. Ci sono negozi, ristoranti e un museo nella FootTown (un edificio a quattro piani sotto la torre). Da qualche anno la struttura è stata superata in altezza dalla Tokyo Sky Tree, una torre alta il doppio (634 metri).

Una vera Torre Eiffel a Sucre, Bolivia


Chi l'avrebbe mai detto che in Bolivia si trovasse una Torre Eiffel originale? Ebbene, nel tranquillo Parque Bolívar della città di Sucre, svetta (si fa per dire, visto le dimensioni) nientemeno che una vera Torre Eiffel: fu infatti Gustave Eiffel in persona a disegnare questa piccola torre (detta anche Torre Sucrense). Nessuna replica, quindi, ma un pezzo unico che agli inizi del Novecento venne utilizzato anche come osservatorio meteorologico prima di essere trasferita in questo parco.
Fonte: Tourism Review - Copyright Orbinet.cz
Visita Tourism-review.com
 
  •  

 Pubblicato da il 17/08/2022 - - ® Riproduzione vietata

28 Febbraio 2024 Lana in Fiore

Per tutto il mese di aprile si festeggia la primavera e il risveglio della ...

NOVITA' close