Cerca Hotel al miglior prezzo

Eventi a Parigi, quando visitare la capitale francese

La Ville Lumière, Paname, Pantin: sono numerosi i modi in cui la città di Parigi è nota in tutto il mondo e che celebrano alcuni delle sue caratteristiche più pittoresche. Caratteristiche che ne fanno una meta da visitare almeno una volta nella vita, capace di offrire esperienze indimenticabili a chiunque e, soprattutto, in ogni periodo dell’anno: gli eventi ospitati nella capitale francese a cadenza annuale sono davvero tantissimi e per tutti i gusti, e ogni mese è quello giusto per un viaggio alla scoperta di Parigi e delle sue tradizioni.

Ovviamente uno dei periodi migliori per visitare Parigi è metà luglio, così da poter assistere alle celebrazioni che si tengono in tutta la città in occasione del 14 del mese. La data segna la Festa Nazionale, e si tiene ininterrottamente dal 1790: in quella data infatti si commemorò per la prima volta l’anniversario della presa della Bastiglia, e da allora la data segna la festa nazionale per definizione. Durante la mattinata, sfilando lungo gli Champs-Elysées, si tiene una delle più importanti parate d’Europa, e di sera sono imperdibili gli spettacoli pirotecnici: fuochi d’artificio vengono lanciati in tutta la città, ma quelli più tradizionali sono sicuramente quelli lanciati dal Trocadero, dei quali si ha una vista speciale dal Champ-de-Mars.

Meno di un mese prima, per la precisione il 21 giugno, viene celebrata invece la Festa della Musica: celebrazione relativamente recente, istituita nel 1982, in origine si trattava di festeggiamenti per celebrare l’inizio dell’estate. Col passare del tempo tuttavia la ricorrenza ha assunto rilevanza internazionale, e oggi è uno dei più importanti appuntamenti cittadini. Decine di artisti si esibiscono per tutta la città in concerti organizzati e amatoriali, e dal pomeriggio fino alla notte in ogni strada o piazza risuonano le note delle più diverse esibizioni musicali. Una giornata da vivere appieno.

Febbraio invece, anche se non in date fisse, è ideale per gli appassionati di sport: tradizionalmente infatti Parigi ospita la tappa d’apertura dell’European Poker Tour, organizzata intorno alla terza settimana del mese. Si tratta di uno degli appuntamenti più importanti del poker europeo, occasione della quale sia i partecipanti che i semplici appassionati approfittano per conoscere meglio alcuni degli scorci più iconici della città. Quest’anno le date comprendevano anche il 14 febbraio, e sicuramente molti amanti del poker ne avranno approfittato per trascorrere San Valentino nella città dell'amore.

La Francia gode di una rinomata tradizione vinicola, con decine di eventi in tema che si svolgono in tutto il Paese. Parigi, inevitabilmente, non è da meno, ospitando due occasioni imperdibili per gli appassionati di vino. La più celebre avviene all'inizio di dicembre con Le Grand Tasting, il principale salone espositivo del vino francese, un evento di due giorni dedicato alla migliore produzione vinicola, accompagnato da degustazioni e abbinamenti gastronomici. A metà ottobre, invece, si tiene la Festa della Vendemmia, un'antica tradizione europea che a Parigi prende vita sulla collina di Montmartre con bancarelle che offrono vino novello e specialità regionali.

Non poteva ovviamente mancare un evento dedicato a un’altra grande eccellenza francese, la pasticceria: nello specifico, un appuntamento dedicato al cioccolato. Il Salon du Chocolat si tiene ogni anno al Palazzo dei Congressi intorno alla fine di ottobre, ed è l’occasione per assaggiare il cioccolato prodotto dalle migliori pasticcerie francesi. Ma non solo, l’evento ha risonanza internazionale, e ogni anno partecipano artigiani del cioccolato provenienti da tutto il mondo. Insomma, i golosi devono sicuramente ricordare le ultime settimane di ottobre come periodo ideale per visitare Parigi.

Infine, uno degli eventi culturali più amati della città è La Nuit des Musées. Istituita nel 2004, questa giornata offre l'opportunità di visitare gratuitamente i musei cittadini dalle 18 fino a tarda notte. Si tiene sempre a primavera inoltrata, in prossimità della Giornata Internazionale dei Musei del 18 maggio, e la prossima edizione coinciderà proprio con questa data. Durante l'evento, è possibile esplorare gratuitamente tutti i musei più iconici della città, Louvre compreso, anche se le code possono essere piuttosto lunghe. Tuttavia, l'emozione di trascorrere una vera notte al museo ampiamente compensa l'attesa in fila, rendendo il mese di maggio uno dei periodi migliori per gli amanti della cultura che desiderano visitare Parigi.
  •  

 Pubblicato da il 27/03/2024 - - ® Riproduzione vietata

13 Giugno 2024 Lo Svicolando Festival a Montecassiano

L’atmosfera gioiosa, colorata, musicale di Svicolando Festival a ...

NOVITA' close