Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere e cosa visitare Marché aux Puces de Saint-Ouen

Mercato delle pulci di Saint-Ouen a Parigi

Il più grande mercatino delle pulci d’Europa si trova nei sobborghi di Parigi, per l’esattezza a Saint-Ouen, comune di circa 45.000 abitanti appartenente al dipartimento della Senna-Saint-Denis nella regione dell'Île-de-France. La piccola località, ormai inglobata nell’area metropolitana della capitale francese, si trova a nord del centro storico, da cui dista poco più di sette chilometri. Nonostante la distanza da Parigi, Saint-Ouen è comodamente raggiungibile con la metropolitana scendendo alla fermata di Porte de Clignancourt, ultima stazione della linea numero 4 che taglia la città da nord a sud.

Nato alla fine del XIX secolo, l’immenso Marché aux Puces de Saint-Ouen (Mercato delle Pulci di Saint-Ouen) è ormai una vera e propria istituzione per gli abitanti di Parigi. Il mercato, infatti, vanta la presenza di ben 2.500 bancarelle, piccole particelle di una decina di grandi marchés (mercati), ognuno dei quali specializzato nella vendita di determinati articoli. Ad esempio, esistono il Marché Paul Bert, specializzato nell'antiquariato, in prevalenza mobili del XVII secolo, il Marché Malik, caratterizzato dalla presenza di enormi cataste di vestiti di seconda mano, il Marché Malassis, rinomato per orologi, quadri e libri, ed il Marché Biron, uno dei più di nicchia in quanto incentrato sulla vendita di oggetti d’arte asiatica. Tuttavia, il più particolare è senza dubbio il Marché des Rues, dove si comprano imballaggi a scatola chiusa dal contenuto misterioso che potrebbero contenere la grande occasione così come oggetti privi di alcun tipo di valore. Al di fuori di questi mercati strutturati per categoria merceologica ci sono poi centinaia di bancarelle di articoli vari che si susseguono per chilometri.

Difficile se non impossibile orientarsi nel dedalo di stradine tra le bancarelle. Una volta usciti dal metrò a Porte de Clignancourt si transita sotto il Périphérique, il grande boulevard carrabile che lungo più di 35 chilometri che abbraccia l’intera capitale francese. Qui cominciano le prime “Puces”: rigattieri e rivenditori improvvisati che vendono di tutto, da libri consunti e senza tutte le pagine a pentole non certo di prima mano. Proseguendo oltre si incontrano i mercati veri e propri, quelli per cui il Marché aux Puces de Saint-Ouen è diventato un’attrazione turistica.

Non tutti hanno la fortuna di assistere al Marché aux Puces de Saint-Ouen; il mercato, infatti, si tiene solo da sabato a lunedì ad orari diversi. Nello specifico, il sabato le bancarelle tengono aperto dalle 9.00 alle 18.00, la domenica dalle 10.00 alle 18.00 e il lunedì dalle 11.00 alle 17.00.

Sito ufficiale: www.marcheauxpuces-saintouen.com

 Pubblicato da il 22/10/2014 - 8.458 letture - ® Riproduzione vietata

close