Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Lido degli Estensi

Lido degli Estensi, una delle sette spiagge di Ferrara

Pagina 1/2

Arriva l’estate e con essa un imbarazzo ingombrante, quello della scelta. La penisola italiana offre una vastissima gamma di soluzioni e per i natanti appassionati o amanti della tintarella la costa propone chilometri e chilometri di litorale accarezzati dal mare. L’Emilia Romagna rappresenta la regina incontrastata quale regione che coniuga la bellezza del lido e l’essenza del divertimento.

Questo ci porta al Lido degli Estensi (prende il nome dalla storica famiglia che governò a lungo il territorio), una gettonatissima località balneare annoverata fra i sette lidi di Comacchio in provincia di Ferrara: una punta di diamante sensazionale per i vacanzieri di tutto il mondo, turistica all’ennesima potenza grazie alla coesistenza di pinete e alloggi, hotel e spazi verdi, con una spiaggia ch’è tra le più lunghe dello Stivale.

Questo lembo di costa si contraddistingue per la sabbia fine, strutture adeguate alla richiesta e un mare pulito nonostante il flusso vacanziero dell’alta stagione, un connubio ideale per conquistare l’ambita bandiera blu, ottenuta dal Lido degli Estensi nel 2012 ma sempre sfiorata negli anni successivi. Gli stabilimenti balneari fioccano copiosi assolvendo alle esigenze del turista dando di fatto la cifra ricettiva di questa meta a cui non può e deve mancare nulla per ospiti di tutte le età e classi sociali: fondamentale è a tal proposito la diversificazione dell’offerta, sicché si va dal bagno adibito esclusivamente alla fruizione di spiaggia e mare al vero e proprio stabilimento provvisto di cabine, ombrelloni, lettini, sdraio ma anche chioschi, ristoranti, aree gioco, coadiuvato dall’albergo che ne cura la gestione.

Non si vive, tuttavia, di solo mare e quando cala la sera l’entroterra cittadino si anima in aderenza al clima prettamente estivo mitigato dallo scirocco proveniente dal mare. Tutti si riversano così su Viale Carducci, l’arteria mondana del Lido, cuore pulsante dei lidi ferraresi e via commerciale ricca di negozi, locali e intrattenimenti, incorniciati dall’influenza della cornice paesaggistica incrementata dalla presenza del nuovo lungomare nonché del Porto Turistico. Come frazione di un comune, Comacchio, di poco più di 2.000 abitanti, davvero "non c’è male", ricalcando un gergo più prettamente giovanile ma incisivo quando occorre riportare verbalmente il brio estetico di una località estiva.

Negli ultimi tempi, inoltre, il Lido degli Estensi ha ulteriormente potenziato i propri servizi dimostrandosi sensibile alle problematiche crescenti a livello nazionale, come ad esempio il randagismo che attanaglia molte zone adibite al turismo: in quest’ottica ha riaperto recentemente i battenti il canile municipale di via della Corriera Antica in località Logonovo, soggetto a intervento di riqualificazione tramite ampliamento massiccio atto a ospitare non solo cani di strada ma anche gli amici a quattro zampe dei turisti in visita, rassicurati dall’operato dei volontari volto al benessere dell’animale. Insomma, una casa-vacanza anche per loro di certo gioverà.
... Pagina 2/2 ...
Tante le iniziative promosse e organizzate dagli stessi esercenti autoctoni che mirano a incentivare il commercio con rassegne di prodotti tipici locali, laboratori, assaggi a tema e tanti sconti lungo Viale Carducci. A luglio imperversano la Notte Rosa (con l’elezione di Mister e Miss Notte Rosa), il Bike Food Festival (festival del cibo di strada senza emissioni di CO2) e il Beach Tennis Supervip (torneo di pallavolo da spiaggia).

Ad agosto è il turno del Viale degli Artisti (una serata dedicata ad artisti circensi), dei Lidi in Cesta (grande pic-nic nel parco di Viale delle Querce) e dello Street Salsa Festival (kermesse di ballo latino americano che si svolge su ben tre piste disposte lungo Viale Carducci). Verso fine stagione, intorno a metà settembre, è di scena l’annuale Raduno di moto d’epoca nell’ambito della manifestazione denominata “Sbaracco”, in cui la 2 ruote trionfa in coincidenza del contesto enogastronomico.

Come arrivare
Giungere al Lido degli Estensi non è difficile: la SS 309 Romea in direzione Ravenna risulta molto agevole e conduce direttamente al lido dopo un tratto di 110 km; da Padova e Bologna, invece, occorre percorrere l’A 13 sino al casello Ferrara sud, per poi riversarsi sul raccordo autostradale fino a Porto Garibaldi in direzione Ravenna. L’entrata al lido è a 5 km.
loading...
close