Cerca Hotel al miglior prezzo

Porto Cervo: estate in Costa Smeralda tra lusso e vacanze

Pagina 1/2

La Costa Smeralda si apre sul bordo nord-orientale della Gallura, la dove le rocce granitiche di un rosa pallido scendono frastagliate nelle limpide acque del Tirreno, in un tripudio di macchia mediterranea. Innumerevoli sono le insenature, le tonalità di turchese ed azzurro, i profumi che mossi dalle brezze inebriano il turista in un gioco di colori e odori, e ad ogni chilometro si rimane estasiati da tale, semplice. ma disarmante bellezza naturale.

Se questa era la visione antica di una Costa Smeralda ahimé perduta, oggi questo scenario di grande bellezza naturale è stato "travolto" dal boom turistico, e questa tipologia di vacanza a tutta natura e silenzio, deve fare i conti con un turismo pulsante e dinamico, ricco di charme e con quel pizzico di mondanità che rende esclusivo il soggiorno: e tutto questo è ciò che una meta come Porto Cervo ha da offrire! E dire che Porto Cervo è una delle località più famose della Sardegna è quasi riduttivo, Porto Cervo è luogo famosissimo all'estero, una delle località più celebri di tutto il Mediterraneo e del mondo intero.

È abbastanza semplice arrivare a Porto Cervo: una volta giunti ad Olbia, o per via aerea o con il traghetto a Golfo Aranci od a la Bianca, si prende la statale 125 per Arzachena, ma che si abbandona velocemente con direzione Costa Smeralda, si supera il bivio per Porto Rotondo, quello per Cala Volpe e Punta Romazzino e dopo circa 5 chilometri si arriva a Liscia di Vacca e alla splendida insenatura di Porto Cervo.

La città è adagiata attorno ad un bellissimo porto naturale, la sua marina posta in una scenografia davvero esclusiva. Il profilo dell'insenatura ricorda proprio quello di un cervo, da cui si inerpica il villaggio che via via si è amopliato fin sulle colline circostanti. Quando si arriva in questo delizioso centro quasi si stenta a credere che quaranta anni fa qui c'era solo macchia mediterranea e qualche granito levigato dal vento e dalle acque. Ora la vita della città, che si anima nella stagione estiva, è incentrata intorno alla piazzetta centrale, divenuta simbolo stesso della città dove si svolge il passeggio serale e sulla quale si aprono splendidi negozi per uno shopping di qualità.

Le spiagge di Porto Cervo
... Pagina 2/2 ... La zona più interna della marina non è balneabile, ma basti spostarsi di poco per trovare splendidi lidi bordati di acque turchese. Certo le spiagge dentro al centro abitato hanno accessi privati o legati ad hotel e ristoranti, ma se usciamo fuori del centro possiamo accedere a qualche caletta. A nord ad esempio possiamo raggiungere la piccola Cala Grano (Granu), che si raggiunge dalla statale attraverso un piccolo sentiero tra la macchia mediterranea, oltre che dal suo accesso tradizionale, dalla località Campo Ferro. Altre spiagge si posson otrovare proseguendo fino a Cala del Faro e Capo Ferro. A sud di Porto Cervo troviamo una spiaggia presso Porto Paglia.

A Porto Cervo si trovano esclusivi hotel, residence, ville di lusso, insomma è uno dei quei luoghi dove la vacanza assume una connotazione davvero speciale. La sua collocazione al centro della Costa Smeralda lo rende poi luogo ideale da cui organizzare escursioni verso gli altri luoghi suggestivi del litorale. Poco a nord, proseguendo lungo la costa si trova Baia Sardinia, poi la strada segue il profilo del Golfo di Arzachena fino ad arrivare a Capo d'Orso, famoso per le sculture modellate dal vento. Altri 5 km e si arriva a Palau, punto di partenza per le escursioni per la Maddalena e Caprera.

Per chi ama la vita notturna ed è in cerca di calciatori e veline, non può non passare una serata nel noto locale di Flavio Briatore, la discoteca Billionaire, località Golfo Pevero. Sembra però che il locale verrà chiuso nel 2013. Un altra meta mondana è il discobar Sottovento Club, tra i più frequentati della Costa Smeralda, di fronte al quale, da pochi anni, è stato aperto il Sopravento Club, ristorante discoteca. Anche questi ultimi due si trovano a Golfo Pevero.

Il periodo migliore per arrivare a Porto Cervo va dalla fine della primavera all'inizio dell'autunno. Le piogge infatti diventano più frequenti a partire da metà ottobre e durante la stagione invernale, per poi diradarsi nella seconda metà della primavera. D'estate, prevale il secco (è anche la stagione degli incendi) e le massime raggiungono valori mediamente intorno ai 27-28 °C, mentre la temperatura delle acque si attesta sui 24-25°C dalla fine di luglio fino alla prima settimana di settembre.
loading...
close