Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Crissolo

Settimana bianca a Crissolo, sciare ai piedi del Monviso

Pagina 1/2

Per chi cerca la vacanza in un ambiente tipicamente montano, lontano dalla confusione e dallo stress delle località più famose delle Alpi, uno dei luoghi perfetti è a Crissolo, ai piedi della piramide rocciosa del Monviso, dove il Po, a Pian del Re. iniza il suo lungo viaggio che lo porterà, dopo 652 km, al mare.
Qui a Crissolo è possibile la pratica degli sport invernali in assoluta tranquillità in uno scenario alpino di rara suggestione. Peculiarità di una vacanza trascorsa a Crissolo è quella di fornire senzazioni di pura montagna lontano da piste affollate e rifugi rumorosi, ma senza nulla perdere in termini di confort e servizi.

Crissolo è un pittoresco comune dell'alta valle del Po, situato a 1330 mslm,in una valle stretta, molto spettacolare. Confina con i comuni di Villar Pellice, Bobbio Pellice, Pontechianale, Bagnolo Piemonte, Ristolas (Francia),Ostana e Oncino. Si raggiunge da Saluzzo seguendo le indicazioni per la Strada Statale 662, oppure per chi proviene da Torino si può seguire da Pinerolo per Barge-Paesana e congiungersi alla stessa strada.
Proseguendo lungo la vallata si possono raggiungere Pian della Regina e Pian del Re dove nasce il Po.

Lo sviluppo del turismo a Crissolo risale all'inizio dell'attività alpinistica sul Monviso, una cima spettacolare che con i suoi 3.841 m di quota rimane in maestosa solitudine tra le vette della zona, ma poi la vocazione turistica prevalentemente estiva fu seguita poi dalla costruzione di una delle prime seggiovie d'Italia che ha dato il via all'attività sportiva legata alla neve.
Dopo un periodo di declino legato alla chiusura degli iniziali impianti sciistici la località ha iniziato a rifiorire all'inizio degli anni 90 quando si è deciso di costruire nuovi impianti di risalita per collegarsi a quelli esistenti di Pian della Regina, e creare un comprensorio sciistico più completo.
... Pagina 2/2 ...
Attualmente il comprensorio conta su di una moderna seggiovia biposto che parte dal paese e quattro sciovie in quota. Le piste in grado di accontentare tutte le categorie di sciatori hanno uno sviluppo di circa 20 km su di un dislivello che va dai 2350 mslm a 1700 mslm. e si snodano nella meravigliosa cornice degli alpeggi ai piedi del Monviso. L'offerta del turismo invernale è completata della pista di sci nordico situata a Pian della Regina e dalla pista di pattinaggio su ghiaccio in paese. La ricettività è costituita da alberghi a tre e due stelle e da numerosi ristoranti e pizzerie.

In zona si possono compiere belle escursioni: nel periodo estivo è aperto il Santuario di San Chiaffredo, degli interessanti interni medioevali.
Tutte le rocce calcaree della valle di Crissolo offrono interessantissimi fenomeni di carsismo che raggiungono la massima spettacolarità con la Grotta di Rio Martino. Per visitarla non occore avere una attrezzatura particolare, ma è richiesta prudenza e buon senso e una torcia di riserva oltre a quella da utilizzare. Foto: Ai@ce Flickr


loading...
close