Cerca Hotel al miglior prezzo



Comprensorio sciistico:
Crissolo - Monviso Ski

Il piccolo comune piemontese di Crissolo (1.318 m) è conosciuto soprattutto in quanto situato all’inizio della valle Po. All’interno del territorio comunale, compreso tra 1.100 ed i 3.841 metri di altitudine della cima del Monviso, si trovano le sorgenti del “grande fiume”, che dal cuore del Piemonte scende lungo la pianura padana attraversando quattro regioni fino alle coste dell’Adriatico.

Il paese è una località molto apprezzata dagli amanti della montagna, che d’inverno possono cimentarsi con sci alpino, fondo e scialpinismo, d’estate hanno a disposizione centinaia di chilometri di sentieri da trekking e alpinismo.

Il comprensorio sciistico annovera 10 piste da discesa, per una lunghezza complessiva di circa 20 km, e tre impianti di risalita: due skilift, inaugurati nel 1993 sul versante Granero, ed una moderna seggiovia biposto che parte dal centro di Crissolo consentendo agli sciatori di raggiungere Pian Regina (1.745 m) senza bisogno di usare l’auto. Il punto più alto della skiarea è la cima del Monte Ghincia Pastour (2.020 m), dove si trova un rifugio e la vista spazia fino alla sommità del “Re di Pietra”, come è soprannominato il Monviso.

La Granero Lungo, con oltre un chilometro e mezzo di estensione, è la pista più lunga e divertente del comprensorio, ma anche la Pra Grant è adatta a sciatori esperti. Entrambi i tracciati sono interamente dotati di dispositivi di innevamento artificiale, che però purtroppo non servono ancora la totalità dei tracciati.

Durante l’inverno sono moltissimi gli appassionati di scialpinismo che si danno appuntamento a Crissolo. Qui, ogni anno, si tiene il “Giro del Monviso”, una delle competizioni più affascinanti di tale disciplina a livello nazionale, senza contare che talvolta la zona ha ospitato anche il Campionato del Mondo. In alternativa è altrettanto valida l’offerta riguardante lo sci di fondo, per il quale si può disporre gratuitamente di un anello di circa 3 km di lunghezza a Pian Regina.

Tuttavia le emozioni più forti che si possono provare a Crissolo sono quelle regalate dalle cascate di ghiaccio poco distanti dal paese da scalare quando le temperature lo consentono.

Con lo sciogliersi della neve e la chiusura degli impianti di risalita invernali sciatori e snowboarder lasciano il posto a escursionisti e arrampicatori provenienti da tutto il Piemonte e non solo. Pian del Re (2.020 m), laddove si trovano le sorgenti del Po, è il punto di partenza preferito dagli alpinisti per la salita al Monviso lungo la via normale, ma non mancano i percorsi alternativi che coinvolgono anche il lato opposto della valle.

Prima di partire si può prendere nota dei rifugi aperti anche d’estate che fungono da base di partenza o bivacco lungo molti sentieri; i maggiori sono il Rifugio Quintino Sella al Monviso, situato a 2.640 metri di quota presso le sponde del lago grande di Viso, il Rifugio Vitale Giacometti, ai 2.741 metri del colle Losas, ed il Bivacco di Punta Venezia, poco distante dall’omonima cresta a 3.080 metri.


Il comprensorio Crissolo - Monviso Ski è raggiungibile dalle località sciistiche:
Crissolo (a 0 Km)
Sampeyre (a 13 Km)
Prali (a 23 Km)

Maggiori informazioni

WorkCrissolo - Monviso Ski
Piazza V. Veneto
12034 Paesana
Italia

Sito ufficiale

in collaborazione con  Altre informazioni su Crissolo - Monviso Ski


close