Cerca Hotel al miglior prezzo

Cagnano e la Tour de l'Osse, vacanze sulle colline del Cap Corse

Pagina 1/2

Cagnano si trova lungo la magnifica penisola di Cap Corse, una specie di falange dell’isola di Corsica che si estende con le sue imponenti montagne quasi a toccare il centro del mare Tirreno, che qui si contraddistingue per la purezza delle sue acque e d il clima favorevole per una serena vacanza estiva. Il Capo Corso è un luogo che a pochi concorrenti nel mediterraneo: due versanti così simili e allo stesso tempo così diversi offrono una vacanza a più dimensioni, e per certi versi scenari così intimi tra mare e montagna si possono trovare su penisole particolari come quella Calcidica in Grecia.

E Cagnano tra la magia estrema di Cap Corse trova la sua collocazione nel cuore della penisola, affacciandosi sul suo lato orientale, e offrendo paesaggi di mare e montagna, in gradi di soddisfare quei turisti che cercano una dimensione più completa alla loro vacanza.

Cagnano si trova posizionato bene vicino a Bastia, il porto principale per chi vuole arrivare in traghetto in Corsica, oppure anche uno degli aeroporti principali dell’isola (Bastia-Poretta). Si raggiunge utilizzando la strada D 80 che da Bastia prosegue in direzione nord. verso Macinaggio, Rogliano e Centuri.
Cagnano si trova a nord di Erbalunga, il bivio esattamente oltre 16 km dalla città costiera, e poi tramite la D 132 si sale per altri 5,5 km fino ad arrivare Cagnano. Da notare poco prima del bivio (3 km circa ) la superba Torre dell’Osse, in ottimo stato di conservazione.
Come percorso alternativo (ma decisamente più lungo e impegnativo) si può utilizzare al strada spettacolare che da Bastia conduce al Col de Teghime, e poi scendendo seguire la D 80 per Nonza, proseguire lungo i fianchi occidentali del monte Stello, oltre Canari e Pino, risalire il versante per Luri e poi scendere sul lato orientale del Cap Corse ed arrivare a Cagnano dopo una lunga ma spettacolare cavalcata tra le montagne.

Cagnano è un villaggio di collina, con un clima favorevole per chi cerca in estate una vacanza all’aria aperta. Mai afoso, ventilato e con scarsità di precipitazioni nei mesi estivi, il periodo migliore per una visita nel cuore di Capo Corso è proprio la stagione più calda, tutta da vivere per chi percorre le più belle spiagge di Cap Corse, tutta da scoprire per chi si avventura lungo gli spettacolari percorsi montani dell’interno.
Una nota del Turista: il Capo Corso offre una varietà di paesaggi, ma anche la possibilità di poter sfruttare ogni giorno della vacanza: a seconda della direzione dei venti e del tipo di nuvolosità ed essi associato, è possibile trovare sole al posto della pioggia o mare liscio in vece dei cavalloni, semplicemente scegliendo il lato della penisola più riparato dai venti. Le brevi distanze consentono di poter cambiare spiaggia a seconda delle variazioni meteo con un inaspettata facilità
... Pagina 2/2 ...
Da visitare a Cagnano e dintorni.

Il comune di Cagnano è decisamente piccolo, in inverno la sua popolazione è fatta dei suoi 180 abitanti ufficiali, che vivano nel paesino baciato dal sole e che offre la sua architettura squisitamente restaurata. Il comune di Cagnano comprende più frazioni, e cioè Ghilloni-Supranu, Terra Rossa, Piazze, Ghilloni-Suttanu, Carbonacce, Ortali, Piemont:, Suare, Adamu, ed anche una interessante marina, la deliziosa Porticciulu (Porticciolo).

Il mare offre spiagge interessanti lungo la costa orientale di Capo Corso, presso la Marine di Pietracorbara, il Porticciolo, Santa Severa e la marina di Meria. Spostandosi lungo la costa occidentale del Capo Corso, magari nel pomeriggio che è il momento migliore per stare in spiaggia sul lato ovest di Cap Corse, si possono frequentare le spiagge del Golfo d’Alisio, di Punta Minervio e della Marine de Giottoara.

Tra le cose da non perdere assolutamente abbiamo il villaggio di Luri, e poi salire al Colle di Santa Lucia fermandosi poco prima alla Torre di Seneca (Tour de Seneque). Sia in questa località che nel resto del percorso si trovano panorami mozzafiato sul lato occidentale del Capo Corso. Il nome riferito al senatore romano pare una leggenda, la costruzione è in realtà di epoca medioevale. Da segnalare presso Cagnano la presenza dell’ultimo mulino ancora in funzione della regione. La costruzione è ancora utilizzata per produrre olio d’oliva e farina, e si trova nella contigua frazione di Carbonacce.
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close