Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Alaska

Alaska, viaggio attraverso la terra di ghiacci e di petrolio

Pagina 1/2

Dal 1959 l'Alaska è il 49° Stato americano. I 650 mila abitanti di questo immenso paese (1.717 mila chilometri quadrati contro 301 mila dell'Italia) decisero di alzare la bandiera a stelle e strisce per mettere fine alla guerra dei salmoni.I salmoni costituivano la loro ricchezza. La cupidigia degli industriali americani, che avevano posto centinaia di trappole sui fiumi, minacciava di estinguerli. Solo un governo che curasse i problemi del paese avrebbe abolito le trappole devastatrici. Dopo il plebiscito, infatti, Washington salvò i salmoni.

Poi, sotto i ghiacci, trovò il petrolio. E l'Alaska divenne lo Stato con il più alto tenore di vita, la terra del miraggio, con un potenziale superiore a quelli del Texas e della California, in grado di produrre greggio come l'Arabia Saudita. È stato il bis in chiave moderna dell'Eldorado che a Jack London fece scrivere: «Era l'estate del 1898 e migliaia di cercatori risalivano lo Yukon. Molti erano in viaggio da un anno, alcuni venivano dalla parte opposta del mondo. Due anni prima era stato trovato l'oro».

La grande avventura dell' Alaska era cominciata proprio alla vigilia del Novecento. E in Russia lo zar si mangiava le mani. Perché l'Alaska un tempo apparteneva alla Russia. Bering l'aveva esplorata per conto dello zar. E nel 1867 lo zar l'aveva venduta a Washington per 7 milioni di dollari. Oggi l'Alaska, dove il termometro scende a 60 sotto zero, e per nove mesi l'anno è coperta dai ghiacci, non è solo· l'Eldorado moderno, è anche una rete di basi militari. Ha mille aeroporti civili ma è percorsa anche da enormi bombardieri che volano in stato di allarme. Lo stretto di Bering divide l'Alaska dalla Siberia: è il confine tra gli Usa e la Russia. Un confine caldo, malgrado i ghiacci.

Oggi il Canada è ancora la terra dei salmoni, del petrolio e dell'oro, ma è soprattutto la terra dei viaggi avventurosi che vi porteranno a scoprire i confini della terra e della vostra anima.
Anchorage è il punto di arrivo, i voli intercontinetali vi portano qui e poi tocca a voi affrontare le distanze e le poche strade che vi condurranno alla scoperta dei parchi naturali tra i più belli dell'intero pianeta.

... Pagina 2/2 ... Denali è forse il parco più famoso, per lo meno uno dei più visitati e deve la sua celebrità per la presenza della montagna più elevata di tutta la regione. il Monte Mc Kinley. La vista di questa montagna è uno spettacolo che non ha pari nel mondo: la parete del Mc Kinley si leva a partire dalla pianura, 6000 metri di montagna in un colpo solo e che vi rimarranno scolpiti nel cuore.

Katmai è un altro parco fantastico, qui i veri protagonisti sono i Kodiak, una versione locale del Grizzly, l'orso bruno americano. Qui è possibile vedere in estate i grandi orsi che si nutrono di salmoni, e li vedrete all'opera sul fiume mentre pescano con maestria i poveri salmoni che risalgono il torrente deporre le uova.

Altre zone interessanti sono quelle a nord, oltre il circolo polare artico, in direzione della città posta più a nord, Barrow. Qui i parchi di Kobuk valley e Gates of the Artic vi offriranno momenti indimenticabili.Ma anche le zone più a sud risutano incredibilmente interessanti: Glacier Bay è un posto simile alle zone più remote della Groenlandia e della Patagonia, là dove il mare incontra i ghiacci. Il ghiacciaio Malaspina è il più grande degli Stati Uniti e lingue di ghiaccio, scendendo dalle cime arrivano a tuffarsi in mare e, quando lo fanno, lo spettacolo è di grande intensità. Poi c'è il parco di Wrangell-St. Elias dove potrete muovervi nelle foreste ricche di alci, caribou e lupi.

Se poi l'Alaska è la vostra mete di settembre o ottobre, qualche settimana prima del ritorno del grande gelo e del ghiaccio, allora se siete fortunati il cielo d'Alaska può offrirvi uno spettacolo che da solo vale 100 viaggi: l'aurora boreale. Le colorate luci del nord creano una danza rapida e il cielo si tinge di rosso e di verde con le stelle che lasciano momentaneamente il passo alle luci boreali. Davvero uno degli spettacoli più affascinanti del nostro pianeta!

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close