Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Alaska

La Round Island, in Alaska, è l'oasi dei trichechi

L'Alaska, potenza d'Occidente per il suo petrolio, terra d'avventura per uomini veri, ultimo Far West americano, è il paradiso estivo dei trichechi.
La Round Island, all'imbocco della baia di Bristol nel sud-ovest dell' Alaska, che emerge per 500 metri dalle acque del mare di Bering. E nei mesi meno freddi segna il «tutto esaurito». Migliaia di trichechi vi trascorrono le loro vacanze, in attesa della stagione degli amori, allorchè i maschi lotteranno ferocemente tra loro per la conquista delle femmine.
Mastodontici, baffuti, flemmatici, i trichechi raggiungono una lunghezza di tre metri, pesano fino a quindici quintali e sono molto socievoli.

Si lasciano avvicinare perfino dall'uomo, se questo dimostra intenzioni pacifiche. Nella Round Island uno studioso è riuscito a fissare una radiotrasmittente sulla zanna di un esemplare maschio.
Le zanne sono pugnali acuminati di 70-75 centimetri, pesano 4-5 chili e producono squarci tremendi. Anche le femmine le hanno, più corte ma ugualmente pericolose. Era tradizione dei cacciatori esquimesi regalare una zanna d'avorio alle loro fidanzate, per il matrimonio.
Oggi le giovani spose preferiscono doni più pratici, magari un televisore a colori. «Ma le zanne erano un portafortuna», dicono i vecchi saggi. «I televisori portano immagini, non fortuna».

E i trichechi come si amano? Cosa succede dopo gli spaventosi duelli? Ne sappiamo molto poco. Il corteggiamento, l'accoppiamento e il parto avvengono sott'acqua, dove i trichechi sono leggeri e agilissimi. Un anno dopo le femmine partoriscono un solo piccolo, rivestito di una folta e morbida pelliccia, che in età adulta scompare.
  •  
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittà World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close