Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Alaska

Tour in Alaska: le tribł dei Nativi nell'ultima frontiera dell'America

Non c’è nessun luogo sulla terra come l’ultima frontiera dell’America - l’Alaska. Nella terra famosa per il sole di mezzanotte si trovano tre milioni di laghi, pesci halibut che pesano più degli stessi pescatori, ghiacciai dalla bellezza surreale, una varietà di animali selvaggi, la ricca cultura dei Nativi ed una montagna sacra che si può scorgere da quasi 7 chilometri di distanza.

In Alaska si possono ammirare paesaggi naturali incredibili e scoprire la cultura dei Nativi in ogni stagione. L’inverno è freddo ma porta con sé le spettacolari luci del nord e l’intero stato diventa come un’enorme area sportiva dove sciare, pattinare, fare snowboard e gite con le slitte trainate dai cani. L’estate porta abbondanza di sole, le temperature a volte raggiungono i 30° e gli animali selvaggi sono facilmente avvistabili. Ciò consente di poter spiare gli orsi polari, i giganteschi orsi grizzly, le alci, i caribù, le balene, i leoni marini, le linci, i delfini ed i colibrì.

L’Alaska include il circolo Artico, la tundra e l’isola di St. Lawrence, dove risiedono gli Inupiat e i Siberian Ypu’ik; la ricche paludi della zona sudovest dell’Alaska, zona dei Yup’ik e di milioni di uccelli migratori; Kodiak e le isole Aleutine, dove risiedono i popoli Sugpiaq ed Unagan. La regione interna è sede del popoli Athabascan. Nel sud est, terra di fiordi e verdi foreste, conosciuta come Inside Passage, risiedono i popoli Tlingit, Tsimpsian e Haida.

Dalla spettacolare vista su Anchorage - la città più grande dell’Alaska - ai piccoli villaggi, l’Alaska è una destinazione particolare che consente di vivere giornate con 24 ore di luce. Si può fare surf a Yakutat, festeggiare i vincitori delle World Eskimoindian Olympics a Fairbanks o visitare interessanti musei e ghiacciai prossimi alla scomparsa.

Oppure si può conoscere l’origine dei ghiacciai, percorrere itinerari in montagna a piedi o in bicicletta, volare sopra crateri di vulcani ancora attivi e piccoli villaggi lontani. C’è anche tanto shopping da fare soprattutto dei prodotti artigianali realizzati dai Nativi, manufatti, lavori in avorio, totem e parka con pelliccia. Anche coloro che vi abitano non l’hanno visitata tutta, perciò assicuratevi di avere tempo a sufficienza per scoprire l’ultima frontiera americana.

Fonte: VISIT USA - Association Italy
Ufficio Stampa Thema Nuovi Mondi srl
Visita Visitusaita.org - Email
 
  •  

 Pubblicato da - 23 Maggio 2010 - © Riproduzione vietata

loading...
close