Cerca Hotel al miglior prezzo

Il Cammino dello Spirito: a Bergamo la fiera sui pellegrinaggi

Pagina 1/2

Novità assoluta per Bergamo, farà il suo debutto in Fiera il 30 novembre: IL CAMMINO DELLO SPIRITO – Luoghi e Percorsi - la nuova manifestazione dedicata al turismo religioso e ai pellegrinaggi sulla quale il territorio è fortemente coeso in quanto vuole dare costruttive risposte alle aspettative degli operatori che richiedono da tempo un evento di turismo religioso posizionato al nord.

La manifestazione, organizzata da GecoPlan srl in collaborazione con Promoberg e il Gruppo Editoriale Viator, conta infatti sul patrocinio della Diocesi di Bergamo, della Regione Lombardia, della Provincia e del Comune di Bergamo, dell’Eco di Bergamo, oltre che sul benestare dell’Ufficio Nazionale del Turismo, Sport e Tempo Libero della Conferenza Episcopale Italiana e dello SPI - Segretariato Pellegrinaggi Italiani.

Si tratta dell’unica manifestazione a livello nazionale ideata per diventare un punto di incontro e confronto tra le “imprese” e gli esperti del settore. L’obiettivo, infatti, è quello di offrire proposte sempre più rispondenti alle attese di turisti e di pellegrini garantendo il giusto valore, a livello culturale, sociale, economico e strutturale, a una tipologia di turismo considerata, a torto, “minore”, soprattutto in un territorio come quello lombardo e del Nord d’Italia.
Oggi il fruitore del turismo religioso vuole scoprire anche le meraviglie naturali e artistiche delle destinazioni che custodiscono i luoghi sacri, nel contesto di prestazioni in linea con i migliori parametri della più perfezionata industria turistica. Per questo riteniamo che il servizio offerto da Il cammino dello spirito sia imprescindibile.

Il programma e i convegni
Martedì 30 novembre 2010
Ore 9.30 Apertura ed Inaugurazione della Manifestazione
Ore 10.30 Inizio Lavori Workshop b2b
Ore 10.45 Seminario dedicato ai Tour Operator, alle Agenzie di viaggio e agli addetti ai lavori

“I contenuti e le motivazioni d’acquisto del turismo religioso e del pellegrinaggio: differenze e analogie” Il seminario è un importante strumento di formazione per tutte le Agenzie di Viaggio che intendono approcciare ed approfondire il segmento del turismo religioso riorganizzando la propria offerta turistica.
Ore 18.00 Chiusura lavori del Workshop e della Manifestazione
Ore 21.00 Fuori Salone in Città – Concerto di Musica – Aperto al pubblico
... Pagina 2/2 ...
Mercoledì 1 dicembre 2010
Ore 9.30 Apertura della Manifestazione
Ore 10.30 Convegno ““Verso Gerusalemme…oltre Gerusalemme. Alla ricerca di nuove mappe”.
L’evento vede la partecipazione di rappresentanti della cultura e delle religioni cattolica, islamica ed ebraica. Il dibattito vuole sottolineare come il turismo e le religioni possano condividere l’uso di uno stesso patrimonio culturale e quindi come sia necessario mantenere coesi la relazione e l’interesse fra il patrimonio, la religiosità, la cultura e il turismo, in una dialettica costruttiva.
Ore 17.00 Chiusura lavori

A chi è rivolta e chi coinvolge.
IL CAMMINO DELLO SPIRITO è una manifestazione fieristica indirizzata agli operatori interessati ai siti storici, ai percorsi e ai cammini di fede, ai luoghi di culto e alle destinazioni religiose. È costruita su una formula dedicata all’area espositiva e all’area workshop, un incontro mirato in un’area dedicata tra chi mette a disposizione e chi richiede servizi di turismo religioso, armonizzando la dimensione spirituale e culturale con le esigenze di standard turistici
elevati espressi dai nuovi target di pellegrini e turisti religiosi.

La manifestazione, che si rivolge a incaricati diocesani, tour operator, agenzie di viaggi, specializzati, animatori parrocchiali, ospita organizzatori di pellegrinaggi, agenzie di viaggi, centri religiosi di accoglienza, responsabili luoghi di culto e di case-vacanza, associazioni religiose, movimenti ecclesiali e musei diocesani.

Il giro d’affari. Il turismo religioso muove nel mondo 300-330 milioni di persone l’anno per un valore complessivo di 18 miliardi di dollari (dati Wto – World Tourism Organization), di cui 4,5 in Italia. Il turista religioso oggi è giovane, informato, attento all’innovazione ed è interessato a conoscere i territori delle mete visitate.

 Pubblicato da il 19/10/2010 - 5.005 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close