Cerca Hotel al miglior prezzo

La stagione teatrale al Teatro Nuovo di Verona: programma completo

Pagina 1/2

Non solo grandi artisti, ma anche temi che passano dal divertimento alla riflessione sono gli ingredienti del successo di due stagioni teatrali veronesi come “Il Grande Teatro” e “Divertiamoci a Teatro”. Anche quest’anno il palcoscenico del Teatro Nuovo di Verona torna a ravvivare le serate invernali dei veronesi e dei numerosi appassionati di teatro. Vengono portati in scena opere di ampi e vari contenuti, con interpreti e compagnie teatrali di grande valore.

E’ il “Grande Teatro” ad inaugurare le scene con lo spettacolo “Trilogia della Villeggiatura” di Carlo Goldoni con Andrea Renzi, Toni Servillo, Paolo Graziosi, Gigio Morra e la regia di Toni Servillo nei giorni 2-3-4-5-6-7 novembre. Seguono “Tutto su mia madre” con Elisabetta Pozzi e per la regia di Leo Muscato (1-2-3-4-5 dicembre) e “Il malato immaginario” di Molière con Gabriele Lavia che ne cura anche la regia (14-15-16-17-18-19 dicembre).

Gennaio porta in scena “Dona Flor e i suoi due mariti” con Caterina Murino, Daniele Liotti, Paolo Calabresi e la regia di Emanuela Giordano (18-19-20-21-22-23 gennaio). A seguire “I casi sono due” di Armando Curcio con Carlo Giuffrè, Angela Pagano e la regia di Carlo Giuffrè (1-2-3-4-5-6 febbraio) e “I Giganti della montagna” di Luigi Pirandello con Enzo Vetrano e Stefano Randisi entrambi anche alla regia (1-2-3-4-5-6 marzo). Marzo e aprile, infine, saranno segnati rispettivamente da “Rusteghi” da Goldoni con Eugenio Allegri, Natalino Balasso e Jurij Ferrini e la regia di Gabriele Vacis (15-16-17-18-19-20 marzo) e “Aspettando Godot” di Samuel Beckett con Ugo Pagliai, Eros Pagni e la regia di Marco Sciaccaluga (5-6-7-8-9-10 aprile).

Agli spettacoli del “Grande Teatro”, si alterneranno sul palcoscenico le divertenti opere della rassegna “Divertiamoci a Teatro”. Sarà “Suoceri sull’orlo di una crisi di nervi” di Mario Scaletta a dare il via alla stagione con Gianfranco D'Angelo, Eleonora Giorgi, Ninì Salerno e Paola Tedesco diretti da Giovanni De Feudis (23-24-25 novembre). “Aria precaria” di Alessandro Besentini e Francesco Villa con Ale & Franz e la regia di Leo Muscato andrà in scena il 9-10-11 dicembre, lasciando il posto un mese più tardi a “Se no i xe mati, no li volemo” di Gino Rocca e regia di Giuseppe Emiliani con Virginio Gazzolo, Giancarlo Previati, Lino Spadaro, Michele Modesto Casarin (12- 13-14 gennaio). Sempre a gennaio verrà proposto lo spettacolo “E pensare che c’era il pensiero” di Giorgio Gaber e Sandro Leporini, regia di Emanuela Giordano e con Maddalena Crippa (26-27-28 gennaio). Febbraio apre con la comicità riflessiva di “Non c’è più il futuro di una volta” di Aicardi, Formicola, Pistarino e Freyrie, la regia di Andrea Brambilla e con Zuzzurro & Gaspare (8-9-10 febbraio) e termina con “Chat a due piazze” di ay Cooney, regia di Gianluca Guidi e con Fabio Ferrari, Lorenza Mario, Gianluca Ramazzotti, Miriam Mesturino e Raffaele Pisu (22-23-24 febbraio).

... Pagina 2/2 ... Infine marzo propone “Ciao Frankie” per la regia di Giorgio Lopez con Massimo Lopez e la Big Band Jazz Company (18-19-20 marzo) e “Italiani si nasce e noi lo nacquimo” per la regia di Marcello Cotugno con Maurizio Micheli e Tullio Solenghi (29-30-31 marzo) Per “Il Grande Teatro” la prevendita dei biglietti inizia il 26 ottobre. I rinnovi degli abbonamenti sono possibili dal 4 al 12 ottobre, mentre i nuovi abbonamenti si possono effettuare dal 14 al 22 ottobre. Da martedì a sabato gli spettacoli prendono il via alle 20.45. La domenica alle 16.00.

Per “Divertiamoci a Teatro” la prevendita dei biglietti inizia il 2 novembre. I rinnovi degli abbonamenti sono possibili dal 4 al 16 ottobre, mentre i nuovi abbonamenti si possono effettuare dal 19 al 30 ottobre. Tutti gli spettacoli hanno inizio alle ore 21.00. Con due programmi così fitti e soprattutto così variegati nei contenuti e negli artisti, è difficile pensare che la stagione al Teatro Nuovo non soddisfi le attese del pubblico, che certamente ne decreterà il successo con la partecipazione e l’apprezzamento.

Informazioni: Comune di Verona - Tel. +39 045 8077201
www.comune.verona.itspettacolo@comune.verona.it

 Pubblicato da il 11/10/2010 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close