Cerca Hotel al miglior prezzo

Dove stato girato Mary Poppins 2 il ritorno. A Londra nei luoghi del film

Pagina 1/2

A Londra tutti pazzi per Mary Poppins 2: tra luoghi cult del celebre film Disney ed indirizzi ispirati alla magica tata piovuta dal cielo.

Siete pronti per tuffarvi a Londra in un tour supercalifragilistichespiralidoso? Sta per impazzare nella capitale inglese la febbre di Mary Poppins. L'iconico film Disney, basato sulla serie di romanzi scritti da Pamela Lyndon Travers dedicati alla magica tata, uscito nel 1964 e mai passato di moda, torna in voga grazie alla nuova pellicola remake Il ritorno di Mary Poppins, interpretato da Emily Blunt e l'inossidabile Meryl Streep, in attesa nelle sale dal 20 dicembre 2018.

Londra è la città inconfondibile, in cui è ambientata, si intreccia e si sviluppa la divertente storia della famiglia Banks e le pellicole (anche se quella storica fu interamente girata negli studios americani) ricostruiscono scenari e tetti, giardini e strade inconfondibili della british city, cari alla divertente baby-sitter e diventati famosi e amati da grandi e piccini di tutte le generazioni.

Non mancano tour ispirati a Mary Poppins e i turisti vanno a caccia di indirizzi, angoli segreti e piazze a lei dedicati o ricreati nei film. Se anche voi volete lanciarvi in questa ricercadivertente leggete qui sotto i nostri consigli e non perdetevi gli itinerari dedicati alla bambinaria più amata d'Inghilterra.

Bussate anche voi alla magica porta di...Cherry Tree Lane

Anche se la dimora dei piccoli Jane e Michael Banks secondo la storia si trovava al 17 di Cherry Tree Lane (il viale dei ciliegi) e questa via in effetti esiste per davvero (ma in periferia, nella zona di South Hornchurch), voi recatevi alla porta della casa che ha ispirato la scrittrice Pamela Lyndon Travers. Questa pittoresca palazzina, descritta anche nei suoi 8 libri con le avventure di Mary Poppins, si trova al 50 di Smith Street, nel centralissimo quartiere Chelsea, dove la scrittrice che in realtà si chiamava Helen Lyndon Goff abitavò per molti anni.

Accanto alla porta troverete anche la English Heritage Blue Paque, ovvero una targa istituzionale che la ricorda e indica la sua permanenza di 17 anni a Londra in quella casa, ovvero dal 1946 al 1962. Altre case simili, con i giardini privati e cortili fioriti, dalle porte e finestre in legno bianche e arredate in stile Old England, si possono ammirare passeggiando in tutta la zona fra Hyde Park e Holland Park e nei quartieri fra Chelsea, Earls Court e Kensington.

Ombrello o scarpe? Lo shopping ispirato a Mary Poppins

Il suo stile è e sarà sempre inconfondibile: cappellino con i fiori e cappotto di velluto, scarpette con le stringhe e gonne ampie, borsa superaccessoriata e per finire l'inconfondibile ombrello "volante"! A Londra non è difficile ricostruire l'elegante stile della tata più educata e simpatica e con un po' di fantasia è possibile lanciarsi nello shopping ispirato a Mary Poppins. Incominciate a cercare qualche cappello e camicetta bianca vintage nei mercatini più amati della city, dal Portobello Road Market ai negozi di Camden Town, dove si incontrano venditori eccentrici e banchi carichi di curiosità e deliziosi pezzi che sembrano usciti dal set. Per l'ombrello invece, se volete ispirarvi a quello con il manico che ricorda la testa di pappagallo, come quello impugnato dalla mitica Julie Andrews nel film potete cercarlo neii dintorni di Regent Street nel negozio James Smith and Sons, o da Fox Umbrellas, che dal 1868 crea eleganti modelli dai colori chic con impugnature su misura.

Un tour ispirato a Mary Poppins


Se avete voglia di fotografare i luoghi che appaiono nei due film Disney potrà venire in vostro aiuto anche un tour con guide inglesi del Brit Movies Tour che per due ore (senza camminare troppo e per questo l'itinerario è adatto anche ai bambini e mamme con carrozzine) vi accompagneranno in una sorta di caccia al tesoro delle location più amate da Buckingam Palace alla Bank of England, dove se vi avanzano le monetine si potrebbero utilizzare per un nuovo conto proprio come fece Michael, fino alla maestosa Cattedrale di Saint Paul, con la sua cupola bianca, che appare nella scena con la vecchietta e i piccioni, dove si può fare una foto ricordo magari dando da mangiare proprio ai celebri colombi inglesi, che nella piazza non mancano mai.

... Pagina 2/2 ... Nel nuovo film invece appaiono anche altre strade nei dintorni del Bank of England Museum e di Threadneedle Street (dove lavora il signor Banks), come anche la zona di Constitution Hill, vicino a Buckingham Palace. Tra le chicche c'è la casa dell'ammiraglio Boom, che secondo alcuni sembra sia nascosta in zona Hampstead, proprio nella Admiral's Walk, dove una casa che fu di proprietà dell'architetto George Gilbert Scott potrebbe proprio ricordare quella da cui l'ammiraglio spara con il cannone nel film del '64.

Come uno spazzacamin a Londra, a caccia di tè e pasticcini

Uno dei personaggi più amati della storia è Bert, lo spazzacamino ironico, brillante e divertente che, oltre a portarla a spasso nel colorato giardino (Regent's Park) disseminato da giostre e simpatici animali riverenti, mostra la città e lo skyline a Mary Poppins, proprio salendo sui tetti e lanciandosi dai fumosi comignoli londinesi. Se volete imitarli, ma senza rischiare scivoloni, è molto comodo raggiungere le terrazze e i roof bar con vista. Quali? C'è la panoramica Rumpus Room, al 12° piano dell'Hotel Mondrian a South Bank, con una splendida vista prorio di fronte alla Cattedrale di St Paul, (qui il sito ufficiale) oppure il Radio Rooftop Bar di ME London o il The Rooftop St James, terrazza affacciata su Trafalgar Square.

Mentre per il tè all'iglese che piacerebbe tanto a Mary Poppins, con fette di torte e pasticcini, scones e biscottini ispirati al film e alla sua dolcezza ("basta un poco di zucchero e la pillola va giù" canterebbe lei) si può optare per l'elegante Aqua Shard.

Regalini e Souvenirs ispirati a Mary Poppins


Volete regalare una bambola di peluche a forma di Mary Poppins o del suo cameriere pinguino? Le bambine impazziscono per l'astuccio che riporta le citazioni del film, per il pigiama ispirato al ritorno di Mary Poppins o vogliono in regalo la borsa o il suo mitico ombrello? Allora è il caso di raggiungere uno dei tanti Disney store del centro, come quello in 350 Oxford Street oppure nello Strand, che oltre ai gadget ispirati ai film sulla mitica tata, vende ogni tipo di regalino dedicato ai personaggi Disney. Qui trovi tutti i negozi Disney

Musical Mania..da Londra a Milano

Per London City iniziate a prenotare (i biglietti si acquistano già da gennaio 2019) perché il musical di Mary Poppins, dopo il sequel cinematografico, tornerà nel West End, la zona dei palcoscenici teatrali più richiesta di Londra: a ospitarlo sarà il Prince Edward Theatre, dove è in programma per l'autunno del 2019, con la cantante e attrice Zizi Strallen, già interprete nei panni della tata magica nel tour internazionale e chissà che lo spettacolo non ritorni nella fortunata Broadway di New York, dove ai botteghini faceva registrare facilmente il tutto esaurito!
Chi è un fan sfegatato di Mary Poppins, comunque, non perda al ritorno in Italia la versione italiana del musical che è tornato a grande richiesta a Milano e resterà al Teatro Nazionale fino al 31 dicembre 2018: marypoppinsilmusical.com