Cerca Hotel al miglior prezzo

Viaggio di nozze a Febbraio, dove andare? Idee per mete originali

La scelta della luna di miele non deve essere per forza tradizionale. Se state programmando il vostro viaggio di nozze a febbraio un’ottima soluzione è la Lapponia. All’estremo nord della Finlandia, questa regione è magica, soprattutto in inverno. Mix perfetto di natura e tradizioni, folclore e mitologia, quest’area è ideale anche per ammirare uno degli spettacoli naturali più belli ed affascinanti di sempre: l’aurora boreale. Gli stupendi giochi di luce che illuminano il cielo notturno, cambiando tonalità dal verde brillante al fucsia, con punte di oro, ha secondo la popolazione Sámi (unico popolo indigeno di tutta l’Europa) una spiegazione molto suggestiva: sarebbero infatti le volpi, correndo sulle montagne innevate e sfregando sulla neve le loro lunghe code, a produrre delle scintille che darebbero vita al fenomeno.

Dove soggiornare in Lapponia


Ecco quindi che la Lapponia, terra magica di per sé, è la destinazione perfetta per lune di miele insolite. E se la natura non bastasse, anche le strutture ricettive concorrono a rendere l’esperienza ancora più romantica. L’ Arctic Circle Wilderness Lodge, a due passi da Rovaniemi, per esempio, è un meraviglioso lodge circondato dal Fiume Raudanjoki, da una foresta lussureggiante e dalla natura più incontaminata. L’atmosfera che vi si respira, romantica e al contempo molto esclusiva, regala una vacanza all’insegna del relax e degli avvistamenti dell’aurora boreale. La sera, infatti, si può prenotare un’escursione in elicottero o in motoslitta per ammirare il fenomeno. Se invece siete freddolosi e preferite non uscire all’aria aperta dopo una certa ora, vi consigliamo di prenotare le nuovissime Panorama Design Hut, dalle quali ammirare l’aurora boreale comodamente sdraiati a letto, sotto calde coperte. Durante il giorno, invece, ci si può divertire con escursioni su slitte trainate da renne o da husky oppure provando una sauna ristoratrice. Il cottage, poi, non costa nemmeno troppo: i prezzi partono da 142 € comprensivi di colazione e utilizzo della sauna comune.

Viaggio di nozze in Argentina: Buenos Aires


Un’alternativa a metà strada tra il viaggio culturale e quello per gli amanti della natura, invece, è l’abbinata Buenos Aires e Patagonia Argentina. La capitale dell'Argentina, cosmopolita, confusionaria e allegra, è un must-have per i viaggiatori. Anche e soprattutto per le coppie in viaggio di nozze. Qui, infatti, gli spunti romantici, ma anche quelli culturali, architettonici e gastronomici sono davvero moltissimi. Dai locali dedicati al tango agli hotel perfetti per i neo-sposi, dai musei alle chiese. Ci sono le visite classiche di Buenos Aires, che comprendono il Museo di Belle Arti, il Teatro Colón, Casa Rosada e la Cattedrale Metropolitana, per citare alcune delle più famose. E poi ci sono i percorsi alternativi, ugualmente affascinanti ed indimenticabili. Tra questi, imperdibili sono il Caminito, sito nella zona di La Boca, un museo a cielo aperto che si snoda lungo una piccola stradina. Le piccole casette variopinte che punteggiano la strada un tempo erano dimora degli immigranti. Oggi insieme alle casette potrete ammirare anche opere d’arte di artisti argentini, spettacoli di danze folcloristiche e tango e, anche, sostare per un pranzo gustoso in uno dei ristoranti della zona. Altra tappa imperdibile è il Cimitero di Recoleta, una città dentro la città. Oltre 6400 tra statue, sarcofagi e cripte che celebrano alcuni tra i personaggi più famosi nella storia della nazione, una su tutti, Evita Peron. Il cimitero è un’opera d’arte di per sé, ricco di pregiato marmo di Carrara, mausolei in stile gotico e neo-gotico, simboli massonici sparsi un po’ ovunque. Infine, come ogni cimitero che si rispetti, anche Recoleta ha il suo fantasma personale. E’ l’anima di David Alleno che lavorò qui per circa 30 anni, scavando fosse. Risparmiò a lungo per costruire all’interno di Recoleta la sua tomba, adornata da una statua di sé stesso. La leggenda vuole che, non appena l’opera venne compiuta, Alleno si recò a casa e si suicidò per poter abitare immediatamente la sua tomba. Il suo spirito si ode vagare per il cimitero, tra clangori di catene e lamenti. Anche Plaza Dorrego ha un enorme fascino decadente e romantico. Storica piazza nel cuore del quartiere San Telmo, qui troverete oltre a bar e caffè anche piccoli negozietti di antiquariato, botteghe d’arte, negozi di dischi e vinili vintage, botteghe di strumenti musicali e orologiai. Capitandoci di domenica, poi, si possono fare ottimi acquisti presso il mercato settimanale locale, dagli abiti ai souvenir, dagli oggetti antichi ad opere di artigianato. Dopo lo shopping, sedetevi presso uno dei bar locali, ordinate una birra e godetevi gli spettacoli di strada: dai mimi ai clown, dai tastieristi ai ballerini di tango.
Dove sostare velocemente: che sia per un caffè (ottimo!) o per una fetta di torta fatta in casa, il Café Tortoni è una tappa imprescindibile della città. Oltre ad essere il suo caffè più antico, questo è anche un locale in cui politici, attori, cantanti e musicisti famosi di passaggio hanno fatto almeno una visita.
Dove dormire: chic, romantico e a due passi dal Cimitero di Recoleta si trova il Loi Suites Recoleta Hotel 5*. La junior suite costa, a notte, da 160 $, comprensivi di colazione.
Dove cenare: nello storico Club del Progreso Restaurante, fondato nel 1852. Il più antico club per gentiluomini di tutto il sud America, questo ristorante elegantemente arredato ha ospitato, nel corso dei decenni, numerosi politici argentini. Posto al primo piano di un palazzo nobiliare il Club propone piatti di carne, empanadas, gustosi dessert e cocktail fantasiosi.

Viaggio di nozze in Patagonia


Dopo l’immersione cittadina, non c’è nulla di meglio di una tappa in Patagonia. Tante le meraviglie naturali da ammirare: dalla regione dei laghi (con una sosta a San Carlos de Bariloche sulle sponde dello specchio d’acqua Nahuel Huapo, ai piedi delle Ande) a El Calafate, sita nei pressi del Parco Nazionale Los Glaciare, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, sulle rive del Lago Argentino, una delle città turistiche più importanti e caratteristiche della Patagonia Argentina. Da qui si può partire dalla volta del ghiacciaio Perito Moreno: un tuffo nella natura selvaggia dove ammirare blocchi immensi di ghiaccio, alcuni del peso di tre tonnellate, che scendono da un’altezza di 20 metri.
Dove dormire: a El Calafate trovate il superbo Unique Luxury Patagonia 4* dal quale si gode di una spettacolare vista sul Lago Argentino. Dotato di Spa e di piscine esterna ed interna riscaldata, le camere sono tutte di design, accoglienti e romantiche. Il costo della camera, a notte con colazione, parte da 108 $.
  •  
16 Gennaio 2018 Il Carnevale di Sitges

Il Carnevale di Sitges è uno dei più famosi della Spagna. Per ...

NOVITA' close