Cerca Hotel al miglior prezzo

Il Presepe vivente di Genga, nella Gola di Frasassi, il pił grande al mondo

Aggiungi l'evento al calendario 2017-12-26T00:00:00+0200 2018-01-06T00:00:00+0200 Europe/Rome Il Presepe vivente Il Presepe vivente di Genga, nella Gola di Frasassi, il... | Date 2017 / 2018 ATTENZIONE: date non continuative. Maggiori informazioni su date e programma a https://www.ilturista.info/blog/11594-Il_Presepe_vivente_di_Genga_nella_Gola_di_Frasassi_il_piu_grande_al_mondo/?utm_source=sharing&utm_medium=calendario&utm_campaign=blog Genga, Marche
Dal 26 Dicembre 2017 al 06 Gennaio 2018
Attenzione: date non continuative
Dopo un anno di pausa forzata, torna nel 2017 il Presepe vivente di Genga.
In una cornice a dir poco mozzafiato, tra le pareti rocciose e la stretta gola delle grotte di Frasassi, nelle Marche, durante il periodo natalizio viene rappresentato un presepe vivente.

Non si tratta di un presepe vivente qualunque, perché quello di Genga è per estensione il più grande presepe vivente al mondo, infatti la rappresentazione si snoda su una superficie di 30.000 metri quadri lungo il costone roccioso che conduce fino al Santuario di Valadier. Facile immaginare quale sia la bellezza e il fascino e dei luoghi e della rappresentazione.

Ogni dettaglio è stato meticolosamente studiato. I costumi riprodotti dopo un accurato studio, ma non solo, anche i cibi vengono cotti realmente e distribuiti, assieme a un bicchiere di vin brulè o tè caldo, per ritemprare i visitatori. Sono circa 300 i figuranti che vengono impegnati per la rappresentazione della Natività che, dal 1981, anno della sua nascita, enfatizza la magia delle feste del Natale. Si parte dal grande parcheggio delle grotte di Frasassi e si raggiunge l'inizio del percorso con la navetta.
Da qui inizia l'incontro con i figuranti: soldati romani, pastori, artigiani, popolo. Lungo il sentiero nel bosco, luci e suoni rendono davvero suggestivo l'ambiente, fino a entrare nella gola dove si può godere di uno spaccato della vita quotidiana in Palestina ai tempi della Natività.

La fine del percorso si trova nella grotta che custodisce il prezioso Tempio del Valadier, mentre il suono delle cornamuse accompagna i visitatori lungo il tratto finale della salita. Il dislivello da percorrere è di circa 300 metri e lungo circa 700 metri, un po' faticoso ma fattibile a meno che non si soffra di particolari disturbi. I cani sono ammessi.

Presepe vivente di Genga

Dove: Grotte di Frasassi, Genga (Ancona).
Date: 26 dicembre 2017 e 6 gennaio 2018.
Orari: dalle 15:30 alle 19:00.
Prezzo: 5 euro adulti; bambini sotto i 10 anni gratis.
Programma: maggiori informazioni sul sito ufficiale.
Come arrivare: per raggiungere il Parco della Gola Rossa di Frasassi in aereo si deve atterrare all'aeroporto Raffaello Sanzio ad Ancona-Falconara e da li spostarsi con l'autobus. Le Autolinee Senesi effettuano la maggior parte dei collegamenti extraurbani tra Ascoli Piceno, Porto S. Wlpidio, S.Benedetto del Tronto, Porto San Giorgio, Civitanova, Porto Recanati e le Grotte di Frasassi.
In treno la linea è quella di Ancona-Roma, fermata Stazione Genga-San Vittorio Terme.
In auto si deve prendere l'uscita per Ancona Nord, si prosegue quindi sulla SS76 Ancona/Roma e si esce a Genga, da qui si segue la segnaletica che indica le grotte.
Parcheggio: non si può parcheggiare nei pressi delle grotte e quindi dell'inizio del percorso della rappresentazione. Si devono seguire i cartelli che indicano il grande parcheggio auto delle grotte, ben riconoscibile per via dei diversi stand e bancherelle. Dal parcheggio partono circa ogni 20 minuti le navette che portano all'imboccatura delle grotte e al percorso del presepe.

Leggi il nostro articolo sui presepi viventi più belli d'Italia.

Calendario delle aperture

Dicembre 2017
D L M M G V S
         
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           
Gennaio 2018
D L M M G V S
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  
27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close