Cerca Hotel al miglior prezzo

Dove sciare ad ottobre in Italia, i comprensori aperti, nevicate permettendo

Pagina 1/2

Fino a ieri si discuteva di spiagge ed amene località tropicali, quasi l'estate non dovesse mai finire, ma non appena arriva l'equinozio di settembre, e inizia l'autunno astronomico, la passione per gli sport invernali, mai sopita, ritorna ad affiorare prepotentemente. Ed in effetti già il mese di ottobre offre buone opportunità di sciare in alta quota, sui ghiacciai, e finalmente con una qualità di neve invernale.

I ghiacciai, in estate, spesso presentano nevi di tipo primaverile, che cedono dalla tarda mattinata e nel pomeriggio, in inverno invece raggiungono temperature proibitive e quindi in autunno o primavera risultano perfetti per delle splendide sciate

Probabilmente l'unico problema diventa procurarsi i giorni di ferie, ma ci sono comunque i week end e, volendo, il ponte di Ognissanti che può trasformarsi nella prima "mini" settimana bianca di stagione.

Unico e grosso neo per ottobre è la mancanza di impianti disponibili: questo è anche il periodo della manutenzione, e quindi sono pochi i comprensori sciistici che possono offrire impianti aperti e buon innevamento anche in questo mese.

Ecco quali sono i comprensori italiani già aperti, dove si può sciare in ottobre:

Val Senales / Schnalstal


Quello di Val Senales / Schnalstal è il comprensorio più settentrionale per quanto riguarda lo sci estivo in Italia, e inizia l'attività già nella seconda metà di Settembre. Per raggiungere le gli impianti e le piste della Val Senales si parte da Maso Corto (2.011 m) e si sale con la Funivia Ghiacciai ai 3.212 m del Grawand. Qui sono in funzione le piste G1 G2 e G3, rispettivamente due rosse ed una blu, e in quest'ultima è possibile provare un tracciato con cronometraggio. I tre percorsi ciascuno con un dislivello di poco più di 200 metri, sono serviti da una cabinovia. E' anche presente sul ghiacciaio un anello di fondo.

Stagione 2017/2018: dal 15 settembre 2017 al 6 maggio 2018. Nota fino al 29 ottobre 2017 ci saranno poche piste disponibili, previste code impianti.
Orari : in genere in autunno si può sciare dalle 7.15 fino alle 13, e per chi non scia la stessa funivia che conduce al ghiacciaio Hochjochferner è in funzione dalle 9 alle 16.
Prezzi skipass: Giornaliero adulti 43 euro (45 vacanze di Natale), giovani (1999-2002) 36,5 euro, bambini (anni 2003-2015) 26 euro, Seniores 39 euro. Un bambino nato nel 2008 o più giovane, paga solo 3 euro se scia con il genitore (Snowkid Ticket).
Il listino prezzi completo lo trovate qui.

Passo dello Stelvio


In realtà qui si scia solo in estate (ski aerea estiva più grande delle Alpi), ed ottobre è l'ultimo mese della stagione che chiuderà con il ponte di Ognissanti, il 1° di novembre. Tuttavia questo è il periodo con la neve migliore in assoluto. Per raggiungere le piste si parte dal comprensorio del Passo Stelvio con la prima funivia che dai 2.760 m sale ai 3.050 m del Trincerone. La seconda funivia ci porta ai 3.170 m del rifugio Livrio, e grazie alle 4 sciovie (Geister 1-2, Cristallo e Payer) si tocca una quota massima di 3450 metri. A disposizione degli sciatori ben 6 piste, 3 anelli di fondo e un Fun Park.

Stagione 2017: fino al 1° novembre 2017
Orari: gli impianti sono in funzione dalle 8:00 alle 17:00 con orario continuato, tutte le sciovie sono aperte dalle 8 alle 12:45 mentre le due sciovie Geister aprono anche nel pomeriggio, dalle 13:45 alle 15:45
Prezzi skipass: Giornaliero adulti 44 euro, ridotto 39 euro (ragazzi nati nel 2005 e senior nati prima del 1957)
Le tariffe per più giorni e per lo sci di fondo le trovate qui (se aggiornato).

... Pagina 2/2 ...

Cervinia


Ad ottobre è possibile sciare anche a Cervinia, sui comprensori Breuil-Cervinia Valtournenche e Zermatt, con due aperture straordinarie che anticipano la stagione invernale: appuntamento previsto per i week end del 14-15 e 21-22 ottobre, mentre la stagione ufficiale 2017-2018 partirà dal 28 ottobre. Per sciare si accede con la funivia ai 3.480 m del Plateau Rosà, mentre il punto più elevato che si raggiunge è la Gobba di Rollin a quota 3.899 m. Vi ricordiamo che sciando anche in territorio svizzero, dovrete avere con voi dei documenti validi per l'espatrio!

Stagione 2017/2018: dal 28 ottobre 2017* al 6 maggio 2018
Orari: 8:30 – 17:00 (provvisori)
Prezzi skipass (2017-2018): giornaliero adulti 42 euro (ottobre 41 euro), 46 in alta stagione - 24 dicembre-8 gennaio e 12 febbraio- 6 marzo), Junior 29,5 euro (32,5 alta) (nati dopo 31-10-2003) e Senior 37 euro (41 alta) (nati prima dell'21-05-1953). Aggiungere 15 euro (da confermare) per l'estensione su Zermatt. Tutte le tariffe le trovate a questo link.
*Inizialmente solo 14-15 e 21-22 ottobre e apertura completa dal 28 ottobre 2017

Passo del Tonale


Un tempo il ghiacciaio del Presena (che fa parte della ski area Adamello) veniva preso d'assalto in estate, ed era una pista interessante perché presentava anche un cambio di pendenza, ma senza crepacci, cosa rara per un ghiacciaio. La località era scelta anche dalla nazionale di sci alpino italiana, ma poi la riduzione dell'estensione del ghiacciaio e le temperature più elevate delle attuali estati, hanno costretto la chiusura dello sci estivo. Però se le condizioni di innevamento e temperatura lo consentono, il Passo del Tonale può aprire le sue 3 piste sul ghiacciaio già da fine ottobre, e quindi conviene stare sintonizzati sulle notizie che arriveranno dal fronte meteorologico!

Stagione 2017/2018: fine ottobre 2017** fino al 6 maggio 2018
Orari: 8:30 – 17:00 (provvisori)
Prezzi skipass: giornaliero adulto 42 euro*, Junior 31 euro (nati dopo 30-11-2003), Senior 38 euro (nati prima del 30-11-53). Le altre tariffe le trovate qui, quando disponibile.
Maggiori informazioni sullo stato di apertura degli impianti potete trovarle a questo link.
* prezzi 2016 (da confermare)
** apertura subordinata alla presenza di neve, verrà confermata verso il 20 di ottobre.

Forse ti può interessare anche Dove sciare in Europa ad Ottobre.

 Pubblicato da il 07/09/2017 - - ® Riproduzione vietata

close