Cerca Hotel al miglior prezzo

Le 10 migliori stazioni dei treni in Europa

Pagina 1/2

  • Stazione di Anversa
  • Gare du nord Parigi
  • Atocha Madrid
  • Stazione Lipsia
  • Rossio Lisbona
  • Stazione centrale Copenaghen
  • Stazione di Helsinki
  • Stazione Ličge-Guillemins
  • Stazione di Amsterdam
  • Stazione di Zagabria
C'è chi lo considera ancora il modo migliore di viaggiare: vedere il paesaggio muoversi velocemente, ma con gradualità, è per molti meglio che utilizzare l'aereo, che con la sua velocità vi catapulta in un mondo diverso dal vostro, ma senza farvi vedere i passaggi intermedi. Il treno ha ispirato tantissimi viaggiatori, e la letteratura di viaggio è cresciuta tantissimo sui treni di tutto il mondo, ma specialmente in Europa. Uno dei momenti più belli del viaggio in treno è l'arrivo in una stazione centrale: si è alla fine del trasferimento, e tutto quello che avete immaginato del vostro viaggio sta per realizzarsi. L'arrivo nella stazione è allora il momento che sintetizza tutto ciò, e ci sono stazioni in Europa che riescono a trasmettere molte più sensazioni di altre, grazie al loro carico di storia, arte ed architettura. Ecco allora quelle che sono considerate le 10 migliori stazioni europee, alcuni luoghi che vi accoglieranno con il loro fascino di oltre un secolo di viaggi e vacanze che si sono susseguiti lungo i loro binari, ma anche stazioni moderne, dalle linee audaci, e che guardano al futuro.

Stazione Centrale di Anversa, Belgio
E' una delle stazioni europee da non perdere, e per la rivista americana Newsweek, una tra le cinque più belle stazioni al mondo. Da 107 anni la stazione di Anversa (Antwerpen) è una delle architetture più celebri del Belgio, che certo non è nazione avara di monumenti pregevoli. E' considerata una vera “Cattedrale Ferroviaria” tanto solenni sono i suoi interni, slanciati verso l'alto, compresa una grande cupola. Nel 2009 è stata completamente rinnovata, per ospitare i treni TGV, e merita senz'altro una vista, anche da parte del turista più distratto. Per meglio conoscere la città, ecco il nostro diario di Anversa.

Gare du Nord a Parigi, Francia
Situata nella città dell'amore, la Gare du Nord, divenne presto la stazione ferroviaria più frequentata d'Europa. Da oltre 150 anni, la stazione progettata dall'architetto francese Jaques Hittorff, serve ogni anno ben 190 milioni di viaggiatori, di fatto il primo scalo ferroviario europeo ed il terzo al mondo per importanza.. La stazione è famosa al grande pubblico anche perchè citata in vari libri, ed utilizzata come scenario di celebri film come ad esempio il Codice Da Vinci.

Stazione ferroviaria di Atocha a Madrid, Spagna
Il primo edificio della più importante stazione di Madrid data 1889. Ma negli anni '80 il principale hub madrileno è stato rimodellato dall'architetto Rafael Moneo, nella sua visione rilassante fatta di palme, piante esotiche e laghetti dove sguazzano le tartarughe. Caffè e altri negozi, accompagnati da uno straordinario giardino tropicale di 4.000 metri quadrati hanno sostituito l'edificio originale e oggi i passeggeri possono godere il loro viaggio al meglio. In commemorazione degli attentati ai treni di Madrid dell'11 marzo 2004, nella stazione di Atocha si trova anche una torre alta 11 metri con i messaggi di cordoglio per le vittime degli efferati attentati. Un tributo doveroso da non mancare.

Stazione Centrale di Lipsia (Leipzig), Germania
Questa stazione è un grande pezzo di Germania, perché ha servito il paese per anni, dopo la sua inaugurazione nel 1915. La Stazione Centrale di Lipsia è miracolosamente sopravvissuta alla seconda guerra mondiale ed è la più grande d'Europa. Situata nel nel cuore della Germania ,è un luogo dove si respira la storia, e merita una sosta anche da parte di chi viaggia con una certa fretta. Grazie alle sue 24 piattaforme ed un interno enorme, di 83.460 m² ed una facciata con una impressionante lunghezza di 293 metri, non sorprende che riesca a servire 150.000 passeggeri al giorno!

Stazione ferroviaria di Rossio a Lisbona, Portogallo
Non si può incolpare nessuno per il fatto che spesso questa stazione venga spesso scambiata per un palazzo od un teatro. Con la sua facciata romantica, in stile neomanuelino, progettata dall'architetto José Luís Monteiro, questa stazione inaugurata ben 125 anni fa, è considerata una delle più grandi opere di ingegneria portoghesi del 19 ° secolo. Situata in Piazza del Rossio a Lisbona, i treni raggiungono la stazione attraverso un tunnel lungo 2.600 metri, nascosto sotto la città.

Stazione Centrale di Copenaghen, Danimarca
... Pagina 2/2 ... Inaugurata all'inizio del regno di sua maestà re Cristiano X, nel 1912, la stazione centrale di Copenaghen è subito divenuta un punto di riferimento della capitale della Danimarca, e anche rinomato luogo di incontro di innamorati ed amanti, per varie generazioni. Questa stazione fu romanticamente ispirata e progettata dall'architetto Hendrich Wenck, che volle un edifico adatto a stare vicino ai famosi Giardini di Tivoli.

Stazione Centrale di Helsinki, Finlandia
Con le statue dei Kivimiehet che vi salutano all'ingresso, (gli uomini di pietra finlandesi), avrete al certezza di trovarvi in Finlandia. Questa caratteristica distintiva si aggiunge al bel progetto dell' architetto finlandese Eliel Saarinen che ha progettato una costruzione dalle linee morbide in un granito rosa locale, e dalle calde tinte. La stazione comprende anche una sala di attesa privata per il Presidente della Finlandia e gli ospiti ufficiali, cosa che aumenta l'atmosfera di alta classe del luogo. Inoltre, i servizi sono al top della gamma e il personale della stazione è molto gentile e accomodante. Da questo punto di vista una stazione anni luce avanti alle nostre.

Stazione del Tgv Liège-Guillemins in Belgio
Un secondo orgoglio belga è opera dell'architetto spagnolo Santiago Calatrava, autore della stazione Liège-Guillemins dedicata ai treni TGV. Ci sono voluti 13 anni per realizzarla, ma alla fine la stazione riesce a mostrare un design elegante e futuristico, grazie all'arco in vetro, alto 32 metro alta in vetro bianco e alla costruzione in cemento bianco dalle linee geometricamente sfuggenti. Ogni giorno serve 36.000 passeggeri che provengono da Bruxelles, Parigi, Aquisgrana, Colonia e Francoforte. Le persone possono ammirare i 13 anni di duro lavoro e i turisti dicono in modo unanime che questa stazione è una vera opera d'arte.

Stazione Centrale di Amsterdam, in Olanda
Anche se contestata al momento della prima apertura, 123 anni fa, la stazione centrale di Amsterdam ha continuato a servire i suoi 250.000 passeggeri giornalieri, che transitano da qui con oltre 1.500 treni al giorno. La stazione taglia il waterfront della capitale dei Paesi Bassi, sorgendo su tre isole artificiali con oltre 8.600 pali di sostegno in legno. Questa stazione in stile neo-gotico fu progettata dall'architetto PJH Cypurs, ed allora fu un simbolo della nazione che voleva rinnovarsi.

Stazione Centrale di Zagabria, in Croazia
Costruita in soli due anni, dal 1890 al 1892, questa stazione si estende su di un fronte di 186,5 metri di lunghezza , cosa che la rende la più grande stazione della Croazia . Progettata dall'architetto ungherese Ferenc Pfaff, la stazione in stile neo-classico serve treni da oltre 120 anni da e per le città di Vienna, Budapest, Zurigo, Monaco di Baviera, Salisburgo, Lubiana, Sarajevo e Belgrado, ora anche grazie ai treni ad alta velocità.


Fonte: Tourism Review - Copyright Orbinet.cz
Visita Tourism-review.com
 

 Pubblicato da il 19/06/2012 - 9.085 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close