Foto 8 di 10

Le strade del vino (wine roads) pił famose del mondo

5 Vota   

Brome-Missisquoi, Wine Route, Quebec, Canada
I canadesi amanti del vino non hanno dubbi: il posto giusto è il distretto di Brome-Missisquoi (meglio noto come Missisquoi), lungo il confine statunitense tra Montreal e Sherbrooke, a cavallo tra le regioni del Quebec Montérégie e Estrie. La Brome-Missisquoi Wine Route percorre il distretto nella zona di Eastern Townships, da Farnham a Saint-Armand e poi sale fino a Brome Lake. Qui è nata l’industria vinicola del Québec, e qui si concentra la maggior parte delle cantine del paese.

Lungo il percorso potrete brindare con bianchi, rossi decisi e freschi rosé, ma anche degustare un’ampia gamma di liquori, altre bevande alcoliche a base dolce e il delizioso sidro ghiacciato del Québec. Ogni azienda produttrice propone curiose visite guidate, picnic e cene a tema, scampagnate e intrattenimenti di vario genere, che vi faranno scoprire il lato più allegro del Brome-Missisquoi. Le aziende coinvolte sono sedici: cinque di esse si trovano a Dunham, dove i primi viticoltori si stabilirono all’inizio degli anni Ottanta.

I tipi dinamici potranno percorrere la Wine Route su due ruote. La bicicletta è il mezzo ideale per spostarsi abbastanza rapidamente e allo stesso tempo assaporare il paesaggio, lasciando scorrere lo sguardo su panorami verdeggianti, folti boschi e zone fiorite. Gli itinerari ciclabili sono molti: dal percorso dedicato al patrimonio anglosassone, con partenza da Knowlton e passaggio a Brome Lake, all’esplorazione dei borghi più pittoreschi partendo da Bedford, fino alla visita dei vigneti più belli, quelli di La Mission, La Bauge e Les Diurnes. I noleggi di biciclette sono sparsi qua e là per la regione e in caso di difficoltà potrete sempre chiamare un Taxi-vélo, disponibile 24 ore su 24, capace di caricare fino a tre ciclisti con relative bici.

Se poi vi trovate in zona tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre potrete assistere alla vendemmia e godere degli eventi speciali organizzati per l’occasione.
Per maggiori informazioni visitate www.laroutedesvins.ca. Foto © imageegami