Foto 4 di 10

Francia insolita: luoghi poco conosciuti ma molto suggestivi

4 Vota   

Le village Sixt fer à cheval (Alpes du Nord) Sixt fer à cheval, il cui nome richiama la forma ad anfiteatro dell'abitato, rientra fra i borghi più belli di Francia, anzi molti lo considerano in assoluto il più bel villaggio dell'intera nazione. Situato in Alta Savoia, nel Massiccio Centrale, nella valle dell'Haut Giffre, il borgo si dirama in 24 frazioni distribuite su una superficie di quasi 12.000 ettari. A renderlo così speciale è la combinazione di vari elementi, fra natura, architettura, storia e cultura. L'abbazia del XII secolo costruita da Ponce de Faucigny e la chiesa del secolo successivo sono soltanto due dei monumenti che si propongono ai visitatori affiancati da 9 cappelle, 53 oratori, fontane e porte scolpite dall'abilità degli scalpellini esperti nel lavorare il "Black Sixt Fer à Cheval", nome attribuito ad un calcare nero, e molto molto resistente, utilizzato tutt'ora. Ogni casa ha il suo granaio tradizionale, nota che rende ancora più tipico il panorama. La stazione sciistica che fa capo al villaggio è collegata al comprensorio sciistico del Grand Massif. Numerose sono le cascate da ammirare come la Cascades Trail, lunga 14 chilometri e tanti i sentieri per le escursioni che si sviluppano per 250 chilometri - © HitManSnr / Shutterstock.com