Cerca Hotel al miglior prezzo

A sud di Mombasa, tra spiagge e parchi naturali del Kenya

Appena a sud di Mombasa troviamo Shelly beach, ottimo punto per tuffarsi in mare e scrollarsi un po' della caoticità della seconda città del Kenya e del suo traffico. E' la prima di una lunga serie di spiagge molto conosciute dal turismo internazionale, con arenili candidi di sabbie coralline, verdi palme e mare turchese e con un ottima organizzazione di hotel, cottages, villas e resorts che offrono tutte le soluzioni possibili, dal "tutto compreso" al perfetto fai da te.

Da non perdere appena a sud di Mombasa la Shimba Hills National Reserve, ricca di animali selvatici, compresi gli elefanti e lembi di foresta pluviale. Se vi piacciono i giganteschi pachidermi allora merita una visita il vicino Mwaluganje Elephant Sanctuary, cioè un centro creato per la conservazione e protezione degli elefanti e delle loro rotte migratorie.
Questa riserva è sicuramente apprezzata, visto il buon flusso turistico che riceve ogni anno, questo grazie alla sua vicinanza con due delle migliori spiagge del Kenya: Tiwi Beach, la più settentrionale, e Diani Beach sicuramente la più celebre e organizzata spiaggia della zona di Mombasa.

Il periodo migliore per venire a rilassarsi su queste spiagge da sogno va da dicembre fino ad aprile, inquesti mesisi raggiunge la miglior trasparenzadelle acque ed anche le alghe, spesso presenti sulle zone costiere, lasciano in genere libere tutte le spiagge.
Tiwi Beach è il "lato selvaggio" di Diani Beach, specie nella sua porzione più settentrionale, quella meno sfruttata dal punto divista turistico. Troverete meno occasioni di vita notturna e meno animazioni pre confezionate, ma se cercate la spiaggia giusta e la tranquillità questo è il posto giusto per voi, con forse qualche beach boys in meno rispetto a Diani.

Diani beach è invece la spiaggia dei superlativi, bella ma più frenetica, con la possibilità di compiere tutte le specialità sportive associate al mare, e soprattutto con la vita notturna piùà spumeggiante, cosa che per molti è sicuramente un punto importante nell'ottica di una vacanza ben riuscita. Diani è circondata da foreste spettacolari, e ricche di animali selvatici, sopratutto scimmie. Non è raro vederle durante i loro passaggi sugli alberi e sui percorsi organizzati dal Colobus trust, una associazione che ha realizzato dei passaggi sospesi di attraversamento sulle strade, in modo da ridurre il numero di incidenti stradali che coinvolgevano i primati quando attraversavano le strade di Diani.

Se vi piacciono le foreste è consigliabile una visita presso il centro Kaya Kinondo, ma se il vostro bisogno di natura è meno impellente potreste accontentarvi di una bella passeggiata in groppa su di un cammello lungola spiaggia di Diani Beach. La località conserva alcuni resti swahili, sicuramente degna di nota è la moschea Kongo, dalla forma antica e memura sono fatti di roccia corallina. Presso Diani Beach è poi possibile organizzare escursioni sulle isole meridionali, Funzi e Chale, ma anche acquistare pacchettiche includono meravigliosi safari nell'interno del Kenya. I più economici vi porteranno a scoprie il parco di Tsavo East,il parco nazionale più vicino, ma ci sono possibilità di escursioni anche nei più lontani e blasonati Amboseli e Masai Mara, al confine con la Tanzania.

  •  
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close