Cerca Hotel al miglior prezzo

Fossombrone (Marche): cosa vedere e cosa fare nella cittą sul fiume Metauro

Fossombrone, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Splendida località delle Marche sede di numerosi ritrovamenti archeologici, Fossombrone è una cittadina di origini romane che sorge lungo il tragitto dell'antica Flaminia, nella media valle del Metauro, a poco più di venti chilometri di distanza dal Mare Adriatico.

Cenni storici

Fossombrone è situata poco più a sud rispetto alla piana fluviale in cui, in epoca romana, si trovava l'abitato di Forum Sempronii, che doveva il proprio nome con tutta probabilità a Gaio Sempronio Gracco, tribuno della plebe padre della lex Sempronia.

La città antica venne invasa nel 409 dopo Cristo da Alarico e dai Goti che procedevano verso Roma, e fu vittima di una guerra che durò più di 20 anni. Successivamente rientrò nell'Esarcato di Ravenna andando a far parte della Pentapoli annonaria: fu in questo periodo che fu realizzato il nuovo centro. Il territorio, tuttavia, fu di nuovo teatro di guerra in epoca longobarda.

Nel 999, poi, passò sotto il dominio della Chiesa con Papa Silvestro II. Diventata feudo di Azzo VI d'Este nei primi decenni del Duecento, Fossombrone vide l'arrivo della famiglia Malatesta nei primi anni del Trecento, prima che nel 1444 fosse venduta al conte Federico da Montefeltro. In seguito fu la volta dei Della Rovere, che ampliarono la città; nel 1860, infine, venne annessa al Regno d'Italia.

Cosa vedere a Fossombrone e dintorni

La bellezza di Fossombrone è evidente nel suo centro storico, sorto tra il Quattrocento e il Cinquecento: fu proprio in quel periodo, per altro, che la località venne scelta dalla famiglia dei Della Rovere come residenza di campagna. Oggi, passeggiando per Corso Garibaldi, il corso principale, non si può che restare colpiti da Palazzo Staurenghi, da Palazzo Cattabeni e dagli altri edifici del XV e del XVI secolo. Merita di essere visitata anche la Chiesa di San Filippo, costruita nel XVII secolo, il cui interno barocco mostra diversi stucchi di Tommaso Amantini.

Tra le architetture religiose merita una menzione anche la Chiesa di San Francesco, collocata davanti a Piazza Dante e costruita nel Settecento. Ancora, gli appassionati di arte possono dare un'occhiata alla Chiesa di Sant'Agostino e alla sua Natività realizzata da Federico Zuccari, oltre che al Palazzo Vescovile.

Non va dimenticato che Fossombrone è sede anche di un importante parco archeologico, il Forum Sempronii, i cui scavi hanno permesso di scoprire una parte della consolare Flaminia e due edifici termali. Volendo rilassarsi in mezzo al verde, invece, ci si può addentrare nella Pineta delle Cesane, che fu realizzata nel corso della Prima Guerra Mondiale dai prigionieri austro-ungarici.

Eventi e manifestazioni in città

Tra gli eventi che animano la cittadina di Fossombrone meritano di essere segnati in agenda i mercatini di Natale, che ogni inverno anticipano e colorano le festività natalizie attirando persone da tutto il territorio marchigiano. Un altro appuntamento di prestigio è la Festa del Tartufo Bianchetto, che è una delle più rinomate eccellenze gastronomiche di questa località: la kermesse, di carattere sia culturale che commerciale, va in scena in occasione del secondo e del terzo fine settimana di marzo, e rappresenta un'opportunità per scoprire piatti tipici e preparazioni tradizionali.

In occasione dei festeggiamenti del Carnevale, poi, a Fossombrone si tiene una rassegna allegorica, con sfilate in maschera e carri, mentre nella prima decade di maggio viene organizzata una rievocazione che ripercorre la storia del posto: una storia che, come detto, affonda le radici in un passato antico.

Come arrivare a Fossombrone

Per arrivare in auto è necessario prendere l'Autostrada A14: se si arriva da nord occorre seguire la direzione per Ancona, mentre se si arriva da sud occorre seguire la direzione per Napoli e poi per Pescara. Una volta usciti a Fano, si continua lungo la via Flaminia, cioè la SS3, in direzione Roma, per poi proseguire sulla SS 73 Bis e, a quel punto, imboccare l'uscita Fossombrone Est. Nel caso in cui si preferisca viaggiare in treno, è bene sapere che la stazione ferroviaria più vicina a Fossombrone è quella di Fano, che si trova a una distanza di circa 25 chilometri, e che è collegata alla località dai pullman della linea Adriabus.
  •  

 Pubblicato da - 11 Novembre 2016 - © Riproduzione vietata

close