Cerca Hotel al miglior prezzo

Punta Marina, vacanza nel mare e nelle terme della riviera ravennate

Pagina 1/2

Dirigersi dal centro di Ravenna verso il litorale adriatico è come fare un viaggio appassionante, dalla bellezza estrosa dell’uomo alla meraviglia impareggiabile della natura, dalla cultura ricca di una città antica ai divertimenti imbattibili di una giovane riviera. Innumerevoli sono le località balneari che si susseguono lungo la spiaggia sabbiosa, e tra queste ce n’è una che spicca per la fusione perfetta tra svago e relax: è Punta Marina, frazione di Ravenna situata a 9 km dalla città, compresa tra i cosiddetti Lidi Sud, incorniciata da un arenile ampio di sabbia soffice, e da una pineta folta che profuma di fresco.

Dopo il periodo difficile del secondo conflitto mondiale, il paese si riprese gradualmente sino a diventare uno dei Lidi Ravennati più rinomati: il momento di maggior successo lo raggiunse negli anni Settanta, quando la cittadina possedeva un cinema all’aperto, varie discoteche per i turisti più giovani, e diversi stabilimenti balneari moderni e curati. Tuttavia negli anni Novanta Punta Marina ha conosciuto un’inversione di tendenza: i lidi limitrofi, soprattutto Marina di Ravenna, hanno iniziato a rivaleggiare con lei in quanto a offerta turistica e divertimenti notturni, e oggi non è più la meta preferita dai giovani. Rimane però una località ideale per le famiglie e tutti coloro che amano la tranquillità, con le sue spiagge confortevoli, la grande pineta in cui passeggiare e i ristoranti di ottimo pesce fresco.

Il momento più animato dell’anno è ovviamente l’estate, quando gli alberghi e le pensioni, ma anche i villaggi turistici e i campeggi, ricevono il massimo numero di visite. Oltre al relax sulla spiaggia, dove si può usufruire di ombrelloni e lettini, Punta Marina mette a disposizione un parco giochi situato proprio all’ingresso della frazione, che propone intrattenimenti serali e comprende una piscina con scivoli d’acqua esilaranti. Gli amanti dello sport e delle attività all’aria aperta potranno camminare nel verde della pineta, respirando a pieni polmoni la brezza salata che sale dal mare, ascoltando il fruscio gentile degli alberi nel vento, oppure potranno fare qualche bella pedalata negli spazi verdi e sul molo, sfidarsi in qualche partita di beach volley nei campi della spiaggia o usufruire dei centri sportivi nel centro del paese.

La sera, quando mille luci tremano riflesse sull’acqua, ci si può coccolare con qualche specialità di pesce nei ristorantini, oppure si può ascoltare la musica dal vivo nei locali e mangiare un gelato camminando sul molo, lasciandosi accarezzare dall’aria fresca della sera.

... Pagina 2/2 ... Da non dimenticare che gli alberghi di Punta Marina mettono a disposizione anche una ricca serie di pacchetti benessere, grazie alla presenza di un rinomato centro termale che offre trattamenti salutari e di bellezza. Lo stabilimento si trova a ridosso della spiaggia, ed è specializzato in cure marine: nato come centro talassoterapico nel 1963, è diventato un complesso termale completo nel 1991, dopo che l’Università di Ferrara ha riconosciuto le acque utilizzate come minerali salsobromoiodiche calciche e magnesiache. Nello stesso anno l’Istituto Superiore di Sanità ne ha riconosciuto l’efficacia terapeutica, e oggi le acque di Punta Marina, che sorgono a 42 metri di profondità nel sottosuolo, sono molto utili per le patologie dell’apparato osteoarticolare, respiratorio, otorinolaringoiatrico e ginecologico. Alle cure termali si affiancano visite specialistiche, prestazioni diagnostiche, terapie riabilitative, fisioterapia e trattamenti di medicina estetica.

Dopo l’effetto distensivo del soggiorno termale viene voglia di divertirsi: a questo proposito Punta Marina organizza tanti eventi che si susseguono nel corso dell’estate, dagli spettacoli musicali all’aperto alle piccole mostre tematiche, senza dimenticare le bancarelle del mercatino serale che animano le strade del paese sotto le stelle. Anche l’inverno, tuttavia, vanta una manifestazione colorata e vivace: è il carnevale di Ravenna, che da metà febbraio a metà marzo raggiunge anche il centro di Punta Marina con i suoi carri allegorici e le sue maschere.

A sottolineare l’indole solare del luogo c’è un clima mediterraneo idilliaco, caratterizzato da inverni freddi ma non troppo rigidi, mitigati dall’influenza del mare, e da estati calde ma non afose, sempre accarezzate da una brezza leggera che soffia dall’Adriatico. Le temperature medie del mese più freddo, gennaio, vanno infatti da una minima di 0°C a una massima di 5°C, mentre in luglio si va dai 19°C ai 28°C. Le precipitazioni, scarse nella stagione estiva, raggiungono il picco massimo in novembre, quando cadono in media 68 mm di pioggia.

Punta Marina, come gli altri Lidi Ravennati, è collegata efficacemente a tutta la regione, grazie a un’ottima rete stradale e ferroviaria, con l’ausilio di comodi autobus. Per raggiungerla in auto bisogna percorrere l’autostrada A14 Bologna-Ancona e uscire a Ravenna, oppure percorrere la SS16 Adriatica o la E45 sempre con uscita Ravenna, per poi seguire le indicazioni fino a Punta Marina Terme. Chi viaggia in treno può scendere alla stazione di Ravenna, sulle linee Bologna-Ravenna e Rimini-Ravenna, e proseguire con gli autobus che partono ogni 30 minuti diretti a Punta Marina. Infine gli aeroporti più vicini sono quelli di Forlì, Rimini e Bologna, rispettivamente a 41 km, 77 km e 94 km.
loading...
close