Cerca Hotel al miglior prezzo

Tolone (Toulon) e la sua rada, il litorale Varois in Costa Azzurra

Tolone, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Tolone (Toulon) è una città portuale sulla Costa Azzurra, piena di contrasti e proprio per questo affascinante: molto diversa rispetto alle vicine Nizza o Cannes, vi si respira l'atmosfera delle grandi città portuali, coi tipici quartieri chiassosi e traboccanti di gente.

Nata come colonia romana, nonostante le antichissime origini non ha molto da offrire, a livello di reperti o monumenti storici, a causa dei pesanti bombardamenti subiti durante la Seconda Guerra Mondiale. La città e il suo porto sono stati però teatro di numerosi eventi storici, che vi verranno narrati con dettagli e aneddoti se deciderete di aggregarvi ad una delle numerose gite in barca nel porto. A tutt'oggi Tolone è la più importante base navale francese e qui fa capo la flotta militare francese del Mediterraneo.

La città sorge intorno ad una rada naturale, la rade, in cui gli yatch attraccano alle numerose banchine. Se è movimento e vita sociale quel che state cercando, i punti più animati sono la pittoresca città vecchia, con le sue belle fontane antiche, a nord della quale si trova la stazione ferroviaria, e il Quai Stalingrad, da dove partono i traghetti per le Iles d'Hyeres. Il Mont Faron, alto 542 metri, domina la città vecchia: una teleferica vi porterà da Av. de Vence fino in cima alla montagna, da cui potrete godere di un bellissimo panorama e potrete pienamente rendervi conto delle dimensioni del porto di Tolone. In cima troverete anche il Memoriale Tour Beaumont, che commemora lo sbarco degli alleati avvenuto proprio qui nel 1945.

Visitare il Musée de Toulon, museo gratuito d'arte e storia naturale che ha sede in un palazzo rinascimentale, il Museo d'Arte Moderna e il Musée Naval, il cui portone merita particolare attenzione. Interessanti sono anche la Cattedrale Sainte Marie de la Seds, la chiesa di St. Francois de Paul, le rovine dell'antica fortezza e le 18 fontane sparse per la città.

Per gli amanti della spiaggia, Morillon è un'area di 20 ettari a pochi minuti dal centro, ben attrezzata ed in cui è possibile dedicarsi a tutti gli sport acquatici. E' comunque consigliabile allontanarsi dalla zona del porto: a est e, soprattutto, nelle splendide Iles d'Hyères troverete spiagge naturali che vi permetteranno di godere pienamente del bel clima mediterraneo della Costa Azzurra.

Le Iles d'Hyères sono ognuna a suo modo molto caratteristiche: sull'Ile de Levant si trova la più vecchia ed estesa colonia nudista della regione, con ben 4 chilometri di spiaggia riservata sugli 8 di lunghezza totale dell'isola. Bellissima è anche Port Cros, divenuta nel 1963 Parco Nazionale e riserva marina di Port Cros, il più piccolo parco nazionale di Francia, che comprende l'isola coi suoi 700 ettari di terreno e 1800 ettari di mare. L'isola è visitabile tutto l'anno, nel rispetto di una serie di restrizioni.

Toulon, oltre al mercato quotidiano coi tipici colori, suoni ed odori delle città portuali provenzali, può offrirvi anche festival musicali, il Festival di danza di Chateauvallon, la Zenith Concert Hall e l'ospitalità di questa terra.

Tolone è raggiungibile, oltre che in auto con la A50, A 58 ed N98, anche in treno, autobus , nave ed aereo. La stazione ferroviaria è in Place Albert 1er ed ha frequenti collegamenti con le principali città della costa. Gli autobus la collegano molto bene con le città e zone circostanti: per esempio, Hyères è raggiungibile in 40 minuti. In nave, i traghetti per la Corsica e Sardegna (Porto Torres) sono gestiti dalla SNCM. I battelli per le Iles d'Hyères fanno servizio solo da Pasqua a settembre e sono gestiti da parecchie compagnie, che partono tutte da Quai Stalingrad. Il viaggio per Porquerolles dura un'ora, un'ora e 40 minuti per Port Cros e altri 20 minuti per l'Ile du Levant. L'aeroporto Internazionale di Toulon-Hyères dista invece 15 chilometri.
  •  

News più lette

close