Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Nizza

Nizza (Nice), Costa Azzurra. Vacanza nella riviera francese

Pagina 1/2

Nizza (Nice, Nissa o Niça in nizzardo) è una città di un’eleganza multiforme. Distesa sull’ampia Baie des Anges, contornata da morbide colline verdeggianti, è allo stesso tempo una piccola metropoli (la quinta città di Francia per grandezza) e uno dei più raffinati centri balneari della Provenza. La fortuna di Nizza, la cui storia ha inizio all’epoca della pietra, risale alla seconda metà del XIX secolo, quando diviene un luogo di richiamo per la ricca società inglese. Frequentata dalla Regina Vittoria, che ogni anno trascorreva un periodo di vacanza a Nizza, la città conosce un periodo di forte trasformazione, nascono hotel, casinò, ristoranti, caffè: una città completamente nuova che ha il suo centro in Place Messéna e nella Promenade des Angles. Luoghi che conservano ancora oggi la sontuosa spensieratezza della Belle Epoque e che negli anni sono stati un richiamo per artisti, scrittori e industriali. Basta una passeggiata all’ombra delle palme della Baie des Anges, fra i palazzi dalle ampie vetrate, per assaporare l’antica l’atmosfera che è valsa a Nizza una fama ancora oggi riconosciuta.

Per raggiungere Nizza in auto, l’ideale è prendere l’A10, l’autostrada dei fiori, in direzione Ventimiglia. Quindi imboccare l’A8, in territorio francese, che porta fino a Nizza. L’uso dell’auto permette comodi spostamenti e costi relativamente contenuti (per la tratta Genova – Nizza la spesa stimata, comprensiva di carburante e pedaggi, è di 37, 58 euro per 2h e 08 di viaggio). Per chi sceglie il treno la soluzione migliore è raggiungere Genova da dove partono diversi treni al giorno che impiegano circa tre ore e mezza per arrivare alla stazione centrale della città. Purtroppo in molti casi il treno non è diretto e si è obbligati a cambiare a Ventimiglia. Per chi invece volesse viaggiare in aereo, Nizza è dotata di un aeroporto (Aéroport Nice Côte d'Azur) che dista circa 8km percorribili con diversi mezzi di trasporto che partono direttamente dal terminal. Il servizio bus è attivo dalle 6. 00 alle 21. 00 a un costo di 1, 30 euro per la corsa semplice, in alternativa è possibile prendere un taxi per una spesa massima di 27, 44 euro fino al centro della città. L’autonoleggio completa la gamma dei servizi presenti in aeroporto per raggiungere la città una volta atterrati.

Non c’è una stagione ideale per visitare Nizza. La sua ricchezza storica, artistica e culturale la rende una meta interessante anche nei mesi invernali. In ogni caso il periodo estivo è certamente quello più ricco: il momento in cui questa città di mare offre il meglio di sé. Come tutte le città costiere della Provenza anche Nizza gode di un clima particolarmente temperato, sia in inverno sia in estate: non è raro che in giornate particolarmente miti sia possibile fare colazione all’aperto anche in febbraio. Proprio per questo è meglio mettere in valigia indumenti adeguati alla stagione, ma comunque leggeri. Molto importante è il tipo di indumenti che metterete in valigia: Nizza è un centro di vita mondana e l’eleganza in questo contesto ha una certa importanza.

Nizza offre il giusto connubio fra cultura e divertimento. Potete visitare i diciannove musei e gallerie d’arte, i trecento monumenti storici in cui è scolpita l’essenza della città, le sue chiese barocche; oppure allo stesso modo è possibile passeggiare tranquillamente sulla Promenade des Anglais, prendere il sole nelle fornitissime spiagge, fare shopping in boutique aperte 24h su 24, giocare al casinò, fare mattina in esclusive discoteche.

... Pagina 2/2 ... Alcuni dei musei cittadini non hanno nulla da invidiare ai più importanti musei delle capitali europee; il Musee internationale d'arte naïf Anatole Jakovsky raccoglie una serie di tele che ripercorrono la rarefatta storia dell’arte naïf; il Musee Matisse, una villa in stile genovese nel bel mezzo di un bosco di ulivi, espone la straordinaria collezione personale del pittore, o ancora il Palais Lascaris, un’antica residenza signorile egregiamente decorata, dove sono conservati diversi pezzi d’arredo risalenti ai secoli XII e XIII. Il centro della città, che può essere individuato in Place Messéna e nella Promenade des Angles, vi riporterà agli inizi del secolo scorso, in piena Belle Epoque. Gli alberghi Wesminster e West End, il Palais de la Meditéranée e l’Hotel Negresco, la cui cupola è diventata il simbolo della città, conservano con eleganza il tipico sfarzo di quegl’anni.

Oltre la piazza, verso il Mont Boron, si snodano le anguste vie del borgo vecchio, dove si trovano una serie quasi ininterrotta di palazzi, monumenti, edifici storici e chiese barocche di notevole interesse. La via principale è il Cours Saleya che nel ‘700 era il percorso cittadino preferito dell’alta società, mentre oggi ospita il mercato dei fiori. Proprio su questa via si trova la Chapelle de la Miséricorde le cui linnee morbide e la ricchezza dell’oro rimandano all’abbondanza del periodo barocco. Poco distante si apre Palce Rossetti, uno dei luoghi più animati della città, disseminato di terrazze e gelaterie. La piazza è dominata dall’elegante Cathédrale Sainte–Riparate dedicata alla patrona della città. Imboccando Rue Droite s’incontra Saint–Jacques le Majeur una chiesa ricca di straripanti decorazioni barocche. In zona si trovano anche diversi palazzi storici, come Le Palais de la Préfecture, antica residenza dei governatori della regione, oggi sede della prefettura e l'Opéra che sorge sulle rovine dell’antico teatro municipale in completo stile Secondo Impero.

Oltre agli aspetti di carattere culturale, Nizza offre diverse possibilità di svago e divertimento. A partire dai suoi 4km di spiagge che offrono ai turisti i migliori confort e servizi. Ai negozi aperti 24 ore su 24, dove è possibile acquistare di tutto, dal semplice ricordo al capo d’alta moda. Ai Casinò, fino alle discoteche all’aperto, in cui chi è possibile divertirsi fino all’alba.

Nizza offre ai propri visitatori un calendario piuttosto fitto di eventi. Spettacoli, rappresentazioni teatrali, festival musicali e mercatini a tema (vedi mercatini natalizi) si susseguono durante tutto l’anno. Ma l’evento che rappresenta lo spirito di questa città provenzale è certamente il carnevale. Una manifestazione che nel mese di febbraio e per una settimana stravolge la vita della città, coinvolgendo tutti i suoi abitanti in sfilate colorate e allegoriche battaglie di fiori.
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close