Cerca Hotel al miglior prezzo

Firenze d'autunno: ricco programma di mostre, dal Bronzino a Galileo

Pagina 1/2

La prima mostra dedicata a Bronzino, il nuovo museo Galileo, ville e giardini da scoprire, antiquariato a Palazzo Corsini e ceramica in piazza. È ricco di sorprese l’autunno fiorentino. Soprattutto per gli amanti dell’arte e degli oggetti di pregio. Chi vuole godersi tutte le novità del capoluogo toscano può programmare un weekend all’Hotel Brunelleschi di Firenze.

A due passi dalle più famose vie dello shopping e ai musei più noti di Firenze, il prestigioso albergo a quattro stelle ingloba una torre bizantina e dispone di una splendida terrazza affacciata sulla cupola del Brunelleschi. Quest’anno ha inaugurato 70 elegantissime camere, ristrutturate con grande attenzione ai dettagli, alcune delle quali con vista spettacolare sul Duomo. L’intervento stilistico si ispira alle abitazioni rinascimentali, ma rivisitate in chiave moderna. Prezzo della camera doppia a partire da 209,00 euro compresa prima colazione.

Bronzino a Palazzo Strozzi
Dal 24 settembre al 23 gennaio 2011 Palazzo Strozzi celebra un’epoca di assoluto splendore artistico, il periodo del principato di Cosimo I, con la mostra Bronzino, pittore e poeta alla corte dei Medici (la prima interamente dedicata ad Agnolo di Cosimo), che, oltre a 50 opere dell’artista, presenta lavori di contemporanei quali Pontormo, Cellini e Alessandro Allori.
Palazzo Strozzi - Info: tel. 0552645155. - Biglietto 20 euro

Le invenzioni di Galileo
Dopo due anni di lavori ha riaperto il Museo di storia della scienza di Firenze con il nome di Museo Galileo. Il percorso espositivo ruota intorno alla figura dello scienziato: fulcro delle collezioni, gli strumenti di osservazione astronomica ideati e costruiti dallo stesso Galileo. Il museo è anche impegnato in attività di ricerca e di documentazione.
Museo Galileo, piazza dei Giudici 1, Firenze
Biglietto 8 euro - www.museogalileo.it

Gioielli nascosti
In occasione della manifestazione Per ville e giardini, cinque tesori architettonici – tutti nell’immediata periferia nordoccidentale di Firenze – si mostrano ai visitatori con il proprio corredo di arredi, opere d’arte, alcune di recente restauro, e magnifici, rigogliosi giardini.
Si comincia con Villa Corsini di Castello, che nella sua nuova veste di Antiquarium del Museo archeologico nazionale di Firenze raccoglie importanti reperti di varie epoche. Ma a Castello è il giardino della Villa Medicea l’oggetto di meraviglia, con il suo agrumeto. Poco distante, la Villa della Petraia ospita una mostra incentrata sulla botticelliana Incoronazione della Vergine. Infine, a Sesto Fiorentino, il Museo Ginori presenta una raccolta di ceramiche di Doccia dedicata alla celebre Venere de’ Medici, gloria marmorea degli Uffizi.
... Pagina 2/2 ...Fino al 14 novembre - Orario 10-13 e 15-19
Biglietto: gratuito con il coupon PGM Piccoli Grandi Musei (Il Coupon è distribuito gratuitamente presso tutte le sedi, i musei, gli esercizi commerciali convenzionati e gli uffici di informazioni turistiche). Tel. 055.2340742 - www.villegiardinifirenze.it

Il meglio dell’antiquariato italiano
La Camera di Commercio di Firenze e l’Associazione Antiquari d’Italia, in occasione della prima edizione della Biennale di Cultura, propongono Le stanze del collezionista, un’esposizione di oggetti antichi e da collezione di altissimo valore in un’ambientazione di prestigio curata dal maestro Pier Luigi Pizzi, noto scenografo internazionale.
La Mostra resterà aperta al pubblico, nelle sale di Palazzo Corsini sull’Arno, a ingresso gratuito, dal 18 al 21 Novembre 2010 dalle 10 alle 19.

Ceramica per tutti i gusti
Nella suggestiva piazza fiorentina della SS.Annunziata, sabato 2 e domenica 3 ottobre, dalle ore 10 alle ore 19, saranno esposte le opere di circa 60 ceramisti italiani ed europei. Si potranno trovare oggetti di uso e arredamento, sculture e bijoux realizzati con diverse tecniche: dal raku, antica tecnica giapponese utilizzata per il vasellame destinato alla cerimonia del tè, alla rassicurante solidità del gres, tipico delle regioni nordeuropee, dalla maiolica, caratteristica delle regioni mediterranee, alla ricercata qualità del lustro, fino alla raffinata porcellana.
Associazione Arte della Ceramica - Tel.: 055 8301075 - 347 7416184 - www.artedellaceramica.net

Hotel Brunelleschi
Via de’ Calzaiuoli – Piazza Santa Elisabetta 3 – 50122 Firenze
Tel. 055/2737487 – Fax 055/2737481
e-mail info@hotelbrunelleschi.it – Internet www.hotelbrunelleschi.it

 Pubblicato da il 23/09/2010 - 3.306 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close