Cerca Hotel al miglior prezzo

La Mostra su Klimt e Hundertwasser a Parigi, Atelier des Lumieres

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!
Sino all’11 Novembre 2018 la più recente delle attrazioni di Parigi, l'Atelier des Lumieres, (il Laboratorio ospiterà poi altre esposizioni) esporrà “virtualmente” alcuni autori imperdibili come Klimt, Schiele e Undertwasser!

Gustav Klimt

Partiamo dei capolavori di Gustav Klimt che ci accompagneranno in un interessante e moderno viaggio alla scoperta del suo talento artistico, in occasione del centenario della sua scomparsa. Fra i grandi pittori decorativi dei monumenti sulla Ringstrasse nella Vienna imperiale di fine XIX° secolo, Klimt s’impone fra i fautori della Secessione viennese, la corrente artistica che aspira a rigenerare l’arte in profondità.

La mostra interattiva sarà una passeggiata, nel vero senso della parola, fra le creazioni che hanno decretato il successo del pittore, dal periodo d’oro sino a quello dei ritratti e paesaggi. Un percorso originale che accompagna i visitatori fra opere colorate e luminose lasciando letteralmente a bocca aperta. Curata da Gianfranco Iannuzzi, Renato Gatto e Massimiliano Siccardi, la mostra digitale si avvale della collaborazione musicale di Luca Longobardi che ha scelto le note di Wagner, Beethoven, Chopin, Johann Strauss e Giacomo Puccini per accompagnare le immagini in movimento.

La prima sequenza proiettata porta dritta a Vienna, al Museo di Storia dell’Arte: l’architettura e i motivi decorativi dell’edificio, che accoglie una delle più prestigiose collezioni al mondo, si disegnano sulle superfici dell’Atelier des Lumières dove compaiono anche le pitture neoclassiche realizzate da un giovane Klimt. A rivestire le facciate dei palazzi viennesi sono ora composizioni floreali e motivi vegetali stilizzati con l’oro e il verde come colori dominanti: nel 1897 Gustav è uno dei fondatori della Secessione viennese e la seconda parte della mostra interattiva propone alcune delle principali opere di questo periodo.

I muri monumentali del centro d’arte si trasformano nella perfetta cornice da riempire con figure allegoriche e geometriche, omaggio ai mosaici bizantini che tanto ne hanno impressionato la formazione artistica a Ravenna. E’ in questo periodo che Klimt crea alcuni dei suoi capolavori: Il Bacio, Danae e Judith I. L’esposizione prosegue con tele sulla natura dipinte durante i soggiorni estivi lungo le rive del lago d’Attersee in Austria. Su pareti e pavimenti dell’Atelier des Lumières fioriscono così prati dalle mille tonalità che accompagnano il visitatore fra sottoboschi e foreste di tronchi che s’innalzano come templi. Prima di concludere la mostra digitale con i dipinti delle celebri donne klimtiane, giovani e signore plus agées più o meno attraenti (questa galleria rappresenta la femminilità in tutte le sue forme), la sala si impreziosisce di alcune opere di Egon Schiele che costruisce i suoi villaggi come dei patchworks con colori melanconici e linee tormentate.

Hundertwasser e Poetic AI


Altrettanto interessante, seppur più breve di durata, la proiezione su Hundertwasser, pittore e architetto anch’egli viennese, erede della Secessione. Le sue creazioni, su cui si può camminare grazie proprio alle immagini proiettate a pavimento, sono un’esplosione di colore: reinterpretato con tecniche di grafica a computer e animazione video, il suo talento rivive fra le mura dell’ex fonderia.

Nello spazio dello studio infine una sequenza della durata di 17 minuti, l’installazione digitale POETIC-AI, utilizza l’intelligenza artificiale. Forme, luce e movimento vengono generati attraverso un algoritmo grazie a quest’esperienza coinvolgente in streaming proposta sino al 31 agosto dal collettivo OUCHHH, proveniente da Istanbul.

Informazioni utili, orari e prezzi per visitare le mostre virtuali

Dove: 38, Rue Saint-Maur 75011 Parigi XI° arrondissement. Siamo vicino a piazza Gardette nell’area compresa fra Place de la République e Place de la Bastille.
Orari: tutti i giorni dalle 10 alle 18; venerdì e sabato sino alle 22. Ultimo ingresso 1 ora prima della chiusura.
Prezzi: intero 14,50€; ridotto (portatori di disabilità, disoccupati,…) 11,50€; under 26 9,50€; pass famiglia (2 adulti + 2 bambini) 42€.
Come arrivare: Per raggiungere l’Atelier des Lumières con i mezzi pubblici: metro linea 9 (Voltaire e Saint’Ambroise), 3 (Rue Saint-Maur) e 2 (Père Lachaise); bus n° 46, 56, 61 e 69.

Sito ufficiale: www.atelier-lumieres.com

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Aprile 2018
D L M M G V S
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
         
Maggio 2018
D L M M G V S
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
Giugno 2018
D L M M G V S
         
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
             
Luglio 2018
D L M M G V S
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
       
Agosto 2018
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
Settembre 2018
D L M M G V S
           
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
           
Ottobre 2018
D L M M G V S
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
Novembre 2018
D L M M G V S
       
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •