Cerca Hotel al miglior prezzo

La sfilata di Mezza Quaresima di Bergamo e la cerimonia del Rasgamènt de la Egia

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!

Pagina 1/2

La sfilata di Mezza Quaresima di Bergamo è una di quelle suggestive tradizioni della nostra storia e della nostra cultura, che seppur si fossero perse nel tempo, sono state fortunatamente recuperate.
Il recupero di questa bella manifestazione bergamasca risale agli anni ’20 del secolo scorso ma è negli ultimi decenni che essa ha assunto i toni di un vero e proprio simbolo della città, un evento che ogni anno attira fino a 60.000 visitatori e che porta con sé la dolcezza della riscoperta della nostra cultura, di quelle ricorrenze che spezzavano il ritmo della vita quotidiana e che venivano inevitabilmente influenzate dalle cadenze religiose e dalle difficoltà della vita popolare.

L’usanza di questa sfilata, il cui nome è emblematico, risale infatti alla voglia di “spezzare” il rigore della quaresima e interromperlo con una giornata all’insegna del divertimento e della spensieratezza, sulla falsariga dei festeggiamenti carnevaleschi. Il tutto culminava poi in un suggestivo falò conclusivo, il cosiddetto “Rasgamènt de la Égia”. Secondo la tradizione, il fantoccio di questa “vecchia” veniva segato e poi bruciato in rappresentanza di tutte le “brutture” che durante l’anno avevano seminato il malcontento nel popolo.

E se la sfilata ha perso la sua connotazione di “piccola ribellione” al rigore quaresimale, il “rasgamento” ha sicuramente mantenuto l’ideale della protesta sociale.

Nel sabato sera di mezza quaresima dunque, che quest’anno ricorre il 10 marzo 2018, la centralissima Piazza Pontida verrà illuminata da questo suggestivo falò della vecchia, che rappresenterà simbolicamente ciò che durante l’ultimo anno non ha funzionato e ha creato malcontento nei bergamaschi. E il “rasgamento” non è che uno dei tre grandi eventi che compongono questo weekend all’insegna del folclore: si comincia infatti il venerdì sera in Piazza Vecchia, con uno spettacolo folcloristico a cura dei gruppi presenti alla manifestazione.

... Pagina 2/2 ...
Il sabato è, come abbiamo detto, dedicato al falò, ma non solo... sempre in Piazza Pontida avrà inizio il concorso “La Ègia piö bèla”, tramite cui il giorno successivo si eleggerà il fantoccio più bello tra quelli presentati sui carri.
Infine, la domenica è dedicata alla grande sfilata di Mezza Quaresima. Il coloratissimo corteo partirà da Piazza Pontida e percorrerà le vie della città con i suoi numerosi carri, giunti per l’occasione da tutta Italia, gruppi danzanti, tamburini, musica e colori per una giornata all’insegna del divertimento e del folclore.

Informazioni utili per partecipare alla sfilata

Nome: Sfilata di Mezza Quaresima e Rasgamènt de la Égia
Dove: in centro a Bergamo (Lombardia).
Date: 10-11 marzo 2018.
Orari e programma:
- Sabato 10 marzo 2018
ore 16 Palazzo della Provincia: ritrovo dei Gruppi Folcloristici Bergamaschi, inizio della sfilata fino a Piazza Pontida.

- Domenica 11 marzo 2018
dalle 10 alle 12 quadriportico del Sentierone: esibizione dei gruppi folcloristici;
ore 15 inizio della sfilata con partenza dall’inizio di Viale Papa Giovanni XXIII, termine in Piazza Pontida e scioglimento in Via Broseta.

- Programma completo sul sito ufficiale.

Come arrivare: in auto percorrere l’autostrada A4 Milano-Venezia e uscire a Bergamo;
in treno ci si può servire della stazione ferroviaria di Bergamo.
In aereo: aeroporto di Bergamo Orio al Serio.

Cortesia foto Devid Rotasperti (devidrotasperti.com)


Lasciati sorprendere, vieni #inLOMBARDIA. Troverai tutte le informazioni, le foto e i consigli di viaggio per vivere una vacanza indimenticabile. Scopri tutti gli eventi in Lombardia

Segui inLombardia su Facebook - Instagram - Twitter


Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Marzo 2018
D L M M G V S
       
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.