Cerca Hotel al miglior prezzo

Quadri in 3D da toccare. La mostra per non vedenti al Museo del Prado di Madrid

Da quasi tre settimane il celeberrimo Museo del Prado di Madrid ha inaugurato una mostra nuova ma soprattutto innovativa: Hoy Toca El Prado. Il tema centrale di questa particolare esposizione sono sei opere pittoriche famose stampate in 3D per poter essere apprezzate anche dalle persone cieche o ipovedenti.

I portatori di questa disabilità avranno infatti l’opportunità di toccare con mano La Fucina di Vulcano realizzata da Velàzquez, il superbo Noli Me Tangere del Correggio, Il Parasole dell’artista spagnolo Goya, Il Gentiluomo di El Greco ma anche la Copia della Gioconda e una delle opere più celebri del fiammingo Van del Hame: Natura Morta con Carciofi.

Per la prima volta si potranno toccare - con mano - le riproduzioni delle opere per intuirne i lineamenti ed immaginare l'opera. I quadri sono sistemati sopra dei piani reclinati e hanno uno spessore che al massimo sfiora i sei millimetri. Ogni opera riporta anche una descrizione in Braille. Inoltre sono disponibili audio guide che spiegheranno di volta in volta il modo migliore per approcciarsi all’opera che si troveranno di fronte.

La mostra è stata organizzata con la preziosa collaborazione della O.N.C.E. (Organizzazione Nazionale Spagnola dei Ciechi), agenzia governativa che si occupa di portare avanti molte iniziative per i non vedenti su tutto il territorio nazionale.

Una mostra simile era già stata allestita nel 2010 presso il Museo di Belle Arti di Bilbao.
Hoy Toca El Prado, tradotto Oggi Tocca Il Prado, sarà visitabile fino al 28 giugno 2015.
Sito ufficiale
  •  

 Pubblicato da il 18/02/2015 - - ® Riproduzione vietata

close